Archivi categoria: Dal Mondo

Mondiali Qatar 2022: trionfa l’Argentina di Messi ai rigori sulla Francia di Mbappé

(daniele amadasi) Per la terza volta nella sua storia l’Argentina, dopo i successi del 1978 a Buenos Aires e del 1986 a Città del Messico, si proclama campione del Mondo alzando domenica 18 dicembre al Losail Stadium di Doha sotto il cielo di Qatar 2022 la coppa intestata a Jules Rimet.

Successo di Leo Messi e compagni arrivato al termine della finale più spettacolare di sempre, terminata 3-3 dopo i supplementari e decisa solo al termine dei tiri di rigore a favore degli argentini contro la Francia di Mbappé campione in carica, forte del successo nella precedente edizione del 2018 in Russia.
Edizione degli inediti Mondiali invernali di Qatar 2022 che ha altresì visto il terzo posto finale della Croazia e lo storico quarto posto del Marocco, superato 2-1 (7′ Gvardiol 1-0, 9′ Dari 1-1, 42′ Orsic 2-1) nella finale di consolazione disputata sabato 17 dicembre al Khalifa International Stadium di Doha.

Così nei play-off mondiali di Qatar 2022.
Ottavi di finale: Argentina – Australia 2-1, Olanda – Usa 3-1, Francia – Polonia 3-1, Inghilterra – Senegal 3-0, Croazia – Giappone 4-2 ai rigori (1-1 ai supplementari), Brasile – Corea del Sud 4-1, Marocco – Spagna 3-0 dopo i rigori (0-0 ai supplementari) e Portogallo – Svizzera 6-1.
Quarti di finale: Argentina – Olanda 6-5 dopo i rigori (2-2 ai supplementari), Francia – Inghilterra 2-1, Croazia – Brasile 5-3 dopo i rigori (1-1 ai supplementari) e Marocco – Portogallo 1-0.
Semifinali: Argentina – Croazia 3-0 e Francia – Marocco 2-0.
Finale 3°-4° posto: Croazia – Marocco 2-1.
Finale 1°-2° posto: Argentina – Francia 7-5 dopo i rigori (3-3 ai supplementari).

Il tabellino della finalissima mondiale di Doha 2022.
Argentina – Francia 7-5 dopo i rigori (2-2 al 90.esimo e 3-3 al 120.esimo).
Marcatori: 23′ Messi (1-0 su rigore), 38′ Di Maria (2-0), 80′ Mbappé (2-1 su rigore), 81′ Mbappé (2-2), 108′ Messi (3-2), 118′ Mbappé (3-3 su rigore).
Tiri di rigore: Mbappé (Francia) gol, Messi (Argentina) gol, Coman (Francia) parato, Dybala (Argentina) gol, Tchouameni (Francia) sbagliato Paredes (Argentina) gol, Kolo Muani (Francia) gol, Montiel (Argentina) gol.
Formazione Argentina (4-3-3): E. Martinez; Molina(91’ Montiel), Romero, Otamendi, Tagliafico (121’ Dybala); De Paul 7 (102’ Paredes), E. Fernandez, Mac Allister (116’ Pezzella); Messi, J. Alvarez (102’ L. Martinezz), Di Maria (63’ Acuna).
Allenatore: Scaloni.
Formazione Francia (4-2-3-1): Lloris; Koundé (121′ Disasi), Varane (113’ Konate), Upamecano, T. Hernandez (71’ Camavinga); Tchouaméni, Rabiot (96’ Fofana); Dembélé (41’ Kolo Muani), Griezmann (71’ Coman), Mbappé; Giroud (41’ Thuram).
Allenatore: Deschamps.
Arbitro: Marciniak (Polonia).
Ammoniti: Enzo Fernandez (A), Rabiot (F), Thuram (F), Giroud (F), Acuna (A), Paredes (A) e Montiel (A).

@ Riproduzione Riservata

Qatar 2022: via all’inedita edizione invernale senza Italia e Colombia

(daniele amadasi)  Con Qatar-Ecuador si apre oggi, domenica 20 novembre, l’inedita versione invernale dei campionati del mondo di calcio, firmata dall’edizione di Qatar 2022 caratterizzata dalle assenze di Italia e Colombia, incapaci di qualificarsi per la fase finale della massima rassegna calcistica per nazioni.

Mondiali di Qatar 2022 che vedono al via 32 nazionali, suddivise in otto gironi da quattro squadre, che al termine delle tre giornate di gara per complessive 48 partite in programma sino a venerdì 2 dicembre, promuoveranno le prime due classificate di ogni girone alla fase a play-off, che si svilupperà attraverso match ad eliminazione diretta dagli ottavi di finale sino alla finalissima per l’assegna del titolo mondiale detenuto dalla Francia, vincitrice dell’ultima edizione del 2018.

La composizione degli otto gironi di Qatar 2022.
Girone “A”: Olanda, Ecuador, Senegal e Qatar.
Girone “B”: Inghilterra, USA, Iran e Galles.
Girone “C”: Polonia, Argentina, Messico ed Arabia Saudita.
Girone “D”: Francia, Danimarca, Tunisia ed Australia.
Girone “E”: Germania, Spagna, Costa Rica e Giappone.
Girone “F”: Croazia, Belgio, Canada e Marocco.
Girone “G”: Svizzera, Serbia, Brasile e Camerun.
Girone “H”: Portogallo, Uruguay, Ghana e Corea del Sud.

@Riproduzione Riservata

Qualificazioni Mondiali: dopo Russia 2018 l’Italia fallisce anche l’approdo a Qatar 2022

(daniele amadasi)  Nuovo fallimento mondiale per l’Italia che dopo aver mancato l’approdo a Russia 2018 non si qualifica nemmeno per l’edizione invernale targata Qatar 2022.
Archiviata la disastrosa esperienza con la direzione tecnica di Ventura licenziato dopo l’eliminazione per mano della Svezia nei play-off di Russia 2018, l’Italia era ripartita nel migliore dei modi con la guida di Roberto Mancini proclamandosi campione d’Europa 2021 ed ottenendo il terzo posto nell’edizione 2020-2011 della Uefa Nations League.

Un’ottima partenza che ha portato però ad un misero medesimo epilogo considerando che dopo aver fallito la qualificazione diretta ai Mondiali  2022 in Qatar classificandosi seconda nel proprio girone dietro alla Svizzera per via dei due rigori decisivi sbagliati da Jorginho, l’Italia di Mancini ha fallito anche l’appuntamento con i play-off uscendo in semifinale contro la modesta Macedonia (0-1 a Palermo nella gara secca decisa dal gol di Trajkovski al minuto 92′ e dai numerosi errori sotto porta di Berardi) , poi eliminata in finale dal Portogallo.

La composizione degli 8 gironi dei Mondiali di Qatar 2022 (21 novembre – 18 dicembre).
Gruppo A: Qatar (nazione ospitante), Ecuador, Senegal, Olanda.
Gruppo B: Inghilterra, Iran, USA, Galles.
Gruppo C: Argentina, Arabia Saudita, Messico, Polonia.

Gruppo D: Francia, Australia, Danimarca, Tunisia.
Gruppo E: Spagna, Costa Rica, Germania, Giappone.
Gruppo F: Belgio, Canada, Marocco, Croazia.
Gruppo G: Brasile, Serbia, Svizzera, Camerun.
Gruppo H: Portogallo, Ghana, Uruguay, Repubblica di Corea.

@ Riproduzione Riservata

Verso Qatar 2022: Svizzera ai Mondiali, Italia agli spareggi play-off

(daniele amadasi)  Con la disputa della rispettive ultime giornate si è conclusa la fase dei gironi di qualificazioni europei in vista dei Mondiali di Qatar 2022 che hanno portato all’approdo diretto di 10 nazionali alla prossima rassegna mondiale:  Serbia, Spagna, Svizzera, Francia, Belgio, Danimarca, Olanda, Croazia, Inghilterra e Germania.

Fuori dalla qualificazione diretta e dirottata agli spareggi play-off l’Italia campione d’Europa in carica e terza classificata all’edizione 2020-2021 della Nations League, incapace di avere la meglio sulla Svizzera nel doppio confronto (0-0 all’andata a Basilea ed 1-1 al ritorno a Roma) anche per via di due pesantissimi errori dal dischetto di Jorginho e nelle otto complessive gare di un girone che ha visto gli azzurri perdere fondamentali punti contro Bulgaria (1-1 a Firenze) e Nord Irlanda (0-0 a Belfast). Quattro vittorie e quattro pareggi nelle otto complessive gare di qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022 che hanno portato l’Italia al secondo posto finale del Girone “C” a quota 16 punti, due in meno della Svizzera.

Così per l’Italia di Mancini ripartita dalle ceneri della gestione Ventura post mancata qualificazione ai Mondiali di Russia 2018 dopo lo spareggio perso contro la Svezia (1-0 a Stoccolma e 0-0 a Milano) l’ultima speranza di non fallire anche l’approdo a Qatar 2022 passerà dalla disputa degli spareggi play-off, articolati su tre gironi da quattro squadre con match di sola andata di semifinali e finali al fine di assegnare gli ultimi 3 posti a disposizione della fascia Europa.
Oltre all’Italia prenderanno parte agli spareggi play-off le altre nove nazionali classificatesi al secondo posto dei rispettivi gironi eliminatori (Portogallo, Svezia, Ucraina, Galles, Scozia, Turchia, Russia, Polonia e Macedonia del Nord) e le due migliori dell’ultima Nations League non qualificate attraverso i gironi di qualificazione (Austria e Repubblica Ceka).

Il sorteggio dei quattro gironi dei play-off e degli spareggi mondiali che vedranno Italia, Portogallo, Scozia, Russia, Svezia e Galles in veste di testa di serie, si terrà a Zurigo il 26 novembre 2021 alle ore 17.00, con le sei semifinali in gara unica programmate per le serate di giovedì 24 e venerdì 25 marzo 2022 e con le tre finali nelle serate di lunedì 28 e martedì 29 marzo.

@ Riproduzione Riservata