Archivi categoria: Serie B

Serie B: dopo i tre mesi di stop Covid-19 si riparte da Ascoli-Cremonese

(daniele amadasi)   Con il recupero Ascoli-Cremonese valevole per la 25.esima giornata, la sesta del girone di ritorno, il campionato di Serie B riaccende alle ore 18.30 di questa sera, mercoledì 17 giugno, i propri riflettori spentisi tre mesi fa a causa della pandemia provocata dal Covid-19.

Da sabato 20 giugno invece riprenderà la regular season con la disputa delle dieci gare valevoli per la 29.esima giornata, prima delle restanti dieci in programma, considerando che il nuovo termine del campionato è stato fissato al sabato 1′ agosto.
A seguire il via ai play-off promozione da martedì 4 agosto ed ai play-out salvezza-retrocessione da venerdì 7 agosto.
Confermate, anche in caso di nuovo stop con definizione finale della classifica in formato algoritmico, le due promozioni dirette in Serie A e le tre retrocessioni dirette in Serie C, mentre la terza promozione e la quarta retrocessione saranno decisi dalla disputa di play-off e promozione.
Come normato anche per la massima serie, a livello regolamentare tutte le gare del campionato cadetto verranno disputate a porte chiuse, in orario almeno preserale ed ogni squadra avrà a disposizione nel corso della partita un numero massimo di 5 sostituzioni, rispetto alle precedenti 3.

L’attuale classifica di Serie B (aggiornata al termine della 28.esima giornata di regular season): Benevento 69 punti, Crotone 49, Frosinone 47, Pordenone 45, Spezia 44, Cittadella 43, Salernitana 42, ChievoVerona 41, Empoli 40, Virtus Entella 38, Pisa, Perugia e Juve Stabia 36, Pescara 35, Ascoli* e Venezia 32, Cremonese* 30, Trapani 25, Cosenza 24 e Livorno 20. *=una gara in meno.

Il programma della ripresa del campionato cadetto.
Oggi, mercoledì 17 giugno: Ascoli-Cremonese, recupero della 25.esima giornata.
Sabato 20 e domenica 21 giugno, 29.esima giornata: Ascoli-Perugia, Cosenza-VirtusEntella, Cremonese-Benevento, Crotone-Chievo, Livorno-Cittadella, Pescara-Juve Stabia, Pordenone-Venezia, Salernitana-Pisa, Spezia-Empoli e Trapani-Frosinone.
Le date delle altre giornate: 28 giugno (30.esima), 30 giugno (31.esima), 5 luglio (32.esima), 12 luglio (33.esima), 14 luglio (34.esima), 19 luglio (35.esima), 26 luglio (36.esima), 28 luglio (37.esima) e 1′ agosto (38.esima).

@ Riproduzione riservata

Serie B: in attesa delle decisioni del numero di promozioni e retrocessioni

(daniele amadasi)   A differenza della Serie “C” e della Serie “D” già arrivate alla definizione anticipata dei rispettivi tornei ed alle modalità di promozione e retrocessione, il campionato di Serie “B” fermatosi per via della pandemia da Covid-19 alla 28.esima giornata della regular season è ancora alle prese con le scelte da prendere, dipendenti anche che quello che accadrà a livello di Serie “A”.

Ma andiamo in ordine partendo dalle certezze, ovvero quelle riguardanti le quattro promozioni dalla Serie “C” all’edizione 2020-2021 della Serie “B” firmate da Monza, LaneRossi Vicenza e Reggina e da una quarta a scelta fra Carpi (favorito), Reggiana e Ternana per via del criterio del “merito sportivo”.
Con tali premesse ed in chiave bilanciamento dalla serie cadetta dovrebbero retrocedere quattro squadre in terza serie, che classifica alla mano verrebbero tradotte nei nomi di Livorno (18 punti), Cosenza (24), Trapani (25) ed una fra Cremonese (30) e Venezia (32) considerando il diverso numero di partite disputate da grigiorossi lombardi (27) e lagunari veneti (28).

Più complicata la gestione del numero di promozioni dalla Serie “B” alla Serie “A” considerando che in aggiunta alle due attuali prime della classe, Benevento (69 punti) e Crotone (49) bisognerà capire se anche il Frosinone (47) terza forza del campionato potrà fare il salto di categoria, considerato che la tale scelta dipendente in maniera stretta dal numero di squadre (due o tre) che retrocederanno dalla massima serie.
In attesa di queste decisioni il format del prossimo campionato cadetto dovrebbe essere confermato a quota 20 squadre, evitando di fatto la possibilità del ritorno della Serie “B” alla versione a 22 squadre.

L’attuale classifica di Serie B (aggiornata al termine della 28.esima giornata di regular season): Benevento 69 punti, Crotone 49, Frosinone 47, Pordenone 45, Spezia 44, Cittadella 43, Salernitana 42, ChievoVerona 41, Empoli 40, Virtus Entella 38, Pisa, Perugia e Juve Stabia 36, Pescara 35, Ascoli* e Venezia 32, Cremonese* 30, Trapani 25, Cosenza 24 e Livorno 20. *=una gara in meno.

@ Riproduzione riservata

Serie B: il punto del campionato stoppato dal corona virus

(daniele amadasi)  All’insegna del “dove eravamo rimasti” andiamo oggi ad analizzare la situazione della Serie B, attualmente in quarantena forzata per via della pandemia nazionale provocata dal corona virus cinese.

Campionato cadetto versione 2019-2020 fermatosi alla 28.esima giornata, al termine della disputa a porte chiuse della gara del Bentegodi di Verona nella serata di lunedì 9 marzo e vinta dai padroni di casa del Chievo per 2-0 nei confronti del Cosenza.
In aggiunta al match Ascoli-Cremonese valevole per la 25.esima e non andato in scena nel pomeriggio di sabato 22 febbraio, al termine della regular season cadetta mancano ancora dieci giornate di campionato, per un totale di 101 gare.

Impossibilitati allo stato attuale a dare delle ipotesi e delle date sulla ripartenza della Serie B 2019-2020, si può solo ragionare sulla fotografia istantanea di una classifica che potrebbe portare ad un diverso format della disputa dei play-off promozione in Serie A e dei play-out salvezza-retrocessione in Serie C, rispetto a quello tradizione che vedeva la definizione a fine stagione di cinque verdetti certi (due promozioni e tre retrocessioni) ed il rimando ai play-off ed ai play-out dei due verdetti rimanenti (la terza promozione e la quarta retrocessione).

Restiamo dunque in attesa di tempi migliori e soprattutto di buone notizie dal fronte dell’emergenza sanitaria in corso per via della pandemia provocata dal corona virus.

L’attuale classifica di Serie B (aggiornata al termine della 28.esima giornata di regular season): Benevento 69 punti, Crotone 49, Frosinone 47, Pordenone 45, Spezia 44, Cittadella 43, Salernitana 42, ChievoVerona 41, Empoli 40, Virtus Entella 38, Pisa, Perugia e Juve Stabia 36, Pescara 35, Ascoli* e Venezia 32, Cremonese* 30, Trapani 25, Cosenza 24 e Livorno 20. *=una gara in meno.

@ Riproduzione riservata

Serie B: varato il calendario della stagione 2019-2020

(daniele amadasi)  Nella serata di ieri, martedì 6 agosto, nella suggestiva cornice del Chiostro Maggiore di San Franscesco ad Ascoli Piceno, è andata in scena la presentazione ed il relativo varo del calendario del campionato di Serie B edizione 2019-2020.

Venti le squadre al via a partire dal fine settimana di sabato 24 e domenica 25 agosto, seppure con ogni probabilità il campionato cadetto vedrà già nella serata di venerdì 23 agosto la disputa del suo primo anticipo. L’ultima giornata sarà invece disputata in formato infrasettimanale, nella serata di giovedì 14 maggio 2020.
Trentotto le giornate di regular season, al termine delle quali le prime due classificate saranno approderanno direttamente in Serie A, mentre la terza formazione da promuovere sarà la vincitrice dei play-off che andranno a coinvolgere le sei squadre classificate dal terzo all’ottavo posto.
Immutata anche la formula delle quattro retrocessioni in Serie C, tre in forma diretta ed una attraverso la dispiìuta dei play-out fra la quart’ultima e la quint’ultima.
Confermata anche la sosta invernale post natalizia, da lunedì 30 dicembre 2019 a giovedì 16 gennaio 2020, a cavallo fra la 19.esima  gironata (ultima del girone di andata) e la 20.esima giornata (prima del girone di ritorno).

Le venti squadre della Serie B 2019-2020:  Ascoli, Benevento, ChievoVerona, Cittadella, Cosenza, Cremonese, Crotone, Empoli, Frosinone, Juve Stabia, Livorno, Perugia, Pescara, Pordenone, Pisa, Salernitana, Spezia, Trapani, Venezia e Virtus Entella.

La prima giornata del campionato cadetto 2019-2020: Ascoli – Trapani, Cittadella – Spezia, Crotone – Cosenza, Empoli – Juve Stabia, Virtus Entella – Livorno, Perugia – ChievoVerona, Pisa – Benevento, Pordenone – Frosinone, Salernitana – Pescara e Venezia – Cremonese.