Archivi categoria: Femminile

Femminile: scudetto 2019 allo sprint per una tra Juventus, Fiorentina e Milan

(daniele amadasi)  Lo scudetto calcistico della Serie A Femminile verrà assegnato nel corso degli ultimi 90 minuti di gioco, in programma  sabato 20 aprile, attraverso uno sprint a tre fra Juventus, Fiorentina e Milan.

Per la sentenza finale sull’esito del massimo campionato in rosa non sono bastate difatti le prime 21 delle 22 giornate complessive, considerando che a soli 90 minuti dal traguardo ci sono tre squadre racchiuse in due punti: Juventus 53, Fiorentina 52 e Milan 51.

In palio lo scudetto femminile per la vincente di questo entusiasmante campionato ma anche un posto qualificazione alla prossima Uefa Woman’s Champions League per la seconda.

Sabato 20 febbraio alle ore 12.30 quindi in campo in contemporanea, Juventus, Fiorentina e Milan, opposte rispettivamente ad ASD Verona, Roma e ChievoVerona.
Bari-Atalanta alle ore 12.30, Sassuolo-Orobica e Tavagnacco-Florentia alle ore 15.00 completeranno il programma dell’ultima giornata di campionato che dovrà definire, dopo quello dell’Orobica Bergamo, anche il nome della seconda squadra retrocessa in Serie B

Campionato cadetto che da parte sua a tre giornate dal termine dopo la promozione dell’Inter Milano (57 punti) deve sciogliere il nome della seconda squadra che giocherà nella prossima stagione in Serie A, fra Empoli Ladies (43 punti) e Ravenna Woman (40).

Così nella 21.esima giornata delle Serie A Femminile: Juventus-Tavagnacco 5-0, Atalanta-Milan 0-2, ChievoVerona-ASDVerona 0-1, Florentia-Sassuolo 1-1, Orobica-Fiorentina 0-2  e Roma-Bari 1-1.

L’attuale classifica: Juventus 53 punti, Fiorentina 52, Milan 51, Roma 36, Atalanta e Sassuolo 30, Florentina 27, Tavagnacco Udine 24, ASD Verona 19, ChievoVerona 17, Bari 15 e Orobica Bergamo 5.
N.B.: le prime due classificate sono qualificate per l’edizione 2019-2020 della Uefa Women’s Champions League; le ultime due classificate sono sono retrocesse in Serie B.

Così nella prossima 22.esima ed ultima giornata di campionato di sabato 20 aprile 2019: ore 12.30 ASDVerona-Juventus, Fiorentina-Roma, Milan-ChievoVerona, Bari-Atalanta, Sassuolo-Orobica e Tavagnacco-Florentia.

Femminile: allo Stadium la Juventus prenota lo scudetto bis

(daniele amadasi)  Nella cornice record dello Stadium torinese a livello di presenze sugli spalti per una gara della Serie A Femminile di calcio, la Juventus Woman ha prenotato ieri il proprio scudetto bis superando di misura per 1-0 la Fiorentina, nel big match della 19.esima giornata, terz’ultima di campionato.

A decidere il match davanti ai 40’000 spettatori dello Juventus Stadium, la rete siglata al minuto 83′ dalla centrocampista  Sofie Junge Pedersen, che vale per le bianconere guidate da Rita Guarino i tre punti della sfida scudetto e l’allungo sulla Fiorentina a +4 a tre giornate dal termine.
Questo l’esito ed il quasi verdetto scaturito al termine della 19.esima giornata della Serie A Femminile, caratterizzata altresì ieri anche dal successo esterno dell’Atalanta sulla Roma (3-0), mentre nelle quattro gare disputate sabato si erano registrate le vittorie interne della Florentia (3-0 alle Pink Bari) e del Tavagnacco Udine (3-2 al ChievoVerona) e quelle esterne del Milan (1-0 all’Orobica) e del Sassuolo (3-2 all’ASD Verona).

Serie di risultati che a tre giornate dal termine del massimo campionato in rosa portano alla seguente ed aggiornata classifica: Juventus Woman 50, Fiorentina 46, Milan 45, Roma 35, Atalanta 29, Florentia e Sassuolo 26, Tavagnacco Udine 21, ASD Verona e ChievoVerona 16, Bari 11 ed Orobica 5.

A livello regolamentare ricordiamo che le prime due classificate accedono all’edizione 2019-2020 della UEFA Women’s Champions League, mentre le ultime due retrocedono in Serie B.
Giocoforza e classifica alla mano alla Juventus (in vantaggio sulla Fiorentina anche a livello di scontri diretti avendo vinto nel match di andata per 2-0) mancano cinque punti per la matematica conquista del secondo scudetto consecutivo, da ottenere nel corso delle prossime tre gare contro Sassuolo, Tavagnacco Udine ed ASD Verona. Per Fiorentina e Milan sprint al secondo posto con vista Champions, considerano che le ragazze viola affronteranno nelle ultime tre giornate Florentia, Orobica e Sassuolo, mentre le rossonere dovranno vedersela con Roma, Atalanta e ChievoVerona.

Serie A Femminile: la Florentia ferma la capolista Milan

(daniele amadasi)  Fra sabato e domenica si sono disputate le sei gare valide per la settima giornata del girone di andata della Serie A Femminile 2018-2019, caratterizzate dal mezzo passo falso esterno della capolista Milan sul campo della Florentia (1-1).
Al vantaggio della rossonero di Valentina Bergamaschi (68′) ha replicato nel finale di gara Deborah Salvatori Rinaldi (84′), consentendo alla neopromossa formazione toscana di ottenere un importante punto in classifica contro la prima della classe.

Nelle restanti cinque gare del fine settimana, successi con goleade per Juventus (5-0 interno al Bari), Fiorentina (6-2 esterno all’ASD Verona con tripletta della Clelland) e Roma (7-1 casalingo al ChievoVerona con doppietta di Annamaria Sertunini), vittoria dell’Atalanta nel derby di Bergamo sull’Orobica (2-0) e  pareggio in Tavagnacco-Sassuolo (1-1).

Serie di risultati che portano alla seguente classifica aggiornata: Milan 17 punti, Juventus 16, Fiorentina* 15, Sassuolo 12, Florentia 11, Roma 10, Tavagnacco Udine 8, Mozzanica Atalanta, ASDVerona e ChievoVerona 7, Orobica 3 e Bari* 3.*=una gara in meno (Fiorentina-Bari sarà recuperata mercoledì 5 dicembre) 

Così invece nella prossima ottava giornata di campionato: sabato 24 novembre ore 15.00 Atalanta-Roma, Bari-Florentia, ChievoVerona-Tavagnacco, Milan-Orobica e Sassuolo-ASDVerona; domenica 25 novembre ore 12.30 Fiorentina-Juventus (in diretta televisiva su Sky-Tv).

A livello individuale e quindi di classifica marcatori comanda la Valentina Giacinti (Milan) a quota 8 reti, a più due su Lana Clelland (Fiorentina) ed a più tre sul duo Eniola Aluko (Juventus) e Tatiana Bonetti (Fiorentina).

Femminile: Supercoppa Italiana 2018 alla Fiorentina

(daniele amadasi) L’edizione 2018 della Supercoppa Italiana Femminile è andata alla Fiorentina, uscita vincitrice della finalissima di La Spezia nei confronti della Juventus per 1-0 grazie alla marcatura decisiva di Ilaria Mauro al minuto 67′.

Scese in campo sabato sera allo stadio Picco di La Spezia, la Juventus in veste di campione d’Italia in carica e la Fiorentina quale detentrice dell’ultima edizione della Coppa Italia, bianconere e viola si sono contese il primo trofeo femminile stagionale, aggiudicato come detto dalla formazione toscana allenata da Antonio Cincotta.
La vittoria della Supercoppa 2018 è il quarto trofeo nazionale conquistato dalla Fiorentina, dopo la vittoria dello scudetto nel campionato 2016-2017 e le due Coppe Italia conquistate nel 2017 e nel 2018.

Per via della finale di sabato sera, Juventus e Fiorentina hanno rinviato i propri impegni di campionato valevoli per la terza giornata del girone di andata, rispettivamente contro Orobica Bergamo al 31 ottobre e Pink Bari al 5 dicembre.

Il tabellino della Supercoppa 2018.
Juventus – Fiorentina 0-1 (0-0); marcatrice: 67′ Mauro.
Formazione Juventus: Giuliani, Hyyrynen, Gara, Galli, Cernoia, Aluko, Girelli, Bonansea, Boattin, Caruso, Salvai.
A disposizione: Russo, Sanderson, Panzeri, Nick, Glionna, Ekroth, Sikora.  Allenatrice: Rita Guarino.
Formazione Fiorentina: Ohrstrom, Guagni, Tortelli, Agard, Philtjens, Parisi, Breitner, Kostova, Bonetti, Mauro, Clelland.
A disposizione: Fedele, Jaques, Adami, Vigilucci, Caccamo, Nocchi, Fusini. Allenatore: Antonio Cincotta.