Archivi categoria: Coppe Europee

Europa League: Atletico Madrid a forza tre

(luca rolandi)  L’Atletico Madrid si aggiudica l’Europa League. La finalissima contro il Marsiglia è finita 3-0. Due gol di Antoine Griezmann: uno al 21′, l’altro al 49′, incontenibile il francese dell’Atletico e  il terzo di Gabi al 89′.

In uno stadio gremitissimo e blindatissimo, quello di Lione, si è giocata una finale mozzafiato per assegnare il primo dei due titoli europei per club e che ha fatto sperare fino all’ultimo i francesi di Garcia si poter diventare il primo club d’oltralpe a vincere il titolo. Ma poco ha fatto l’Olympique una grande occasione nel primo tempo sullo 0-0 di Germain e palo di Mitroglou sullo 0-2 a dieci dal termine

Dal 1996 una squadra francese non vince più un trofeo continentale e il Marsiglia con la pesante sconfitta odierna è alla sua terza finale persa in meno di vent’anni in EL. Dopo gli insuccessi con Parma e Valencia questa sera è stato il turno dell’Atletico Madrid che invece vince la sua terza EL in otto anni che si sommano ad una Supercoppa europea, vittoria con l’Inter nel 2010 e le due sfortunate finali perse con i cugini del Real. Diego Simeone e il suo cholismo proseguono la loro avventura e striscia di trionfi.

Il match è durata poco. L’equilibrio si è spezzato quando  Dimitri Payet si è infortunato.  Alla mezz’ora, sul risultato di 1-0, il trequartista del Marsiglia ha iniziato a toccarsi la coscia destra e a mostrarsi insofferente. Pochi secondi e l’ex West Ham ha chiesto il cambio, lasciando il campo tra le lacrime. Era l’inizio dell’assolo spagnolo e delle lacrime francesi.

L’albo d’oro delle ultime undici edizioni della Uefa Europa League.
2007-2008: Manchester City (Inghilterra)
2008-2009: Shakhtar Donetsk (Ucraina)
2009-2010: Atlético Madrid (Spagna)
2010-2011: Porto (Portogallo)
2011-2012: Atlético Madrid (Spagna)
2012-2013: Chelsea (Inghilterra)
2013-2014: Siviglia(Spagna)
2014-2015: Siviglia(Spagna)
2015-2016: Siviglia(Spagna)
2016-2017:  Manchester United (Inghilterra)
2017-2018: Atlético Madrid (Spagna)

Europa League: stasera a Lione la finale Marsiglia – Atlético Madrid

(daniele amadasi)  Verrà assegnata questa sera, mercoledì 16 maggio 2018, allo stadio Parc Olympique Lyonnais di Décines-Charpieu di Lione (Francia) la 47.esima edizione della Uefa Europa League.
In campo per la vittoria finale della seconda coppa europea per importanza i francesi dell’Olympique Marsiglia e gli spagnoli dell’Atlético Madrid.

Alla formazione vincente verrà assegnato di diritto anche un posto nella fase a gironi della prossima Uefa Champions League, comunque già acquisita dall’Atlético Madrid in considerazione del secondo posto nella Liga spagnola ad una giornata dal termine dietro al Barcellona e davanti al Real Madrid.
Per contro l’Olympique Marsiglia ad una giornata dal termine della Ligue-1 francese si trova attualmente al quarto posto a meno una lunghezza dal Lione terzo ed a meno tre dal Monaco secondo e quindi virtualmente qualificato solo per la prossima edizione dell’Europa League e quindi ancor di più motivato per un successo che varrebbe doppio.

Con queste premesse e con un Atlético Madrid (già vincitore delle edizioni del 2010 e del 2012) nettamente favorito con quote di vittoria del trofeo ad 1.30 contro il 3.40 del Marsiglia, andrà quindi in scena questa sera a Lione la finalissima della Uefa Europa League edizione 2017-2018 diretta dall’arbitro olandese Kuipers. Queste le probabili formazioni.
Olympique Marsiglia (4-2-3-1): Pelé; Sarr, Rami, Gustavo, Amavi; Lopez, Sanson; Thauvin, Ocampos, Payet; N’Jie.
Allenatore: Rudi Garcia.
Atlético Madrid (4-4-2): Oblak; Partey, Savic, Godin, Lucas Hernandez; Correa, Saul, Gabi, Koke; Griezmann, Diego Costa. Allenatore: Diego Simeone.

L’albo d’oro delle ultime dieci edizioni della Uefa Europa League.
2007-2008: Manchester City (Inghilterra)
2008-2009: Shakhtar Donetsk (Ucraina)
2009-2010: Atlético Madrid (Spagna)
2010-2011: Porto (Portogallo)
2011-2012: Atlético Madrid (Spagna)
2012-2013: Chelsea (Inghilterra)
2013-2014: Siviglia(Spagna)
2014-2015: Siviglia(Spagna)
2015-2016: Siviglia(Spagna)
2016-2017:  Manchester United (Inghilterra)
2017-2018: ?

Coppe Europee: finali UCL Real-Liverpool, UEL Atlético-Marsiglia

(luca rolandi)  La tre giorni di coppe europee dell’Uefa targata semifinali di ritorno ha decretato i nomi delle finaliste di Champions League ed Europa League.
A contendersi il principale titolo a livello di coppe europee allo Stadio Olimpico di Kiev in Ucraina sabato 26 maggio saranno il Real Madrid bicampione in carica ed il Liverpool, mentre l’Europa League 2017-2018 sarà contesa mercoledì 16 maggio al Parc Olympique Lyonnais di Lione in Francia dall’Atlético Madrid e dal Marsiglia.

Ma facciamo un passo indietro ed andiamo a rivedere quanto successo nelle gare di ritorno delle semifinali di Champions League (Real-Bayern e Roma-Liverpool) disputate martedì 1 e mercoledì 2 maggio ed Europa League (Atlético-Arsenal e Salisburgo-Marsiglia) andate in scena giovedì 3 maggio.

Real Madrid – Bayern Monaco 2-2 (andata 2-1).
Dopo la Juventus il Real Madrid elimina fra le polemiche arbitrali anche il Bayern Monaco qualificandosi per il terzo anno consecutivo alla finalissima di Champions League. Sotto di una rete dopo 3 minuti di gioco (0-1 firmato Kimmich) gli spagnoli hanno ribaltato la gara a proprio favore con la doppietta di Benzema (11′ e 46′) prima di essere raggiunti sul pareggio dall’ex James Rodriguez (63′) ed avere ringraziato il direttore di gara per non avere fischiato a favore dei bavaresi un rigore solare per fallo di mano di Marcelo.

Roma – Liverpool 4-2 (andata 2-5).
Gol alla mano i giallorossi sono usciti solo per lo scarto di una rete seppure la sfida dell’Olimpico abbia assunto connotati diversi da quanto visto in campo solo negli ultimi minuti con l’inutile doppietta di Nainggolan (86′ e 90’+4′ su rigore). In precedenza erano andati a segno Mane (0-1 al 9′), Milner con un’autogol (1-1 al 15′), Wijnaldum  (1-2 al 25′) e Dzeko (2-2 al 52′).
Alla fine festeggia il Liverpool per l’approdo alla finalissima contro una Roma uscita comunque a testa alta.

Atlético Madrid – Arsenal 1-0 (andata 1-1).
Forte del pareggio esterno con reti nel match di andata l’Atlético Madrid è riuscito non senza fatica a superare la resistenza dell’Arsenal grazie alla marcatura decisiva di Diego Costa al secondo minuto di recupero del primo tempo. Nella ripresa poi tante occasioni da entrambe le parti, ma alla fine sono gli spagnoli ad ottenere la qualificazione alla finale di Lione

Salisburgo – Marsiglia 2-1 dopo i supplementari (andata 0-2).
Dopo avere eliminato la Lazio in rimonta ai quarti il Salisburgo va vicino anche all’impresa contro il Marsiglia. La rete di Haidara (53′) e l’autorete di Sarr (65′) portano la sfida ai supplementari. A quattro minuti dai rigori arriva però il gol francese di Rolando (116′) che vale per l’OM la qualificazione alla finale.

Coppe Europee: viste finali per Liverpool, Real, Atlético e Marsiglia

(luca rolandi)  Con la disputa delle due gare di Europa League si è conclusa nella serata di ieri la tre giorni di coppe europee dedicata alle andate delle semifinali, che andiamo di seguito a riassumere ed analizzare.

@ Uefa Champions League:
Liverpool e Real Madrid hanno già ipotecato l’approdo alla finalissima di in programma sabato 26 maggio allo Stadio Olimpico di Kiev.
Trascinati da uno strepitoso Mohamed Salah, autore di una doppietta e di due assist, i Reds di Liverpool si sono imposti ad Anfield Road per 5-2 sulla Roma uscita incerottata solo grazie alle due reti segnati nel finale di gara da Dzeko e Perotti.
Match di Uefa Champions League rovinato nel pre gara dall’aggressione a colpi di cinghiate da parte di due teppisti giallorossi all’indirizzo di un sostenitore irlandese del Liverpool, in coma con seri danni celebrali.

Dal martedì inglese di UCL ci spostiamo al mercoledì tedesco di Monaco di Baviera dove il Bayern è uscito sconfitto dal campo di casa per 2-1 dal Real Madrid, capace di ribaltare l’iniziale rete di Kimmich con le firme di Marcelo ed Asensio.
Settimana prossima i return match alle ore 20.45: martedì 1° maggio al Bernabeu con Real Madrid – Bayern Monaco e mercoledì 2 maggio all’Olimpico con Roma – Liverpool.

@ Uefa Europa League:
Discorsi ben avviati e verdetti quasi in via di definizione anche al termine delle due semifinali di andata della UEL al termine di questa tre giorni di coppe europee.
A Londra Arsenal ed Atlético Madrid hanno pareggiato per 1-1 una sfida caratterizzata dall’incapacità dei gunners di sfruttare gli oltre 80 minuti di superiorità per via della repentina ma giusta espulsione di Vrsaliko dopo appena 10 minuti dal fischio d’inizio. Al vantaggio inglese di Lacazette (61′) ha replicato in contropiede Griezmann (82′) mettendo i colchoneros madrileni in vantaggio per l’approdo alla finalissima di mercoledì 16 maggio a Lione in Francia.
Al Vélodrome di Marsiglia invece l’Olympique ha avuto la meglio sul sorprendente Salisburgo per 2-0 grazie alle reti di Thauvin (15′) e N’Jie (63′) ed al ritorno in Austria in programma il prossimo giovedì 3 maggio potrà gestire un buon vantaggio.