Archivi categoria: Coppe Europee

Coppe Europee: così nei sorteggi dei play-off di UCL e UEL

(daniele amadasi)  Nella consueta cornice svizzera di Nyon è andato in scena oggi a partire dalle ore 12.00 il sorteggio delle fasi a play-off delle coppe europee Uefa, targate Champions ed Europa League, considerando che nella scorsa settimana si sono concluse le rispettive fasi eliminatorie a gironi.

Sei le squadre italiane interessate al sorteggio delle coppe europee: Juventus e Roma a livello di UCL, Napoli, Lazio, Atalanta e Milan di UEL.
Di seguito il resoconto completo degli abbinamenti, a partire dagli ottavi di finale per la Uefa Champions League e dai sedicesimi di finale per la Uefa Europa League.

@ Champions League – sorteggio ottavi di finale (gare di andata martedì 13, mercoledì 14, martedì 20 e mercoledì 21 febbraio, gare di ritorno martedì 6, mercoledì 7, martedì 13 e mercoledì 14 marzo):
Juventus (Italia) – Tottenham Hotspur (Inghlterra)
Basilea (Svizzera) – Manchester City (Inghlterra)
Porto (Portogallo) – Liverpool (Inghlterra)
Siviglia (Spagna) – Manchester United (Inghlterra)
Real Madrid (Spagna) – Paris Saint Germain (Francia)
Shakhtar Donetsk (Ucraina) – Roma (Italia)
Chelsea (Inghilterra) – Barcellona (Spagna)
Bayern Monaco (Germania) – Besiktas (Turchia)

@ Europa League – sorteggio sedicesimi di finale (gare di andata giovedì 15 febbraio 2018, gare di ritorno giovedì 22 febbraio):
Borussia Dortmund (Germania) – Atalanta (Italia)
Aek Atene (Grecia) – Dynamo Kiev (Ucraina)
Astana (Kazakhstan) – Sporting Lisbona (Portogallo)
Celtic Glasgow (Scozia) – Zenit San Pietroburgo (Russia)
Stella Rossa Belgardo (Serbia) – Cska Mosca (Russia)
Steaua Bucarest (Romania) – Lazio (Italia)
Copenhagen (Danimarca) – Atlético Madrid (Spagna)
Ludogorets (Bulgaria) – Milan (Italia)
Olympique Lione (Francia) – Villarreal (Spagna)
Napoli (Italia) – Lipsia (Germania)
Nizza (Francia) – Lokomotiv Mosca (Russia)
Östersund (Svezia) – Arsenal (Inghilterra)
Olympique Marsiglia (Francia) – Sporting Braga (Portogallo)
Partizan Belgrado (Serbia) – Victoria Plzeň (Cekia)
Real Sociedad (Spagna) – Salisburgo (Austria)
Spartak Mosca (Russia) – Athletic Bilbao (Spagna)

Da quanto sorteggiato a livello di urna europea possiamo quindi possiamo parlare di ottimi abbinamenti per Milan e Lazio, buoni per Juventus e Roma, pessimi per Atalanta e Napoli.

Coppe Europee: il resoconto dei gironi di Champions ed Europa League

(luca rolandi)  Con la disputa dell’ultima tre giorni di coppe europee si è conclusa la fase a gironi di Uefa Champions League ed Uefa Europa League e di seguito andiamo ad analizzare quanto fatto dalle nostre sei squadre. Roma, da prima, e Juve da seconda approdano agli Ottavi e ora attendono i sorteggi. En plein italiano in Europa League, con una grande Atalanta. Ora il gruppo italiano sarà rinforzato dalla presenza del Napoli, che insieme agli orobici, ad un Milan tutto da decifrare e una Lazio solida, daranno l’assalto ad un titolo che manca da quasi vent’anni nelle bacheca di un club italiano.

@ Champions League: apertasi martedì sera con le vittorie ed i passaggi del turno della Roma (1-0 all’Olimpico al Qarabag) come prima classifica e della Juventus (2-0 sul campo dell’Olimpiakos Pireo) come seconda, la due giorni di UCL è proseguita con il Napoli che uscito sconfitto a Rotterdam per 2-1 contro il Feyenoord, mentre il City cadeva in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk salutando mestamente la Champions. 

@ Europa League: en plein delle formazioni italiane con Lazio, Atalanta e Milan qualificatesi già con un turno di anticipo per la fase a play-off che prenderà al via con la disputa dei sedicesimi di finale.
Mentre Lazio (3-2 sconfitta in dolore con il Zulte Waregem) e Milan (brutto tonfo 0-2 con il Rijeka) erano già sicure del primo posto finale nei rispettivi gironi, l’Atalanta (1-0 a Reggio Emilia contro l’Olympique Lione) si è giocata sino alla fine il primo posto raggiunto con una brillante e prestigiosa vittoria sui transalpini.

Per l’elenco completo delle squadre qualificate per la fase a play-off di Champions League (16 squadre a partire dagli ottavi di finale) ed Europa League (32 squadre a partire dai sedicesimi di finale), si rimanda al sito internet dell’Uefa.

Europa League: stasera si chiude la fase a gironi

(daniele amadasi)  Con la disputa serale delle 24 gare valevoli per la sesta giornata si chiude la fase a gironi della Uefa Europa League 2017-2018.

Diciotto le squadre già matematicamente qualificate per i sedicesimi di finale e quindi per la fase a play-off ad eliminazione diretta: le nostre italiane Lazio, Atalanta e Milan, le due spagnole Villareal e Real Sociedad, le due francesi Olympique Lione e Nizza, l’ucraina Dynamo Kiev, la serba Partizan Belgrado, la portoghese Sporting Braga, la greca Aek Atene, la rumena Steaua Bucarest, la ceka Victoria Plzen, l’inglese Arsenal, l’austriaca Salisburgo, la svedese Östersunds e la russa Zenit San Pietroburgo.
Sei quindi ancora i posti utili che vedono gli scontri a due fra Slavia Praga ed Astana, Ludogorest e Basaksehir, Lokomotiv Mosca e Copenhagen, Stella Rossa Belgrado e Colonia, Olympique Marsiglia e Konyaspor, Athletic Bilbao e Zorya.

Questo invece il programma serale completo della sesta ed ultima giornata della fase a gironi di Uefa Europa League, articolata come sempre sui due consueti orari.
Ore 19.00: Apollon – Everton, Atalanta  – Lione, Austria Vienna – Aek Atene,  Basaksehir – Sporting Braga, Dynamo Kiev – Partizan Belgrado, Copenhagen – Tiraspol, Hoffenheim – Ludogorets, Rijeka – Milan, Slavia Praga – Astana, Villarreal – Maccabi Tel Aviv, Young Boys Berna – Skenderbeu e Zlin – Lokomotiv Mosca.
Ore 21.05: Arsenal – Bate Borisov, Steaua Bucarest – Lugano, Guimaraes Konyaspor, Hapoel Beer Sheva – Victoria Plzen, Hertha Berlino – Östersunds, Marsiglia – Salisburgo, Real Sociedad – Zenit San Pietroburgo, Stella Rossa Belgrado – Colonia, Vardar – Rosenborg, Vitesse – Nizza, Waregem – Lazio e Zorya – Athletic Bilbao.

Ricordiamo infine che a livello di regolamento Uefa ai sedicesimi di finale di Europa League approdano le prime due classificate dei 12 gironi e le otto squadre terze classificate nei raggruppamenti di Champions League.

Champions League: Juve, Roma e Napoli tutti in una notte

(daniele amadasi)  Fra questa sera e domani andranno in scena le sedici gare valevoli per l’ultima giornata della fase a gironi della Uefa Champions League.

In campo le nostre tre italiane, alla caccia della qualificazione agli ottavi di finale, con Juventus e Roma padrone del proprio destino in caso di successo ai danni di Olympiakos Pireo e Qarabag, mentre il Napoli oltre alla vittoria dovrà sperare nella sconfitta interna dello Shakhtar Donetsk contro il Manchester City già qualificato, alla pari di Paris Saint Germain, Barcellona, Manchester United, Bayern Monaco, Besiktas, Tottenham Hotspur e Real Madrid.

Il via come detto questa sera, martedì 5 dicembre, alle ore 20.45 con le prime otto gare:  Barcellona – Sporting Lisbona,  Olympiakos Pireo – Juventus, Bayern Monaco – Paris Saint Germain, Benfica – Basilea, Celtic Glasgow – Anderlecht, Chelsea – Atlético Madrid, Manchester United – Cska Mosca e Roma Qarabag.
Per domani sera invece, mercoledì 6 dicembre, le restanti otto sfide, sempre con fischio d’inizio alle ore 20.45: Porto – Monaco, Feyenoord – Napoli, Liverpool – Spartak Mosca, Maribor – Siviglia, Red Bull Lipsia – Besiktas, Real Madrid – Borussia Dortmund, Shakhtar Donetsk – Manchester City e Tottenham – Apoel Nicosia.

Da ricordare che a livello di regolamento di Uefa Champions League le prime due classificate di ogni girone accedono ai quarti di finale, mentre le otto terze classificate vengono dirottate alla fase a play-off ad eliminazione diretta della Uefa Europa League a partire dai sedicesimi di finale.

Le attuali classifiche dei gironi di UCL delle squadre italiane.
Girone “C”: Chelsea (Inghilterra) 10 punti, Roma 8, Atlético Madrid  (Spagna) 6 e Qarabag (Azerbaijan) 2.
Girone “B”: Barcellona (Spagna) 11 punti, Juventus 8, Sporting Lisbona (Portogallo) 7 ed Olympiakos Pireo (Grecia) 1.
Girone “F”:  Manchester City (Inghilterra) 15 punti, Shakhtar Donetsk (Ucraina)  9, Napoli 6 e Feyenoord (Olanda) 0.