Archivi tag: Serie B

Serie B: Frosinone e Genoa promosse in A, ora spazio a play-off e play-out

(daniele amadasi) Frosinone e Genoa promosse direttamente in Serie A, Bari, Parma, Cagliari, Alto Adige, Reggina e Venezia ai play-off, Benevento, Spal e Perugia retrocesse in Serie C, Brescia e Cosenza ai play-out salvezza: questo il resoconto della regular season 2022-2023 del campionato di Serie B.
Fuori all’ultima giornata dalla corsa play-off il Palermo, mentre Cittadella, Ternana, Como, Ascoli, Pisa e Modena si sono guadagnate la permanenza in cadetteria.

In aggiunta quindi ai primi cinque verdetti insindacabili di promozioni e retrocessioni diretti, la Serie B rimane in attesa di conoscere gli ultimi due verdetti stagionali per scoprire chi insieme a Frosinone e Genoa giocherà l’anno prossima nella massima serie e chi invece raggiungerà mestamente Benevento, Spal e Perugia in Serie C.
Per la lotta promozione sarà play-off a sei squadre con Bari ed Parma già qualificate per la doppia sfida delle semifinali, mentre Cagliari, Alto Adige, Reggina e Venezia dovranno contendersi il passaggio del turno al termine della gara unica dei quarti di finale.
Match di andata e ritorno anche per i play-out che mettono in palio la salvezza nello scontro fra Brescia e Cosenza, con i calabresi già capaci l’anno scorso di mantenere la categoria avendo la meglio sul Vicenza nella doppia sfida ed a proposito di paralleli con lo scorso campionato va specie notare che dodici mesi fa Brescia, Benevento e Perugia giocavano per i play-off promozione in Serie A.

La classifica finale della regular season della Serie B 2022-2023: Frosinone 80 punti, Genoa 73; Bari 65, Parma 60, Cagliari 60, Alto Adige 58, Reggina 50, Venezia 49; Palermo 49, Modena 48, Pisa 47, Ascoli 47, Como 47, Ternana 43, Cittadella 43, Brescia 40, Cosenza 40, Perugia 39, Spal 38 e Benevento 35.
Verdetti: Frosinone e Genoa promossi in Serie “A” 2023-2024; Perugia, Spal e Benevento retrocesse in Serie “C” 2023-2024.
Così ai play-off: Bari vs AltoAdige/Reggina e Parma vs Cagliari/Venezia.
Così ai play-out: Brescia – Cosenza

@ Riproduzione Riservata

Serie B: Lecce e Cremonese volano in A, Alessandria, Crotone e Pordenone retrocedono in C

(daniele amadasi) Al termine delle sue 38 giornate di campionato la Serie B 2021-2022 ha dato i suoi primi verdetti stagionali salutando da una parte la promozione diretta in Serie A di Lecce (1-0 al Pordenone) e Cremonese (2-1 a Como) e dall’altra le retrocessioni di Alessandria (0-1 dal Vicenza), Crotone e Pordenone in Serie C.

Destini rimandati invece per Pisa, Monza, Brescia, Ascoli, Benevento e Perugia qualificate per i play-off promozione, Cosenza e Vicenza che giocheranno i play-out.

Un ultima giornata di campionato che ha visto il Monza (0-1 a Perugia) fallire la promozione diretta scalando addirittura dal secondo al quarto posto fonale e l’Alessandria con i grigi passati da una quasi salvezza ad una incredibile retrocessione considerando anche la vittoria interna del Cosenza (1-0 al Cittadella).

Serie di risultati che hanno portato alla seguente classifica finale del campionato di Serie B: Lecce 71 punti, Cremonese 69, Pisa 67, Monza 67, Brescia 66, Ascoli 65, Benevento 63, Perugia 58, Frosinone 58, Ternana 54, Cittadella 52, Parma 49, Como 47, Reggina 46, Spal 42, Cosenza 35, Vicenza 34, Alessandria 34, Crotone 26 e Pordenone 18.

Così nei play-off.
Turno preliminare (gare uniche): Ascoli – Benevento e Brescia – Perugia.
Semifinali (doppie gare di andata e ritorno): Pisa – Ascoli/Benevento e Monza – Brescia/Perugia.
Finale (doppia gara di andata e ritorno): Pisa/Ascoli/Benevento – Monza/Brescia/Perugia.
Così nei play-out (doppia gara di andata e ritorno): Vicenza – Cosenza.

@ Riproduzione Riservata

Serie B: il Venezia vince i play-off e vola in Serie A

(daniele amadasi)  Dopo le promozioni dirette di Empoli e Salernitana al termine della regular season di Serie B anche il Venezia stacca il biglietto per il salto nella massima serie aggiudicandosi i play-off al termine della doppia finale veneta contro il Cittadella.

Forte della vittoria esterna di domenica sera per 1-0 a Cittadella grazie alla rete di Francesco Di Mariano al minuto 50′ i lagunari di Mister Paolo Zanetti hanno sofferto non poco nella gara di ritorno del Penzo di ieri sera, giovedì 27 maggio, andando sotto per 0-1 nel corso del primo tempo per via della marcatura di Federico Proia al 25′ e giocando per un’ora con un uomo in meno considerando l’espulsione di Pasquale Mazzocchi al minuto 35′ per doppia ammonizione rimediata nel giro di soli 40 secondi, prima di trovare il gol della promozione al 90’+2′ con Riccardo Bocalon.

Così a distanza di 19 anni il Venezia, fondato nel 1907 e passato da poco a livello di proprietà nelle mani del 62.enne statunitense del Duncan Niederauer  dopo l’avvento in laguna di Joe Tacopina, ritrova la Serie A al termine di una stagione che non aveva di certo visto partire gli arancioneroverdi con l’obiettivo della promozione.
Al Cittadella invece l’onore delle armi dopo avere sfiorato lo storico approdo nella massima serie, che sarebbe risultato un incredibile premio per quanto di ottimo fatto in queste stagioni dalla squadra patavina.

La classifica finale del campionato di Serie B: Empoli 73 punti, Salernitana 69, Monza 64, Lecce 62, Venezia 59, Cittadella 57, Brescia, ChievoVerona e Spal 56, Frosinone e Reggina 50, LaneRossi Vicenza, Cremonese e Pisa 48, Pordenone 45, Ascoli 44, Cosenza 35, Reggiana 34, Pescara 34 e Virtus Entella 23.
Verdetti: Empoli e Salernitana promosse direttamente in Serie A 2021-2022, Monza, Lecce, Venezia, Cittadella, Brescia e ChievoVerona qualificate per i play-off, Cosenza, Reggiana, Pescara e Virtus Entella retrocesse in Serie C.
La classifica finale marcatori: M. Coda (Lecce) 22 reti, L. Mancuso (Empoli 20), F. Aye (Brescia) 16, F. Forte (Venezia) 14, G. Tutino (Salernitana) 13, M. Marconi (Pisa) 13, R. Bajic (Ascoli) 12.

Così nella corsa promozione dei play-off.
Quarti di finale (gare uniche): Cittadella-Brescia 1-0 e Venezia-ChievoVerona 3-2 ds.
Semifinali (gare di andata e ritorno): Cittadella – Monza 3-0 e 0-2 Venezia – Lecce 1-0 e 1-1
Finale (gare di andata e ritorno): Cittadella – Venezia 1-1 e 0-1.
Verdetto: Venezia promosso in Serie A.

@ Riproduzione Riservata

Serie B: Empoli e Salernitana in A, spazio ai play-off

(daniele amadasi)  Sei i verdetti definiti emessi al termine della stagione regolare di Serie B che ha visto le promozioni dirette in Serie A di Empoli e Salernitana e le retrocessioni dirette in Serie C di Cosenza, Reggiana, Pescara e Virtus Entella.

Sulla base di quanto definito dalle 38 giornate di campionato la post regular season vedrà la sola disputa dei play-off per l’assegnazione del terzo ed ultimo posto promozione in massima, considerando che i play-out non verranno svolti per via del superato margine di differenza punti fra la quint’ultima e la quart’ultima che da portato già alle quattro previste retrocessioni.
Ultima giornata del campionato cadetto andata in scena ieri pomeriggio, lunedì 10 maggio all’insegna della promozione della Salernitana (3-0 a Pescara), delle qualificazioni di Monza, Lecce, Venezia, Cittadella, Brescia e ChievoVerona ai play-off, della retrocessione del Cosenza (0-2 a Pordenone) e dell’esordio in Reggina-Frosinone del primo arbitro donna, Maria Marotta classe 1984 della sezione di Sapri (Salerno).

Da giovedì 13 maggio invece via ai play-off promozione con la disputa delle gare uniche dei quarti di finale Cittadella-Brescia e Venezia-ChievoVerona che avranno rispettivamente come attenti spettatori Monza e Lecce, già qualificate per le sfide di semifinale programmate con gare di andata e ritorno.

La classifica finale del campionato di Serie B: Empoli 73 punti, Salernitana 69, Monza 64, Lecce 62, Venezia 59, Cittadella 57, Brescia, ChievoVerona e Spal 56, Frosinone e Reggina 50, LaneRossi Vicenza, Cremonese e Pisa 48, Pordenone 45, Ascoli 44, Cosenza 35, Reggiana 34, Pescara 34 e Virtus Entella 23.
Verdetti: Empoli e Salernitana promosse direttamente in Serie A 2021-2022, Monza, Lecce, Venezia, Cittadella, Brescia e ChievoVerona qualificate per i play-off, Cosenza, Reggiana, Pescara e Virtus Entella retrocesse in Serie C.
La classifica finale marcatori: M. Coda (Lecce) 22 reti, L. Mancuso (Empoli 20), F. Aye (Brescia) 16, F. Forte (Venezia) 14, G. Tutino (Salernitana) 13, M. Marconi (Pisa) 13, R. Bajic (Ascoli) 12.

Così nella corsa promozione dei play-off.
Quarti di finale (gare uniche): Cittadella-Brescia e Venezia-ChievoVerona.
Semifinali (gare di andata e ritorno): Monza – Cittadella/Brescia e Lecce – Venezia/ChievoVerona.
Finale (gare di andata e ritorno): Monza/Cittadella/Brescia – Lecce/Venezia/ChievoVerona.

@ Riproduzione Riservata