Uefa: preoccupazione per le Final Eight per via dei nuovi focolai Covid-19 di Lisbona e della Renania

(daniele amadasi)  Ad una settimana dall’assegnazione delle Final Eight di Champions League al Portogallo con la città di Lisbona e della Final Eight di Europa League alla Germania con le città di Colonia, Dusseldorf, Duisburg e Gelsenkirchen, la Uefa si trova ad affrontare l’ipotesi di un repentino cambiamento dei programmi per via dei ritorni di focolai del Covid-19 proprio in Portogallo e Germania.

Da mercoledì sera, 24 giugno, sono difatti entrate in vigore nuove restrizioni in ottica lock-down per innalzamento del parametro di contagio da Covid-19 a quota 2,80 sia nella città di Lisbona che nella provincia tedesca di Guetersloh, appartenente alla regione della Renania Settentrionale-Vestfalia, quella che per la cronaca annovera tutte e quattro le città di Colonia, Dusseldorf, Duisburg e Gelsenkirchen.
L’assegnazione dei due titoli calcistici continentali da parte dell’Uefa, come noto, è stata programmata ad agosto, seppure le ultime notizie in arrivo da Portogallo e Germania, potrebbero far rivedere parte del palinsesto delle due Final Eight.

A livello di calendarizzazione ricordiamo che ad oggi la Uefa Champions League ha previsto nelle serate di venerdì 7 e sabato 8 agosto la disputa delle quattro restanti gare di ritorno degli ottavi di finale, ovvero Juventus – Olympique Lione (andata 0-1), Barcellona – Napoli (1-1), Manchester City – Real Madrid (2-1) e Bayern Monaco – Chelsea (3-0), con sede primarie delle gare quelle di Torino, Barcellona, Manchester e Monaco di Baviera e con sedi secondarie quelle portoghesi di Oporto (Stadio Do Dragão ) e Guimarães  (Stadio Dom Afonso Henriques).
Ultimato il quadro delle otto squadre qualificate per i quarti di finale, considerando i già precedenti approdi di di Paris Saint Germain, Atlético Madrid, Atalanta e Lipsia, prenderà al via la Final Eight con la disputa delle sette gare uniche in programma nei due stadi di Lisbona, del Da Luz (casa del Benfica) e del José Alvalade (casa dello Sporting).
Date delle partite: mercoledì 12, giovedì 13, venerdì 14 e sabato 15 agosto i quarti di finale, martedì 18 e mercoledì 19 agosto le semifinali, domenica 23 agosto la finalissima. Tutte le gare si giocheranno con fischio d’inizio fissato alle ore 21.00.

Dal programma della Champions passiamo a quello della Uefa Europa League che ha previsto per la serata di mercoledì 5 agosto la conclusione del turno degli ottavi di finale, la disputa delle restanti sei gare di ritorno Wolverhampton – Olympiakos Pireo (andata 1-1), Bayer Leverkusen – Glasgow Rangers (3-1), Shakhtar Donetsk – Wolfsburg (2-1), Copenhagen – Basaksehir (0-1), Basilea Eintracht Francoforte (3-0) e Manchester United – Lask (5-0) e le due gare secche di Inter-Getafe e Siviglia-Roma.
A seguire le sette gare uniche della Final Eight con i quarti di finale organizzati a Colonia, Dusseldorf, Duisburg e Gelsenkirchen nelle serate di lunedì 10 e martedì 11 agosto, le semifinali a Colonia e Dusseldorf domenica 16 e lunedì 17 agosto e la finalissima a Colonia venerdì 21 agosto. Anche in questo caso tutte le partite inizieranno alle ore 21.00.

@ Riproduzione Riservata