Nations League

Uefa Nations League 2018-2019: online tutti i verdetti

(daniele amadasi)  Al termine della fase eliminatoria la Uefa Nations League 2018-2019 ha emesso i propri primi importanti verdetti, sia a livello di promozioni e retrocessioni, che di definizione delle quattro Final Four di categoria che metteranno in palio altrettanti posto per la qualificazione diretta all’Europeo del 2020.

Di seguito tutte le classifiche finali ed i verdetti della Uefa Nations League 2018-2019, caratterizzata dalle illustre retrocessioni di Germania e Croazia in Lega B.

@ Classifiche Lega A
Gruppo 1: Olanda e Francia 7 punti, Germania 1.
Gruppo 2: Svizzera e Belgio 9, Islanda 1.
Gruppo 3: Portogallo 8, Italia 5, Polonia 2.
Gruppo 4: Inghilterra 7, Spagna 6, Croazia 4.
Migliore marcatore: Haris Seferovich (Svizzera) 5 reti.

Verdetti: Olanda, Svizzera, Portogallo e Spagna qualificate per la Final Four; Germania, Islanda, Polonia e Croazia retrocesse in Lega B.

@ Classifiche Lega B
Gruppo 1: Ucraina 9, Cekia 6, Slovacchia 3.
Gruppo 2: Svezia e Russia 7, Turchia 3.
Gruppo 3: Bosnia-Erzegovina 10, Austria 7, Irlanda del Nord 0.
Gruppo 4: Danimarca 8, Galles 6 ed Eire 2.
Migliore marcatore: Edin Dzeko (Bosnia-Erzegovina) 3 reti.

Verdetti: Ucraina, Svezia, Bosnia-Erzegovina e Danimarca qualificate per la Final Four; Slovacchia, Turchia, Irlanda del Nord ed Eire retrocesse in Lega C.

@ Classifiche Lega C
Gruppo 1: Scozia 9 punti, Israele 6, Albania 3.
Gruppo 2: Finlandia 12, Ungheria 10, Grecia 9,  Estonia 4.
Gruppo 3: Norvegia 13, Bulgaria 11, Cipro 5 e Slovenia 3.
Gruppo 4: Serbia 14, Romania 12, Montenegro 7 e Lituania 0.
Migliore marcatore: Alexsandr Mitrovic (Serbia) 6 reti.

Verdetti: Israele, Finlandia, Norvegia e Serbia qualificate per la Final Four; Albania, Estonia, Slovenia e Lituania retrocesse in Lega C.

@ Classifiche Lega D
Gruppo 1: Georgia 16, Kazakhstan 6, Lettonia ed Andorra 4.
Gr. 2: Bielorussia 14, Lussemburgo 10, Moldavia 9, San Marino 0.
Gruppo 3: Kosovo 14, Azerbaijan 9, FarOer 5 e Malta 2.
Gruppo 4: Macedonia 15, Armenia 10, Gibilterra 6, Liechtstein 4.
Migliore marcatore:  Stanislav Dragun (Bielorussia) e Yura Movsisyan (Armenia) 5 reti.

Verdetti: Georgia, Bielorussia, Kosovo e Macedonia qualificate per la Final Four.