Archivi tag: Uefa Champions League

Uefa Champions League: Bayern, City, Chelsea, Siviglia, Barca e Juve già agli ottavi di finale

(daniele amadasi) Al termine delle prime quattro giornate della fase a gironi della Uefa Champions League, che nella serata di ieri ha ricordato con un minuto di silenzio la scomparsa del fuoriclasse argentino Diego Armando Maradona stroncato a 60 anni da un infarto, sono già sei le formazioni che con cento ottanta minuti di anticipo hanno ottenuto il pass qualificazione per l’approdo agli ottavi di finale della successiva fase a play-off ad eliminazione diretta.

Bayern Monaco nel Girone “A”, Manchester City nel Girone “B”, Chelsea e Siviglia nel Girone “E”, Barcellona e Juventus nel Girone “G” le prime sei qualificate per gli ottavi di finale delle complessive sedici squadre che da fine febbraio prenderanno al via alla seconda fase della UCL edizione 2020-2021.
Biglietti qualificazione anticipata arrivati al termine della due giorni della quarta giornata della fase a gironi andata in scena nel corso delle serate di martedì 24 e mercoledì 25 novembre, caratterizzata dai successi del Bayern Monaco sul Salisburgo per 3-1, del Manchester City sull’Olympiacos Pireo per 1-0, del Chelsea sul Rennes per 2-1, del Siviglia sul Krasnodar per 2-1, del Barcellona sulla Dynamo Kiev per 4-0 e della Juventus sul Ferencvaros per 2-1.

Assegnati i primi sei dei sedici posti utili del tabellone della fase a play-off, nel corso delle ultime due giornate della fase a gironi restano da scoprire i nomi delle altre dieci formazioni che otterranno il pass qualificazione.
Nel Girone “A” avremo la corsa a due fra Atlético Madrid e Lokomotiv Mosca, nel Girone “B” le attuali prime due della classifica Borussia Moenchengladbach e Real Madrid appaiono nettamente favorite su Skakhtar Donetsk ed Inter, nel Girone “C” al Porto manca solo un punto matematico per mettere fuori corsa l’Olympiacos Pireo, nel Girone “D” il trio Liverpool, Ajax ed Atalanta si giocano i due posti a disposizione così come nel Girone “F” lo faranno la tedesca Borussia Dortmund, l’italiana Lazio e la belga Bruges e nel Girone “H” l’inglese Manchester United, la francese Paris Saint Germain e la tedesca Red Bull Lipsia.

Le attuali classifiche degli otto gironi della Champions League 2020-2021 al termine delle prime quattro giornate.
Girone “A”: Bayern Monaco* 12 punti, Atlético Madrid 5, Lokomotiv Mosca 3 e Salisburgo 1.
Girone “B”: Borussia Moenchengladbach 8 punti, Real Madrid 7, Shakhtar Donetsk 4 ed Inter 2.
Girone “C”: Manchester City* 12 punti, Porto 9, Olympiacos Pireo 3 ed Olympique Marsiglia 0.
Girone “D”: Liverpool 9 punti, Ajax 7, Atalanta 7 e Midtjylland 0.
Girone “E”: Chelsea* 10 punti, Siviglia* 10, Krasnodar 1 e Rennes 1.
Girone “F”: Borussia Dortmund 9 punti, Lazio 8, Brugge 4 e Zenit San Pietroburgo 1 .
Girone “G”: Barcellona* 12 punti, Juventus* 9, Dinamo Kiev 1 e Ferencvaros 1 .
Girone “H”: Manchester United 9 punti, Paris Saint Germain 6, Red Bull Lipsia 6 e Basaksehir Istanbul 3.
* = formazioni già qualificate per gli ottavi di finale

L’albo d’oro delle ultime dieci edizioni della UCL.
2010-2011: Barcellona (Spagna).
2011-2012: Chelsea (Inghilterra).
2012-2013: Bayern Monaco (Germania).
2013-2014: Real Madrid (Spagna).
2014-2015: Barcellona (Spagna).
2015-2016: Real Madrid (Spagna).
2016-2017: Real Madrid (Spagna).
2017-2018: Real Madrid (Spagna).
2018-2019: Liverpool (Inghilterra).
2019-2020: Bayern Monaco (Germania).
2020-2021: ?

@ Riproduzione Riservata


Uefa Champions League: da questa sera la fase a gironi dell’edizione 2020-2021

(daniele amadasi)  Fra oggi, martedì 20 ottobre e domani, mercoledì 21 ottobre, in piena seconda ondata di pandemia da Covid-19 prenderà al via la fase a gironi della Uefa Champions League 2020-2021.

Archiviata in estate la passata edizione con la vittoria finale del Bayern Monaco, trionfante anche a livello di Supercoppa Europea contro il Siviglia, vincitore della Uefa Europa League, la nuova UCL prende al via senza un vero favorito d’obbligo e con la speranza di poter vedere giocare tutte le partite programmate ed organizzate con le ormai note limitazioni di accesso di pubblico agli impianti sportivi.

Sedici le gare in programma che andranno a coinvolgere tutte e 32 le squadre organizzate in 8 gironi eliminatori che porteranno le prime due classificate alla qualificazione alla fase a play-off, a partire dagli ottavi di finale.
Edizione numero 66 della Champions League che si concluderà, pandemia Covid-19 permettendo, il prossimo sabato 29 maggio 2021, giorno della finalissima in programma allo Stadio Olimpico Atatürk di Istanbul (Turchia) .
Quattro le formazioni italiane ai nastri di partenza, approdate tutte direttamente alla fase a gironi: Juventus, Inter, Atalanta e Lazio.

Così stasera, martedì 20 ottobre 2020: ore 18.55 Dynamo Kiev – Juventus e Zenit San Pietroburgo – Brugge, ore 21.00 Barcellona – Ferencvaros, Chelsea – Siviglia, Lazio – Borussia Dortmund, Paris Saint Germain – Manchester United, Red Bull Lipsia – Basaksehir e Rennes – Krasnodar.

Così domani, mercoledì 21 ottobre 2020: ore 18.55 Real Madrid – Shakhtar Donetsk e Salisburgo – Lokomotiv Mosca, ore 21.00 Ajax – Liverpool, Bayern Monaco- Atlético Madrid, Inter – Borussia Monchengladbach, Manchester City – Porto, Midtjylland – Atalanta ed Olympiakos Pireo – Olympique Marsiglia.


La composizione degli otto raggruppamenti della Uefa Champions League 2020-2021.

Girone “A”: Bayern Monaco, Atlético Madrid, Salisburgo e Lokomotiv Mosca.
Girone “B”: Real Madrid, Shakhtar Donetsk, Inter e Borussia Moenchengladbach.
Girone “C”: Porto, Manchester City, Olympiacos Pireo ed Olympique Marsiglia.
Girone “D”: Liverpool, Ajax, Atalanta e Midtjylland.
Girone “E”: Siviglia, Chelsea, Krasnodar e Rennes
Girone “F”: Zenit San Pietroburgo, Borussia Dortmund, Lazio e Brugge.
Girone “G”: Juventus, Barcellona, Dinamo Kiev e Ferencvaros.
Girone “H”: Paris Saint Germain, Manchester United, Red Bull Lipsia e Basaksehir Istanbul.

L’albo d’oro delle ultime dieci edizioni della UCL.
2010-2011: Barcellona (Spagna).
2011-2012: Chelsea (Inghilterra).
2012-2013: Bayern Monaco (Germania).
2013-2014: Real Madrid (Spagna).
2014-2015: Barcellona (Spagna).
2015-2016: Real Madrid (Spagna).
2016-2017: Real Madrid (Spagna).
2017-2018: Real Madrid (Spagna).
2018-2019: Liverpool (Inghilterra).
2019-2020: Bayern Monaco (Germania).
2020-2021: ?

@ Riproduzione Riservata

Uefa Champions League: nella finalissima di Lisbona trionfa il Bayern Monaco superando il PSG per 1-0

(daniele amadasi)  A due giorni dal successo del Siviglia dell’Europa League, nell’anno della pandemia da Covid-19 la Uefa è riuscita ad assegnare anche l’edizione 2019-2020 della Champions League vinta dal Bayern Monaco per 1-0 nei confronti del Paris Saint Germain nella finalissima disputata a porte chiuse a Lisbona, in Portogallo.

A decidere a favore dei bavaresi la finale di UCL disputata ieri sera, domenica 23 agosto 2020, la marcatura realizzata di testa al minuto 59′ dal 24.enne attaccante francese Kingsley Coman, ex di turno essendo cresciuto a livello calcistico nel Paris Saint Germain approdato al Bayern nell’estate del 2015 dopo due stagioni disputate nelle fila della Juventus (2014-2015 e 2015-2016).

Così nella Final Eight della Uefa Champions League 2019-2020.
Quarti di finale (gare uniche): Bayern Monaco – Barcellona 8-2, Olympique Lione – Manchester City 3-1, Paris Saint Germain – Atalanta 2-1 e Lipsia – Atlético Madrid.
Semifinali (gare uniche): Bayern Monaco – Olympique Lione 3-0 e Paris Saint Germain – Lipsia 3-0.
Finalissima: Bayern Monaco – Paris Saint Germain 1-0.

Il tabellino della finalissima di UCL.
Bayern Monaco – Paris Saint Germain 1-0 (0-0).
Bayern Monaco (4-2-3-1):
Neuer; Kimmich , Boateng (25′ Sule ), Alaba, Davies; Goretzka, Thiago Alcantara (86′ Tolisso); Gnabry (68′ Coutinho), Müller, Coman (68′ Perisic); Lewandowski.

Allenatore. Flick.
Paris Saint Germain (4-3-3): Keylor Navas; Kehrer, Thiago Silva, Kimpembè, Bernat (80′ Kurzawa); Paredes (65′ Verratti), Marquinhos, Herrera (72′ Draxler); Di Maria (80′ Choupo-Moting), Mbappé, Neymar. Allenatore: Tuchel.
Ammoniti: 
Davies, Gnabry  e Sule nelle fila del Bayern Monaco, Paredes, Neymar,  Thiago Silva e Kurzawa per il Paris Saint Germain.

Arbitro: Orsato (Italia).
Marcatore: 59′ Coman.

L’albo d’oro delle ultime dieci edizioni della UCL.
2010-2011: Barcellona (Spagna).
2011-2012: Chelsea (Inghilterra).
2012-2013: Bayern Monaco (Germania).
2013-2014: Real Madrid (Spagna).
2014-2015: Barcellona (Spagna).
2015-2016: Real Madrid (Spagna).
2016-2017: Real Madrid (Spagna).
2017-2018: Real Madrid (Spagna).
2018-2019: Liverpool (Inghilterra).
2019-2020: Bayern Monaco (Germania).

@ Riproduzione Riservata

Uefa Champions League: fra stasera e domani le gare di ritorno degli ottavi di finale

(daniele amadasi)  Definiti gli abbinamenti dei quarti di finale dell’Europa League (Inter – Bayer Leverkusen e Manchester Unites – Copenhagen lunedì 10 agosto, Shakhtar Donetsk – Basilea e Wolverhampton – Siviglia martedì 11 agosto), anche la Uefa Champions League andrà a completare il proprio programma degli ottavi di finale.

Fra questa sera, venerdì 7 agosto e domani, sabato 8 agosto, sono difatti in programma le quattro restanti gare di ritorno degli ottavi di finale di UCL, con le sfide, Juventus – Olympique Lione (andata 0-1), Manchester City – Real Madrid (2-1), Barcellona – Napoli (1-1) e Bayern Monaco – Chelsea (3-0).
Il via alla due giorni di Champions League nella serata odierna con le sfide dello Juventus Stadium di Torino e di Manchester, mentre domani andranno in scena le gare di Barcellona e Monaco di Baviera.
In questa maniera si andrà a definire il lotto delle squadre partecipanti alla fase finale ad eliminazione della Uefa Champions League 2009-2010, che vede per la cronaca la già presenza a livello di qualificazione ai quarti di finale, ottenute prima del lockdown da Covid-19, da
Paris Saint Germain, Atlético Madrid, Atalanta e Lipsia.

Vera e propria Final Eight all’insegna di sette complessive gare uniche fra quarti di finale, semifinali e finalissima, che saranno disputate in Portogallo nei due stadi di Lisbona del Da Luz (casa del Benfica) e del José Alvalade (casa dello Sporting).
Fitto programma per l’assegnazione del massimo titolo continentale per club che vedrà la disputa dei quarti di finale nelle serate di mercoledì 12, giovedì 13, venerdì 14 e sabato 15 agosto, delle semifinali nei giorni di martedì 18 e mercoledì 19 agosto e la finalissima nella serata di domenica 23 agosto la finalissima. Tutte le gare si giocheranno con fischio d’inizio fissato alle ore 21.00.