Archivi tag: Serie “B”

Serie B: il punto dopo la 34.esima giornata di campionato

(daniele amadasi)  Con Avellino-Perugia (2-0 per gli irpini del neo allenatore Foscarini con doppietta di Castaldo) disputa ieri sera, lunedì 9 aprile, si è conclusa la tre giorni della 34.esima giornata di Serie B apertasi sabato pomeriggio.
Questi gli undici risultati maturati: Ascoli-Carpi 2-0, Bari-Salernitana 1-1, Cremonese-Foggia 0-4, Palermo-Pescara 1-1, Parma-Frosinone 2-0, Spezia-Empoli 1-1, Ternana-Cittadella 5-1, Cesena-VirtusEntella 3-0, ProVercelli-Novara 0-0, Venezia-Brescia 1-2 ed Avellino-Perugia 2-0.

Serie di risultati che portano alla seguente ed aggiornata classifica del campionato cadetto: Empoli 67 punti; Frosinone e Palermo 58; Parma 56; Bari 54; Perugia 53; Venezia e Cittadella 50; Carpi 48; Spezia e Foggia 46; Salernitana 42; Brescia e Cremonese 41; Avellino e Novara 39; Pescara 38; Cesena 37; Ascoli e Virtus Entella 36;  Pro Vercelli 31; Ternana 30.

A livello di classifica marcatori invece la nuova situazione risulta essere la seguente: F. Caputo (Empoli) 23 reti;  A. Donnarumma (Empoli) 18; S. Di Carmine (Perugia) e Montalto (Ternana) 17 reti; F. Mazzeo (Foggia) 14; A. Cerri (Perugia), D.Ciofani (Frosinone), C. Galano (Bari),  ed I. Nestorovski (Palermo) 13 reti; E. Calaiò (Parma), A. Caracciolo (Brescia) e S. Pettinari (Pescara) 12 reti.

Così nella prossima .35.esima giornata di Serie B: venerdì 13 aprile ore 19.00 Foggia-Ascoli ed ore 21.00 Parma-Cittadella;  sabato 14 aprile ore 15.00 Brescia-Carpi, Empoli-ProVercelli, VirtusEntella-Avellino, Frosinone-Spezia, Novara-Ternana, Palermo-Cremonese, Perugia-Venezia, Pescara-Bari e Salernitana-Cesena.

Tutti i cambi di panchina in Serie B della stagione 2017-2018: 1° Cesena (Castori per Camplone), 2° Brescia (Marino per Boscaglia), 3° Perugia (Breda per Giunti), 4° Ascoli (Fiorin per Maresca), 5° Virtus Entella (Aglietti per Castorina), 6° Salernitana (Colantuono per Bollini), 7° Pro Vercelli (Atzori per Grassadonia), 8° Empoli (Andreazzoli per Vivarini), 9° Ascoli (Cosmi per Fiorin), 10° Brescia (Boscaglia per Marino), 11° Pro Vercelli (Grassadonia per Atzori), 12° Ternana (Mariani per Poschesi), 13° Novara (Di Carlo per Corini), 14° Ternana (Di Canio per Mariani), 15° Pescara (Epifani per Zeman), 16° Pescara (Pillon per Epifani) e 17° Avellino (Foscarini per Novellino).

Serie B: l’Empoli va in fuga e vede la promozione in A

(daniele amadasi) Quattro vittorie e due pareggi nei sei recuperi della 27.esima giornata di Serie B andati in scena fra lunedì e martedì e caratterizzati dai seguenti risultati: Foggia-Empoli 0-3, Avellino-Bari 1-2, Carpi-Venezia 0-0, Parma-Palermo 3-2, Brescia-VirtusEntella 0-0 e Pro-Vercelli-Perugia 0-2.

Serie di risultati che certificano la fuga della capolista Empoli di Mister Aurelio Andreazzoli verso la promozione diretta in Serie A e che portano al 17.esimo cambio di guida tecnica, considerando che dopo l’avvento di lunedì di Giuseppe Pillon al Pescara al posto di Massimo Epifani (ritornato alla guida della Primavera) nella serata di martedì è arrivato l’esonero di Walter Novellino dalla panchina dell’Avellino, affidata ora a Claudio Foscarini.

L’aggiornata classifica del campionato cadetto: Empoli 66 punti; Frosinone 58; Palermo 57; Bari, Perugia e Parma 53; Cittadella e Venezia 50; Carpi 48; Spezia 45; Foggia 43; Salernitana e Cremonese 41;  Novara e Brescia 38; Pescara 37; Avellino e Virtus Entella36; Cesena 34; Ascoli 33; Pro Vercelli 30; Ternana 27.

La nuova classifica marcatori: F. Caputo (Empoli) 25 reti;  A. Donnarumma (Empoli) 18; S. Di Carmine (Perugia) 17 reti; A. Montalto (Ternana) 16 reti;A. Cerri (Perugia), D.Ciofani (Frosinone), C. Galano (Bari), F. Mazzeo (Foggia) ed I. Nestorovski (Palermo) 13 reti; E. Calaiò (Parma) e S. Pettinari (Pescara) 12 reti.

Il programma della prossima 34.esima giornata (7-9 aprile 2018): Ascoli-Carpi, Bari-Salernitana, Cremonese-Foggia, Palermo-Pescara, Parma-Frosinone, Spezia-Empoli, Ternana-Cittadella, Venezia-Brescia, Cesena-VirtusEntella, ProVercelli-Novara ed Avellino-Perugia.

Tutti i cambi di panchina in Serie B della stagione 2017-2018: 1° Cesena (Castori per Camplone), 2° Brescia (Marino per Boscaglia), 3° Perugia (Breda per Giunti), 4° Ascoli (Fiorin per Maresca), 5° Virtus Entella (Aglietti per Castorina), 6° Salernitana (Colantuono per Bollini), 7° Pro Vercelli (Atzori per Grassadonia), 8° Empoli (Andreazzoli per Vivarini), 9° Ascoli (Cosmi per Fiorin), 10° Brescia (Boscaglia per Marino), 11° Pro Vercelli (Grassadonia per Atzori), 12° Ternana (Mariani per Poschesi), 13° Novara (Di Carlo per Corini), 14° Ternana (Di Canio per Mariani), 15° Pescara (Epifani per Zeman), 16° Pescara (Pillon per Epifani) e 17° Avellino (Foscarini per Novellino).

Serie B: si parte stasera alle ore 20.30 con Parma-Cremonese 

(daniele amadasi)  Prende al via questa sera con l’anticipo fra le due neopromosse Parma e Cremonese, la Serie B versione 2017-2018.
Prima giornata del campionato cadetto in versione 1-8-1-1 considerando che le undici gare in programma sono articolate nell’arco di 72 ore con un anticipo e due posticipi.

Quattro serate per la prima giornata di Serie B, aperta come detto questa sera, venerdì 25 agosto, dalla gara del Tardini fra Parma e Cremonese; a seguire nella serata di domani, sabato 26 agosto, le otto gare delle ore 20.30: Avellino-Brescia, Carpi-Novara, Cittadella-Ascoli, Palermo-Spezia, ProVercelli-Frosinone, Ternana-Empoli, VirtusEntella-Perugia e Venezia-Salernitana. Infine i due posticipi con Pescara-Foggia alle ore 17.30 di domenica 27 agosto e Bari-Cesena alle ore 20.30 di lunedì 28 agosto.
La seconda giornata di campionato sarà invece disputata fra sabato 2 settembre con l’anticipo Brescia-Palermo delle ore 18.00 e lunedì 4 settembre con il posticipo delle ore 20.30 tra Salernitana e Ternana.

Programma a parte delle prime due giornate di campionato a cavallo degli ultimi importanti giorni di un calciomercato che chiuderà i battenti nella serata di giovedì 31 agosto, la Serie B 2017-2018 parte con tre principali favorite alla promozione, Palermo, Pescara e Frosinone. In seconda fila con obiettivo minimo play-off, Bari, Novara e Perugia, mentre Ascoli, Parma e Venezia potrebbero svolgere il classico ruolo da outsider e quindi delle possibili sorprese.