Archivi tag: Serie “B”

Serie B: comandano Carpi, Perugia e Frosinone

(daniele amadasi)  Approfittando del pareggio esterno del Carpi (1-1 sul campo della Cremonese), Perugia (3-0 al Parma) e Frosinone (3-2 al Bari) hanno raggiunto gli emiliani al comando della classifica di Serie B.

Questo il resoconto principale al termine della quarta giornata cadetta caratterizzata altresì dalle vittorie di Empoli (3-0 all’Ascoli), Novara (1-0 al Cittadella), Virtus Entella (3-1 alla Ternana) e Cesena (3-1 all’Avellino) e dai passi falsi esterni di Palermo (1-1 a Foggia) e Pescara (2-2 a Salerno dall’iniziale 2-0). In parità a reti bianche infine le sfide fra Brescia e Pro Vercelli e tra Venezia e Spezia.

Archiviata fra venerdì e sabato scorso la quarta giornata del girone di andata, la Serie B torna protagonista già questa sera, lunedì 18 settembre, dalle ore 20.30 con la sfida del Partenio Avellino-Venezia, anticipo della quinta giornata infrasettimanale.
Per domani invece, martedì 19 settembre, sono in programma e sempre a partire dalle ore 20.30 le restanti dieci gare, ovvero: Ascoli-Frosinone, Bari-Cremonese, Carpi-Foggia, Cittadella-Cesena, Palermo-Perugia, Pescara-VirtusEntella, ProVercelli-Salernitana, Spezia-Novara e Ternana-Brescia.

Campionato cadetto che dopo i suoi primi 360 minuti di gare vede l’attuale classifica: Carpi, Perugia e Frosinone 10 punti; Empoli 8; Cremonese 7; Palermo, Venezia, Avellino, Novara e Parma 6; Pescara, Brescia e Ternana 5; Cittadella, Cesena, Virtus Entella e Spezia 4; Ascoli, Bari e Salernitana 3; Foggia 2 e Pro Vercelli 1.

Serie B: comandano Perugia, Frosinone, Parma e Carpi

(daniele amadasi)  Al termine della seconda giornata di campionato la Serie B 2017-2018 si trova con un quartetto di squadre al comando della classifica a punteggio pieno: Perugia, Frosinone, Parma e Carpi.
Gli umbri hanno superato il Pescara nel match clou della giornata per 4-2 (doppietta di Di Carmine per i grifoni), il Frosinone al Matusa ha avuto la meglio sul Cittadella per 2-1 (a segno Ciofani e Crivello per i laziali), il neopromosso Parma si è imposto a Novara per 1-0 (Barilla), così come il Carpi corsaro di misura per 1-0 (Mbakogu) a La Spezia.
Successi di giornata anche per Ascoli (1-0 alla Pro Vercelli), Cremonese (3-1 all’Avellino) ed Empoli (3-2 al Bari), mentre sono terminate in parità quattro gare: Brescia-Palermo 0-0, Cesena-Venezia 0-0, Foggia-VirtusEntella 1-1 e Salernitana-Ternana 3-3.

Risultati che portano al termine della seconda giornata di campionato, alla seguente classifica: Perugia, Frosinone, Parma e Carpi 6 punti; Empoli e Palermo 4; Pescara, Bari, Cremonese, Cittadella, Ascoli ed Avellino 3; Venezia, Ternana e Salernitana 2; Brescia, Cesena, Virtus Entella e Foggia 1; Novara, Spezia e Pro Vercelli 0.

Questo invece il programma della prossima terza giornata di Serie B programmata da venerdì 8 a lunedì 11 settembre: Pescara-Frosinone, Ascoli-Novara, Avellino-Foggia, Bari-Venezia, Carpi-Salernitana, Palermo-Empoli, ProVercelli-Cremonese, Spezia-VirtusEntella, Ternana-Cesena, Parma-Brescia e Cittadella-Perugia.

Serie B: si parte stasera alle ore 20.30 con Parma-Cremonese 

(daniele amadasi)  Prende al via questa sera con l’anticipo fra le due neopromosse Parma e Cremonese, la Serie B versione 2017-2018.
Prima giornata del campionato cadetto in versione 1-8-1-1 considerando che le undici gare in programma sono articolate nell’arco di 72 ore con un anticipo e due posticipi.

Quattro serate per la prima giornata di Serie B, aperta come detto questa sera, venerdì 25 agosto, dalla gara del Tardini fra Parma e Cremonese; a seguire nella serata di domani, sabato 26 agosto, le otto gare delle ore 20.30: Avellino-Brescia, Carpi-Novara, Cittadella-Ascoli, Palermo-Spezia, ProVercelli-Frosinone, Ternana-Empoli, VirtusEntella-Perugia e Venezia-Salernitana. Infine i due posticipi con Pescara-Foggia alle ore 17.30 di domenica 27 agosto e Bari-Cesena alle ore 20.30 di lunedì 28 agosto.
La seconda giornata di campionato sarà invece disputata fra sabato 2 settembre con l’anticipo Brescia-Palermo delle ore 18.00 e lunedì 4 settembre con il posticipo delle ore 20.30 tra Salernitana e Ternana.

Programma a parte delle prime due giornate di campionato a cavallo degli ultimi importanti giorni di un calciomercato che chiuderà i battenti nella serata di giovedì 31 agosto, la Serie B 2017-2018 parte con tre principali favorite alla promozione, Palermo, Pescara e Frosinone. In seconda fila con obiettivo minimo play-off, Bari, Novara e Perugia, mentre Ascoli, Parma e Venezia potrebbero svolgere il classico ruolo da outsider e quindi delle possibili sorprese.

“I treni del gol” comprati dal Catania travolgono la Serie “B”

(daniele amadasi)  Giorno dopo giorno lo scandalo calcio scommesse che ha travolto il Catania Calcio ed i suoi vertici societari si arricchisce di colpi e di scena, andando ad allargare a macchia d’olio il numero di club e tesserati coinvolti.
Ad oggi sono otto le gare sotto inchiesta ed indagine da parte della Procura e del DDA di Catania, con l’accusa di frode sportiva a seguito della compravendita di partite dell’ultimo campionato di Serie “A” al fine di evitare la retrocessione del club etneo in Lega-Pro.

Oltre alle partite Varese-Catania (0-3), Catania-Trapani (4-1), Latina-Catania (1-2), Catania-Ternana (2-0) e Catania-Livorno (1-1) per le quali è già arrivata la confessione della compravendita per 100 mila €uro a gara, sono entrate a far parte delle indagini dell’operazione denominata “I treni del gol”, anche le sfide Catania-Avellino (1-0), Carpi-Catania (0-0) e Catania-Cittadella (2-3) ed i tentativi di manipolazione dei match del Catania contro Brescia e Bari.
Inchiesta giudiziaria denominata  “I treni del gol” e sportiva che nella peggiore delle ipotesi andrebbe a coinvolgere ben undici club partecipanti allo scorso campionato cadetto (Catania, Varese, Trapani, Latina, Ternana, Livorno, Avellino, Carpi, Cittadella, Brescia e Bari), ovvero l’esatta metà dei partecipanti alla Serie “B”.

Campionato di seconda serie nazionale che rischia quindi di essere stravolto dallo scandalo scommesse e dal secondo filone di indagini in corso sull’alterazione di gare in Lega-Pro che vede tra l’altro coinvolte anche Salernitana e Teramo, neo promosse in una Serie “B” che ad oggi ha visto anche il forfait della neo fallita Parma.
In attesa quindi dei successivi eventi che porteranno come minimo allo slittamento del via del campionato di Serie “B” 2015-2016 e di Lega-Pro per via degli immancabili ripescaggi, ci auguriamo che una volta per tutte vengano presi almeno a livello sportivo, considerando i diversi tempi con la giustizia penale, decisioni che portino a sentenze esemplari e non farlocche.