Archivi tag: Serie B

Serie B: allungo Frosinone, Zeman già a rischio esonero

(daniele amadasi)  Anticipata lunedì sera dal pareggio in Avellino-Venezia (1-1 con prima rete stagionale subita dalla formazione lagunare) il turno infrasettimanale di Serie B si è “completato” nel corso della serata ieri, considerano che solo nove gare sono arrivate regolarmente al loro termine.
La sfida del Liberati Ternana-Brescia è stata di fatti interrotta per pioggia dopo 20 minuti di gioco sul punteggio di 0-0, mentre nelle restanti nove gare della quinta giornata si sono registrati i successi interni di Bari (1-0 alla Cremonese), Cittadella (4-0 al Cesena con doppietta di Kouame), Palermo (1-0 al Perugia) e Spezia (1-0 al Novara) e quelli esterni di Empoli (2-1 a Parma), Frosinone (1-0 ad Ascoli) e Foggia (3-1 a Carpi); due infine i pareggi in ProVercelli-Salernitana (1-1) e Pescara-VirtusEntella (2-2).

Serie di risultati che portano da una parte al primato solitario del Frosinone a +2 sull’Empoli seconda ed a +3 sul duo Carpi-Perugia e dall’altra ai primi scossosi di Zdenek Zeman sulla panchina del Pescara, con il tecnico boemo già in aria esonero  dopo l’avvio stentato in campionato degli abruzzesi, sconfitti a Perugia nella seconda giornata (2-4) e reduci da tre pareggi consecutivi subiti in rimonta da parte di Frosinone (dal 3-0 al 3-3 finale), Salernitana (dal 2-0 al 2-2) e Virtus Entella (dal 2-0 al 2-2).
Per il resto da registrare a livello statistico la prima vittoria in campionato del Foggia, le prime sconfitte stagionali di Perugia e Carpi ed i terzi stop consecutivi di Ascoli e Parma.

L’attuale classifica di Serie B dopo la quinta giornata: Frosinone 13 punti; Empoli 11, Carpi e Perugia 10; Palermo 9; Cittadella, Cremonese, Avellino, Venezia e Spezia 7; Pescara, Bari, Novara e Parma 6; Brescia*,  Ternana*, Virtus Entella e Foggia 5; Salernitana e Cesena 4; Ascoli 3; Pro Vercelli 2. *=una gara in meno.

Il programma della prossima sesta giornata di campionato (23-25 settembre):  Bari-Ternana, Brescia-Foggia, Cremonese-Pescara, Empoli-Cittadella, VirtusEntella Carpi, Novara-Avellino, Perugia-Frosinone, Salernitana-Spezia, Venezia-Parma, Cesena-Ascoli e Palermo-ProVercelli.

Serie B: al comando della classifica c’è il solo il Carpi

(daniele amadasi)  Dopo tre giornate di campionato al comando della classifica di Serie B è rimasto solo il Carpi (1-0 alla Salernitana), considerando che Frosinone (3-3 in rimonta a Pescara dopo un primo tempo terminato sotto per 0-3) e Perugia (1-1 a Cittadella) non sono andate oltre il pareggio, mentre il Parma è uscito addirittura sconfitto in casa al Tardini (0-1 dal Brescia).
Nelle altre sette gare della quattro giorni di Serie B andata in scena da venerdì 8 a lunedì 11 settembre, vittorie esterne per Novara (2-1 ad Ascoli), Venezia (2-0 a Bari) e Cremonese (4-1 alla Pro Vercelli), successi interni per Avellino (5-1 al Foggia), Spezia (2-1 alla Virtus Entella) e Ternana (1-0 al Cesena) e pareggio spettacolo in Palermo-Empoli (3-3).

Risultati che portano al termine della terza giornata di campionato, alla seguente classifica: Carpi 9 punti; Perugia e Frosinone 7; Avellino, Cremonese e Parma 6; Palermo, Venezia, Empoli e Ternana 5; Pescara, Cittadella e Brescia 4; Bari, Ascoli, Novara e Spezia 3; Salernitana 2; Cesena, Virtus Entella e Foggia 1;  Pro Vercelli 0.

Classifica a parte da segnalare la buona vena realizzativa in campionato con cinque squadre già a segno con ottima continuità come dimostrano le dieci reti all’attivo di Pescara e Perugia, le otto dell’Avellino e le sette di Frosinone e Cremonese; per contro da registrare le pessime difese di Pescara e Virtus Entella perforate otto volte e del Foggia arrivato già ad undici reti al passivo.

Dalle statistiche delle marcature passiamo infine al programma della prossima quarta giornata di Serie B prevista fra venerdì 15 e sabato 16 settembre con le seguenti gare: Venezia-Spezia, Cesena-Avellino, Brescia-ProVercelli, Cremonese-Carpi, Empoli-Ascoli, Virtus Entella-Ternana, Foggia-Palermo, Frosinone-Bari, Novara-Cittadella, Perugia-Parma e Salernitana-Pescara.

Serie B: Brescia-Palermo apre stasera la seconda giornata

(redazione)  Archiviata nel corso dello scorso fine settimana la prima giornata di campionato della Serie B 2017-2018 con nove successi sulle undici gare disputate (Parma-Cremonese 1-0, Avellino-Brescia 2-1, Carpi-Novara 1-0, Cittadella-Ascoli 3-2, VirtusEntella-Perugia 1-5, Palermo-Spezia 2-0, ProVercelli-Frosinone 0-2, Pescara-Foggia 5-1 e Bari-Cesena 3-0) e con soli due pareggi all’attivo (Ternana-Empoli 1-1 e Venezia -Salernitana 0-0), il torneo cadetto torna in campo da oggi per la disputa del secondo turno.

Alle ore 18.00 di oggi, sabato 2 settembre, è difatti in programma al Mario Rigamonti l’anticipo fra Brescia e Palermo, mentre per domani, domenica 3 settembre, sono previste ben nove gare, una alle ore 17.30 (Empoli-Bari) ed otto alle ore 20.30 (Ascoli – Pro Vercelli, Cesena – Venezia, Cremonese – Avellino, Foggia – Virtus Entella,  Frosinone – Cittadella, Novara – Parma, Perugia – Pescara e Spezia – Carpi).
Il posticipo di lunedì, alle ore 20.30, sarà invece disputato allo Stadio Arechi fra Salernitana e Ternana.

Dopo gli ottimi avvii di campionato delle quotatissime Palermo, Pescara e Frosinone, da questa seconda giornata di campionato di Serie B si attendono importanti risposte, considerando che anche Bari, Parma e Perugia, candidate quanto meno ad un posto ai play-off, vogliono dare un seguito ai successi della prima giornata. A tal riguardo diventa semplice individuare nella sfida del Renato Curi fra Perugia e Pescara il match clou dell’intero secondo turno cadetto.

Serie B: aggiornamento mercato post presentazione calendario

(daniele amadasi)  Nuovo aggiornamento mercato della Serie B, a tre giorni dalla presentazione del nuovo calendario avvenuta al Castello Svevo di Bari. Edizione 2017-2018 del campionato cadetto, l’86.esima in assoluto, che prenderà al via il prossimo venerdì 25 agosto, per concludersi, dopo 42 giornate, sabato 19 maggio.

Regular season della Serie B 2017-2018 che sarà caratterizzata dalla disputa di 6 turni infrasettimanali e dal consueto stop invernale, programmato anche in questa stagione nel mese di gennaio.
Avellino-Brescia, Bari-Cesena, Carpi-Novara, Cittadella-Ascoli, Palermo-Spezia, Parma-Cremonese, Pescara-Foggia, ProVercelli-Frosinone. Ternana-Empoli,  Venezia-Salernitana e VirtusEntella-Perugia le undici gare valevoli per la prima giornata di campionato che si preannuncia molto agguerrito e senza un netto favorito, seppure Palermo, Pescara, Frosinone, Novara e Parma vengano date come le squadre al momento maggiormente attrezzate per il salto di categoria.

Dal calendario possiamo alle vicende del calcio mercato, ripartendo dal Novara di Mister Corini che dopo l’ingaggio del difensore centrale Dario Del Fabro ha ufficializzato anche l’approdo dell’attaccante Riccardo Maniero.
Dal Novara al Palermo rimasto in mano al Presidente Maurizio Zamparini ed ora vicino, dopo l’arrivo in prestito dal Benfica del difensore polacco Pawel Dawidowicz, all’ingaggio dello svincolato terzino Paolo De Ceglie.
Rimanendo in tema societari da registrare l’avvenuta cessione del Brescia per 7 milioni di €uro da Marco Bonometti a Massimo Cellino, già ex Patron di Cagliari e Leeds.
Tornando alle strette vicende del calciomercato di Serie B invece segnaliamo gli approdi del difensore Daniele Gasparetto all’Avellino, del centrocampista Sergiu Suciu al Venezia, dell’attaccante Riccardo Bocalon alla Salernitana, del portiere Mauro Vigorito al Frosinone, del difensore tedesco Tobias Pachonik al Carpi, del difensore tunisino Karim Laribi al Cesena e del centrocampista Raffaele Bianco al Perugia.