Archivi tag: Serie “A”

Serie A: Bologna-Spal apre stasera la seconda giornata

(daniele amadasi)  Archiviata non senza le immancabili sorprese riservate dalla disputa della sua prima giornata, la Serie A torna protagonista da questa sera, venerdì 30 agosto, con la disputa della seconda giornata, articolata su tre giorni.

Ad aprire il programma completo delle dieci sfide in programma il derby serale Bologna-Spal delle ore 20.45 allo Stadio Dall’Ara.
Due le gare di domani, sabato 31 agosto, con Milan-Brescia alle ore 18.00 e con il matchc-clou dello Stadium Juventus-Napoli alle ore 20.45.
Infine le rimanenti sette gare di domenica 1° settembre, a partire dalle ore 18.00 con il derby capitolino Lazio-Roma; a seguire alle ore 20.45 le sfide Atalanta-Torino, Cagliari-Inter, Genoa-Fiorentina, Lecce-HellasVerona, Sassuolo-Sampdoria ed Udinese-Parma.

Conclusa la seconda giornata, la Serie A osserverà il suo primo turno di stop, ritornando protagonista nel fine settimana di sabato 14 e domenica 15 settembre, lasciando quindi spazio alla nazionale.
Italia guidata da Roberto Mancini che sarà difatti impegnata in due gare di qualificazioni agli Europei del 2020, affrontando due trasferte, la prima in Armenia (giovedì 5 settembre) e la seconda in Finlandia (domenica 8 settembre).

Tornando invece alla stretta attualità del massimo campionato segnaliamo che da oggi inizia anche il conto alla rovescia per quel che concerne le vicende del calciomercato, considerando che la sessione estiva attualmente in corso si concluderà nella serata di lunedì 2 settembre.

Serie A: rinviata la trattativa per i diritti tv triennio 2021-2024

(daniele amadasi)  A margine della cerimonia che ha svelato il calendario della stagione 2019-2020, nella serata di lunedì 29 luglio in Lega Calcio Serie A si è parlato anche dei diritti TV del triennio 2021-2024.

Parlato e non deciso perchè si è rimandato il tutto alla fine di settembre, quando sapremo se l’offerta presentata dalla società spagnola MediaPro sarà presa o meno in considerazione, mettendola di fatto poi in concorrenza con quella di Sky-Tv.
Offerta per i diritti TV relativi al triennio 2021-2024 presentata da MediaPro che ammonta 1’150 milioni di €uro a stagione (per complessivi 3 miliardi e 450 milioni di €uro) e che porterebbe anche alla nascita del canale dedicato alla Serie A.

Da registrare anche l’interesse della società spagnola a poter inserire in trattativa anche un opzione per il successivo triennio, 2024-2027, Sky-Tv permettendo considerando che l’attuale fornitore dei diritti televisivi non intenderà rimanere fuori dai giochi.

Su tali basi si prospetta un autunno caldo in Lega Calcio a livello di assegnazione dei diritti televisivi per le prossime tre stagioni, considerando anche la spaccautura di idee fra i vari presidenti delle squadre di Serie A, divisi fra il timore a lasciare un prodotto noto costituito dal duplice accordo con Sky e Dazn e la voglia a vedere incrementato il profitto stagionale, passando dai attuali 973 milioni di €uro ai paventati 1’150 milioni con un aumento netto dei ricavi pari a 177 milioni.

Serie A: varato il calendario della stagione 2019-2020

(daniele amadasi)  Nella serata di ieri, lunedì 29 luglio, nella sede della Lega della Serie A, è stato varato il calendario della nuova massima stagione calcistica 2019-2020 che ripartirà da una corsa scudetto vinta nelle ultime otto stagioni in maniera consecutiva dalla Juventus.

Il via al campionato ad agosto nel fine settimana di sabato 24 e domenica 25 agosto 2019 con le seguenti prime dieci gare: Cagliari-Brescia, Fiorentina–Napoli, HellasVerona–Bologna, Inter-Lecce
Parma–Juventus, Roma–Genoa, Sampdoria–Lazio, Spal-Atalanta, Torino–Sassuolo ed Udinese–Milan.
A seguire le altre 37 giornate di un campionato che terminerà domenica 24 maggio 2020, considerando complessivamente i turni dei gironi di andata e ritorno.

Analizzando il calendario andiamo alla scoperta dei big match in programma nel girone di andata, partendo dalla seconda giornata con Juventus-Napoli  (30-31 agosto) e proseguendo con Fiorentina-Juventus alla terza (14-15 settembre), Inter-Lazio nel turno infrasettimanale della quinta (25-26 settembre), Inter-Juventus alla settima (5-6 ottobre), Roma-Milan alla nona (26-27 ottobre), Milan-Lazio e Roma-Napoli all’undicesima (2-3 novembre), Juventus-Milan alla dodicesima (9-10 novembre), Atalanta-Juventus e Milan-Napoli alla tredicesima (23-24 novembre).
Finale del girone di andata molto interessante con Inter-Roma e Lazio-Juventus alla quindicesima (7-8 dicembre),  Atalanta-Milan alla diciassettesima (21-22 dicembre), Napoli-Inter alla diciottesima (4-5 gennaio), Inter-Atalanta, Lazio-Napoli e Roma-Juventus alla diciannovesima (11-12 gennaio).

A livello di derby e quindi di stracittadine avremo invece Lazio-Roma alla seconda giornata (30-31 agosto), Milan-Inter alla quarta (21-22 settembre), Torino-Juventus all’undicesima (2-3 novembre) e Genoa-Sampdoria alla sedicesima (14-15 dicembre).
Come già accaduto in passato al Napoli è stato consentito di disputare le prime due gare in trasferta per via dei lavori di ristrutturazione in corso allo Stadio San Paolo, mentre l’Atalanta disputerà la prima parte di stagione lontano da Bergamo, disputando il campionato a Parma e la Uefa Champions League al Meazza in San Siro di Milano.

Serie A: la Roma apre da domani i ritiri estivi prestagionali 2019-2020

(daniele amadasi)  In attesa dell’apertura ufficiale del calciomercato estivo programmato da martedì 1° luglio a lunedì 2 settembre, la Serie A 2019-2020 è già pronta a scaldare i propri motori attraverso i raduni estivi prestagionali, aperti da domani, sabato 29 giugno dalla Roma del nuovo tecnico portoghese Paulo Fonseca.

Cambi in panchina che oltre ai giallorossi hanno riguardato solo altre sei squadre della massima considerando gli approdi di Maurizio Sarri alla Juventus, di Antonio Conte all’Inter, di Marco Giampaolo al Milan, di Eusebio Di Francesco alla Sampdoria, di Aurelio Andreazzoli al Genoa e di Ivan Juric all’HellasVerona.

Tredici difatti le panchine tecniche immutate con le confermate guide tecniche di  Carlo Ancelotti al Napoli, Gian Piero Gasperini all’Atalanta, Simone Inzaghi alla Lazio, Walter Mazzarri al Torino, Sinisa Mihajlovic  al Bologna, Vincenzo Montella alla Fiorentina, Rolando Maran al Cagliari, Roberto D’Aversa al Parma, Roberto De Zerbi al Sassuolo, Igor Tudor all’Udinese, Leonardo Semplici alla Spal, Eugenio Corini al Brescia e Fabio Liverani al Lecce.

Di seguito il programma completo del via dei ritiri estivi di Serie A.
Atalanta: a Clusone (Bergamo) da giovedì 11 luglio.
Bologna: a Castelrotto (Bolzano) da giovedì 11 luglio.
Brescia: a Darfo Boario Terme (Brescia) da domenica 14 luglio.
Cagliari: ad Aritzo (Nuoro) da lunedì 8 luglio, poi a Pejo (Trento).
Fiorentina:  a Moena (Trento) da sabato 6 luglio.
Genoa: a Neustift (Austria) da lunedì 8 luglio.
HellasVerona: a San Martino di Castrozza (Trento) dal 10 luglio.
Inter: a Lugano (Svizzera) da lunedì 8 luglio.
Juventus: alla Continassa (Torino) da venerdì 5 luglio.
Lazio: ad Auronzo di Cadore (Belluno) da venerdì 12 luglio.
Lecce: a Santa Cristina Valgardena (Bolzano) da domenica 14 luglio.
Milan: a Milanello (Varese) da lunedì 8 luglio.
Napoli: a Dimaro (Trento) da sabato 6 luglio.
Parma: a Prato Stelvio (Bolzano) da lunedì 8 luglio.
Roma: a Pinzolo (Trento) da sabato 29 giugno.
Sampdoria: a Ponte di Legno (Brescia) da domenica 14 luglio.
Sassuolo: a Vipiteno (Bolzano) da lunedì 8 luglio.
Spal: a Tarvisio (Udine) da giovedì 11 luglio, poi a Vallez (Bolzano).
Torino: a Bormio (Sondrio) da sabato 13 luglio.
Udinese: ad Udine da domenica 7 luglio, poi a Sankt Veit (Austria).