Archivi tag: Serie “A”

Serie A: la Roma apre da domani i ritiri estivi prestagionali 2019-2020

(daniele amadasi)  In attesa dell’apertura ufficiale del calciomercato estivo programmato da martedì 1° luglio a lunedì 2 settembre, la Serie A 2019-2020 è già pronta a scaldare i propri motori attraverso i raduni estivi prestagionali, aperti da domani, sabato 29 giugno dalla Roma del nuovo tecnico portoghese Paulo Fonseca.

Cambi in panchina che oltre ai giallorossi hanno riguardato solo altre sei squadre della massima considerando gli approdi di Maurizio Sarri alla Juventus, di Antonio Conte all’Inter, di Marco Giampaolo al Milan, di Eusebio Di Francesco alla Sampdoria, di Aurelio Andreazzoli al Genoa e di Ivan Juric all’HellasVerona.

Tredici difatti le panchine tecniche immutate con le confermate guide tecniche di  Carlo Ancelotti al Napoli, Gian Piero Gasperini all’Atalanta, Simone Inzaghi alla Lazio, Walter Mazzarri al Torino, Sinisa Mihajlovic  al Bologna, Vincenzo Montella alla Fiorentina, Rolando Maran al Cagliari, Roberto D’Aversa al Parma, Roberto De Zerbi al Sassuolo, Igor Tudor all’Udinese, Leonardo Semplici alla Spal, Eugenio Corini al Brescia e Fabio Liverani al Lecce.

Di seguito il programma completo del via dei ritiri estivi di Serie A.
Atalanta: a Clusone (Bergamo) da giovedì 11 luglio.
Bologna: a Castelrotto (Bolzano) da giovedì 11 luglio.
Brescia: a Darfo Boario Terme (Brescia) da domenica 14 luglio.
Cagliari: ad Aritzo (Nuoro) da lunedì 8 luglio, poi a Pejo (Trento).
Fiorentina:  a Moena (Trento) da sabato 6 luglio.
Genoa: a Neustift (Austria) da lunedì 8 luglio.
HellasVerona: a San Martino di Castrozza (Trento) dal 10 luglio.
Inter: a Lugano (Svizzera) da lunedì 8 luglio.
Juventus: alla Continassa (Torino) da venerdì 5 luglio.
Lazio: ad Auronzo di Cadore (Belluno) da venerdì 12 luglio.
Lecce: a Santa Cristina Valgardena (Bolzano) da domenica 14 luglio.
Milan: a Milanello (Varese) da lunedì 8 luglio.
Napoli: a Dimaro (Trento) da sabato 6 luglio.
Parma: a Prato Stelvio (Bolzano) da lunedì 8 luglio.
Roma: a Pinzolo (Trento) da sabato 29 giugno.
Sampdoria: a Ponte di Legno (Brescia) da domenica 14 luglio.
Sassuolo: a Vipiteno (Bolzano) da lunedì 8 luglio.
Spal: a Tarvisio (Udine) da giovedì 11 luglio, poi a Vallez (Bolzano).
Torino: a Bormio (Sondrio) da sabato 13 luglio.
Udinese: ad Udine da domenica 7 luglio, poi a Sankt Veit (Austria).

Serie A: Atalanta ed Inter in Champions, Empoli retrocessa

(daniele amadasi)  La 38.esima ed ultima giornata della Serie A 2018-2019 ha regalato emozioni sino all’ultimo minuto ed una serie importanti di verdetti che si rifletteranno non poco sull’organizzazione e programmazione della prossima stagione di molte squadre.

Ma andiamo per ordine lasciando da parte il discorso scudetto già chiuso da oltre un mese a favore della Juventus per una corsa tricolore che ha visto alla fine il Napoli di Carlo Ancelotti arrivare secondo ad undici lunghezze dai bianconeri che l’anno prossimo ripartiranno con una nuova guida tecnica avendo anticipato l’addio da Max Allegri.

Ripartiamo quindi dalla stretta attualità della corsa ai due rimanenti posti Uefa Champions League aggiudicati all’Atalanta (3-1 in rimonta al Sassuolo a Reggio Emilia) ed all’Inter (2-1 faticoso all’Empoli con enormi brividi nel finale di gara), mentre Milan (3-2 a Ferrara alla Spal) e Roma (2-1 al Parma all’Olimpico nell’ultima gara di Daniele De Rossi con la maglia giallorosa) si dovranno accontentare dell’approdo alla Uefa Europa League, alla pari della Lazio vincitrice della Coppa Italia 2018-2019.

Serie di risultati che si sono intrecciati anche con quelli riguardanti la lotta salvezza, caratterizzata dalla salvezza dell’Udinese (2-1 in rimonta a Cagliari) e di Fiorentina e Genoa grazie al pareggio biscotto per 0-0 nell’ultima gara dei viola sotto la proprietà Della Valle considerando l’imminente passaggio proprietario del club toscano al milionario Rocco Commisso.

La classifica finale della Serie A 2018-2019: Juventus 90 punti, Napoli 79, Atalanta ed Inter 69, Milan 68, Roma 66, Torino 63, Lazio 59, Sampdoria 53, Bologna 44, Sassuolo ed Udinese 43, Spal 42, Parma, Cagliari e Fiorentina 41, Genoa ed Empoli 38, Frosinone 25 e ChievoVerona (-3) 17.
Verdetti: Juventus campione d’Italia per l’ottava stagione di fila (record assoluto) e qualificata alla prossima edizione della Uefa Champions League insieme a Napoli, Atalanta ed Inter; Milan, Roma e Lazio (vincitrice della Coppa Italia) qualificate per la Uefa Europa League; Empoli, Frosinone e ChievoVerona retrocesse in Serie B.

La classifica finale dei marcatori: 1° Fabio Quagliarella (Sampdoria) 26 reti, 2° Duvan Zapata (Atalanta) 23, 3° Krzysztof Piatek (Genoa + Milan) 22 reti, 4° Cristiano Ronaldo (Juventus) 21 reti, 5° Arkadiusz Milik (Napoli) 17 reti.

Serie A: sosta invernale con la Juve a +9 sul Napoli

(daniele amadasi)  Con la disputa della 19.esima giornata, ultima del girone di ritorno, la Serie A va in sosta invernale rimanendo al palo del calcio giocato per tre settimane, nel corso delle quali a prendersi il palcoscenico saranno le vicende del calciomercato, in programma da giovedì 3 gennaio a venerdì 18 gennaio 2019.
Girone di andata ed anno solare calcistico 2018 che si congedano con la Juventus imbattuta e capolista campione d’inverno alla quota record di 53 punti, frutto di 17 vittorie e 2 pareggi in 19 gare, con 38 reti all’attivo (secondo migliore attacco del campionato dietro all’Atalanta prima con 39 realizzazioni) ed 11 reti al passivo (migliore difesa del torneo) e soprattutto con ben nove e quattordici lunghezze di vantaggio su Napoli ed Inter, rispettivamente seconda e terza forza del campionato.

Così oggi, sabato 29 dicembre 2018, per la 19.esima giornata: Juventus-Sampdoria 2-1, ChievoVerona-Frosinone 1-0, Empoli-Inter 0-1, Genoa-Fiorentina 0-0, Lazio-Torino 1-1, Parma-Roma 0-2, Sassuolo-Atalanta 2-6, Udinese-Cagliari 2-0, Napoli-Bologna 3-2 e Milan-Spal 2-1.

L‘aggiornata classifica al termine del girone di andata: Juventus 53 punti, Napoli 44, Inter 39, Lazio 32, Milan 31, Roma 30, Sampdoria 29, Atalanta 28. Torino 27, Fiorentina 26, Sassuolo e Parma 25, Genoa e Cagliari 20, Udinese 18, Spal 17, Empoli 16, Bologna 13, Frosinone 10 e ChievoVerona (-3) 8.

Così alla ripresa del campionato per la 20.esima giornata: sabato 19 gennaio 2019 Roma-Torino, Udinese-Parma ed Inter-Sassuolo, domenica 20 gennaio Frosinone-Atalanta, Fiorentina-Sampdoria, Spal-Bologna, Cagliari-Empoli, Napoli-Lazio, lunedì 21 gennaio Juventus-ChievoVerona e Genoa-Milan.

Serie A: frenate Champions per Inter e Lazio

(daniele amadasi)  La due giorni della 29.esima giornata di Serie A va in archivio con le vittorie delle prime tre della classe, Juventus, Roma e Napoli e con le frenate di Lazio ed Inter, bloccate sul pareggio in trasferta da Cagliari e Torino ed oramai quasi fuori dalla corsa al terzo posto e quindi ai play-off di Champions Laegue. Per contro si riaccende la corsa all’Europa Laegue, con Atalanta e Milan rientrate nel giro europeo. A livello di lotta salvezza invece nessuna novità considerando le ennesime sconfitte in contemporanea delle ultime quattro della classe e con l’Empoli sempre a +7 sul Palermo terz’ultimo.

Così nella 29.esima giornata del campionato di Serie A: Torino-Inter 2-2, Milan-Genoa 1-0, Empoli-Napoli, 2-3, Atalanta-Pescara 3-0, Bologna-ChievoVerona 4-1, Cagliari-Lazio 0-0, Crotone-Fiorentina  0-1, Sampdoria-Juventus 0-1, Udinese-Palermo 4-1 e e Roma-Sassuolo 3-1.

La nuova classifica di Serie A: Juventus 73 punti; Roma 65; Napoli 63; Lazio 57; Inter ed Atalanta 55; Milan 53; Fiorentina 48; Sampdoria 41; Torino 40; ChievoVerona 38; Udinese 36; Bologna 34; Cagliari 32; Sassuolo 31; Genoa 29; Empoli 22; Palermo 15; Crotone 14; Pescara 12.

L’aggiornata classifica marcatori: Andrea Belotti (Torino) 22 reti; Edin Dzeko (Roma) 21; Dries Mertens (Napoli) e Mauro Icardi (Inter) 20; Gonzalo Higuain (Juventus) 19; Ciro Immobile (Lazio) 17.