Archivi tag: Champions League

Champions League: da stasera i gironi di ritorno

(daniele amadasi)  Archiviate le prime 48 gare della fase eliminatoria a gironi, la Uefa Champions League 2019-2020 riparte da questa sera con la disputa delle restanti tre giornate di ritorno, atte a definire la griglia di partenza dei play-off fra le migliori sedici (le prime due di ogni girone) ed il dirottamente delle otto terze classificate ai sedicesimi di finale di Europa League.

Si riparte quindi da questa sera, martedì 5 novembre e dalle otto sfide serali valevoli per i Gironi “E”, “F”, “G” ed “H”: Barcellona – Slavia Praga e Zenit San Pietroburgo – Red Bull Lipsia alle ore 18.55, Chelsea – Ajax, Borussia Dortmund – Inter, Lione – Benfica, Liverpool – Genk, Napoli – Salisburgo e Valencia Lilla alle ore 21.00.
Per domani sera invece, mercoledì 6 novembre, sono invece in programma le otto gare dei Gironi “A”, “B”, “C” e “D”: Bayern Monaco – Olympiakos Pireo e Lokomotiv Mosca – Juventus alle ore 18.55, Atalanta – Manchester City, Dinamo Zagabria – Shakhtar Donetsk, Bayer Leverkusen-  Atlético Madrid, Paris Saint Germani – Brugge, Real Madrid – Galatasaray e Stella Rossa Belgrado – Tottenham Hotspur alle ore 21.00.

Classifica alla mano dal fronte italiano, le gare di questa sera e di domani per Inter, Napoli e Juventus sono di massima importanza in quanto un loro successo equivarrebbe ad un pre biglietto qualificazione, mentre l’Atalanta dopo tre sconfitte in altrettante gare è alla ricerca del suo primo storico punto in Champions League.

Le attuali classifiche degli otto gironi di UCL 2019-2020.
Girone “A”: Paris Saint Germain (Francia) 9 punti, Real Madrid (Spagna) 4, Brugge (Belgio) e e Galatasaray (Turchia) 1.
Girone “B”: Bayern Monaco (Germania) 9 punti, Tottenham Hotspur (Inghilterra) 4,Stella Rossa Belgrado (Serbia) 3 e Olympiakos  Pireo (Grecia) 1.
Girone “C”: Manchester City (Inghilterra) 9 punti, Dinamo Zagabria (Croazia) 4, Shakhtar Donetsk (Uraina) 4 ed Atalanta (Italia) 0.
Girone “D”: Juventus (Italia) 7 punti, Atlético Madrid (Spagna) 7,  Lokomotiv Mosca (Russia) 3 e Bayer Leverkusen (Germania) 0.
Girone “E”:  Napoli (Italia) 7 punti, Liverpool (Inghilterra) 6, Salisburgo (Austria) 3 e Genk (Belgio) 1.
Girone “F”: Barcellona (Spagna) 7 punti, , Inter (Italia) 4, Borussia Dortmund (Germania) 4 e Slavia Praga (Cekia) 1.
Girone “G”: Red Bull Lipsia (Germania) 6 punti, Zenit San Pietroburgo (Russia) 4, Olympique Lione (Francia) 4 e Benfica (Portogallo) 3.
Girone “H”: Chelsea (Inghilterra) 6 punti, Ajax (Olanda) 6, Valencia (Spagna) 4 e Lille (Francia) 1.

Champions League: da stasera la fase a gironi 2019-2020

(daniele amadasi)  Prenderà il via questa sera, martedì 17 settembre, la fase a gironi della Uefa Champions League 2019-2020.
Trentadue le squadre ai nastri di partenza per la caccia al massimo titolo continentale europeo per club detenuto dagli inglesi del Liverpool, vincitori a giugno della scorsa edizione e ad agosto anche della Supercoppa Europea.

Quattro le squadre italiane presenti nell’attuale edizione, Juventus, Napoli, Inter ed Atalanta, con alterni obiettivi considerando che al termine della fase a girone le prime due classificate di ogni raggruppamento accederanno alla fase ad eliminazione diretta dei play-off con partite di andata e ritorni nei turni degli ottavi di finale, dei quarti di finale e delle semifinale.
Finalissima di Uefa Champions League 2019-2020 in gara unica sabato 30 maggio 2020 allo Stadio Olimpico Atatürk di Istanbul.

Così nelle gare della prima giornata della fase a gironi.
Questa sera, martedì 17 settembre 2019: ore 18.55 Inter – Slavia Praga ed Olympique Lione – Zenit San Pietroburgo, ore 21.00 Ajax – Lille Benfica – Red Bull Lipsia, Chelsea – Valencia, Borussia Dortmund – Barcellona, Napoli – Liverpool e Salisburgo – Genk.
Domani sera, mercoledì 18 settembre 2019: ore 18.55 Brugge – Galatasaray ed Olympiakos  Pireo – Tottenham Hotspur, ore 21.00
Atlético Madrid – Juventus, Bayern Monaco – Stella Rossa Belgrado,
Dinamo Zagabria – Atalanta, Bayer Leverkusen – Lokomotiv Mosca
Paris Saint Germain – Real Madrid e Shakhtar Donetsk – Manchester City.

La composizione degli otto gironi di UCL 2019-2020.
Girone “A”: Paris Saint Germain (Francia), Brugge (Belgio), Real Madrid (Spagna) e Galatasaray (Turchia).
Girone “B”: Tottenham Hotspur (Inghilterra),  Bayern Monaco (Germania), Olympiakos  Pireo (Grecia) e Stella Rossa Belgrado (Serbia).
Girone “C”: Manchester City (Inghilterra), Atalanta (Italia), Dinamo Zagabria (Croazia) e Shakhtar Donetsk (Uraina).
Girone “D”: Bayer Leverkusen (), Juventus (Italia), Atlético Madrid (Spagna) e Lokomotiv Mosca
Girone “E”: Liverpool (Inghilterra), Napoli (Italia), Salisburgo (Austria) e Genk (Belgio).
Girone “F”: Slavia Praga (Cekia), Borussia Dortmund (Germania), Inter (Italia) e Barcellona (Spagna).
Girone “G”: Olympique Lione (Francia), Benfica (Portogallo), Zenit San Pietroburgo (Russia) e Red Bull Lipsia (Germania).
Girone “H”: Chelsea (Inghilterra), Lille (Francia), Ajax (Olanda) e Valencia (Spagna).

Champions League: trionfo Liverpool nell’edizione 2018-2019 con il 2-0 al Tottenham

(daniele amadasi)  Un anno dopo la sconfitta in finale contro il Real Madrid, il Liverpool si laurea Campione d’Europa aggiudicandosi l’edizione 2018-2019 della Uefa Champions League.

Al Wanda Metropolitano di Madrid gremito da 63’272 spettatori il Liverpool di Mister Klopp ha fatto suo il derby inglese di finale superando il Tottenham Hotspur per 2-0 (1-0) grazie alle reti siglate dall’esterno egiziano Mohamed Salah in apertura di gara (2′ su rigore) e dal subentrante attaccante belga Divock Origi nel finale di gara (87′).
In casa Tottenham molto rammarico per una gara compromessa dopo appena un minuto di gioco per il fallo di mano in area di Moussa Sissoko, riscontrato dall’arbitro sloveno Damir Skomina e confermato dalla VAR.
Sotto di  una rete e con una gara in salita il Tottenham ha provato soprattutto nella ripresa a pareggiare, con le incursioni offensive dei vari Alli, Eriksen e Kane fermate sempre ottimamente dalla difesa del Liverpool e dalle parate di Allison.
Poi nel finale di gara la rete del 2-0 di Origi che metteva anzitempo la parola fine alla sfida.

La vittoria di sabato 1° giugno targata 2018-2019 è la numero sei Reds a livello di Champions League dopo quelle delle stagioni 1976-1977, 1977-1978, 1980-1981, 1983-1984 e 2004-2005 che portano il Liverpool ad essere la squadra inglese più titolata.
A proposito di Inghilterra segnaliamo che anche la finale estiva della Supercoppa Europea parlerà solo la lingua d’oltremanica essendo disputata fra il Liverpool ed il Chelsea, neo vincitore della Uefa Europa League.

Il tabellino della finalissima di Uefa Champions League 2018-2019.
Tottenham Hotspur – Liverpool 0-2 (0-1).
Marcatori: 2′ Salah (rigore), 87′ Origi.
Formazione Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Sissoko (74′), Winks (66′); Alli (82′ Llorente), Eriksen, Son; Kane. 
A disposizione: Vorm, Gazzaniga, Sanchez, Lamela, Wanyama, Walker-Peters, Foyth, Aurier, Davies. 
Allenatore: Mauricio Pochettino.
Formazione Liverpool  (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Van Dijk, Matip, Robertson; Henderson, Fabinho, Wijnaldum (62′); Salah, Firmino (58′ Origi), Mané (90′ Gomez). 
A disposizione: Mignolet, Kelleher, Lovren, Sturridge, Moreno, Lallana, Oxlade-Chamberlain, Shaqiri, Brewster. 
Allenatore: Jürgen Klopp
Arbitro: D. Skomina (Slovenia)
Ammoniti: -.
Spettatori: 63’272 (Stadio Metropolitano di Madrid, Spagna).

Uefa Champions League: da stasera l’edizione 2018-2019

(daniele amadasi)  A meno di tre settimane dal sorteggio della fase a gironi, prende al via da questa sera l’edizione 2018-2019 della Uefa Champions League.
Nove mesi dedicata alla UEL che riparte dalla caccia al Real Madrid da tre anni vincitore della massima rassegna europea per club e voglioso di guadagnarsi almeno il diritto a difendere nella propria città quel titolo che sarà assegnato nella serata di sabato sabato 1° giugno al Wanda Metropolitano di Madrid.

Trentadue le formazioni ai nastri di partenza della Uefa Champions League 2018-2019 immutata nella sua formula, con la prima fase a gironi (sei giornate) ed a seguire con i play-off dagli ottavi di finale nella versione della doppia sfida andata e ritorno.
Quattro le squadre italiane in corsa, Juventus, Roma, Inter e Napoli, alla pari di Spagna, Germania ed Inghilterra presenti anch’esse con quattro rappresentative.
Il via come detto da questa sera, martedì 18 settembre, con le prime otto gare valevoli per la prima giornata della fase a gironi; per domani sera invece le restanti otto sfide.
Di seguito il programma completo della prima due giorni di UEL.

Così questa sera, martedì 18 settembre: ore 18.55  Barcellona – Psv Eindhoven ed Inter – Tottenham Hotpsur; ore 21.00 Brugge – Borussia Dortmund, Galatasaray – Lokomotiv Mosca, Liverpool – Paris Saint Germain, Monaco – Atlético Madrid, Schalke’04 – Porto e Stella Rossa Belgrado – Napoli.
Così domani sera, mercoledì 19 settembre: Ajax – Aek Atene, Shakhtar Donetsk – Hoffenheim, Benfica – Bayern Monaco, Manchester City – Olympique Lione, Real Madrid – Roma, Victoria Plzen – Cska Mosca, Valencia – Juventus e Young Boys Berna – Manchester United.

La composizione dei gironi di UCL 2018-2019.
“A”: Atletico Madrid (Spagna), Borussia Dortmund (Germania), Monaco (Francia) e Brugge (Belgio).
“B”: Barcellona (Spagna), Tottenham Hotspur (Inghilterra), Psv Eindhoven (Olanda) ed Inter (Italia).
“C”: Paris Saint Germain (Francia), Napoli (Italia), Liverpool (Inghilterra) e Stella Rossa Belgrado (Serbia).
“D”: Lokomotiv Mosca (Russia), Porto (Portogallo), Schalke’04 (Germania) e Galatasaray (Turchia).
“E”: Bayern Monaco (Germania), Benfica (Portogallo), Ajax (Olanda) ed Aek Atene (Grecia).
“F”: Manchester City (Inghilterra), Shakhtar Donetsk (Ucraina), Olympique Lione (Francia) ed Hoffenheim (Germania).
“G”: Real Madrid (Spagna), Roma (Italia), Cska Mosca (Russia) e  Viktoria Plzen (Cekia).
“H”: Juventus (Italia), Manchester United (Inghilterra), Valencia (Spagna) e Young Boys Berna (Svizzera).