Supercoppa Italiana 2021: a reggio emilia trionfa la juve nel 2-0 al napoli

(daniele amadasi)  L’edizione 2020-2021 della Supercoppa Italiana va alla Juventus, al termine della finalissima andata in scena ieri sera contro il Napoli, mercoledì 20 gennaio, al Mapei Stadium di Reggio Emilia, terminata 2-0 (0-0 all’intervallo) a favore dei bianconeri.

Dopo un primo tempo caratterizzato da un costante predominio del possesso palla e di conduzione del gioco a favore della Juventus, ma con un sostanziale equilibrio ed una sola vera occasione da rete con un colpo di testa dell’azzurro Lozano respinto con pronto riflesso da Szczesny, la sfida di Reggio Emilia si è sbloccata al minuto al minuto 64′ con la rete sotto porta di Cristiano Ronaldo e si è chiusa al 96′ con il raddoppio in contropiede di Morata su assist di Cuadrado. Nel mezzo delle due reti bianconere, le altrettanti occasioni da pareggio mancate dal Napoli con l’errore dal dischetto di Insigne a seguito di un contestato rigore concesso ai partenopei al minuto 80′ e con la parata d’istinto di Szczesny al 95′ di un tiro di Politano deviato da Chiellini.

La vittoria sul Napoli per 2-0 vale per la Juventus la sua nona Supercoppa Italiana nella storia del club, mentre per Andrea Pirlo, all’esordio stagionale sulla panchina dei bianconeri, è il primo successo da allenatore.

Il tabellino della finale di Supercoppa Italiana 2020-2021.
Juventus-Napoli 2-0 (0-0); marcatori: 64′ Ronaldo, 90’+6′ Morata.
Formazione Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Chiellini, Bonucci, Danilo; Chiesa (46′ Bernardeschi), Bentancur (83′ Rabiot), Arthur, Mc Kennie; Kulusevski (83′ Morata), Ronaldo. Allenatore: Pirlo.
A disposizione. Pinsoglio, Buffon, Morata, Di Pardo, Dragusin, Frabotta, Fagioli e Ranocchia.
Formazione Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (83′ Politano); Demme (83′ Llorente), Bakayoko (67′ Elmas); Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna (72′ Mertens). Allenatore: Gattuso.
A disposizione. Meret, Baranovsky, Maksimovic, Hysaj, Ghoulam, Rrhamani, Cioffi e Lobotka.
Ammoniti: 74′ Ronaldo, 79′ Zielinski.
Arbitro: Valeri.

L’aggiornato albo d’oro della Supercoppa Italiana.
9 successi: Juventus (1995, 1997, 2002, 2003, 2012, 2013, 2015, 2018 e 2021) e Milan (1988, 1992, 1993, 1994, 2004, 2011 e 2016).
5 successi: Inter (1989, 2005, 2006, 2008 e 2010) e Lazio (1998, 2000, 2009, 2017 e 2019).
2 successi: Napoli (1990 e 2014) e Roma (2001 e 2007).
1 successo: Fiorentina (1996), Parma (1999) e Sampdoria (1991).