Serie B

Serie B: il punto del campionato stoppato dal corona virus

(daniele amadasi)  All’insegna del “dove eravamo rimasti” andiamo oggi ad analizzare la situazione della Serie B, attualmente in quarantena forzata per via della pandemia nazionale provocata dal corona virus cinese.

Campionato cadetto versione 2019-2020 fermatosi alla 28.esima giornata, al termine della disputa a porte chiuse della gara del Bentegodi di Verona nella serata di lunedì 9 marzo e vinta dai padroni di casa del Chievo per 2-0 nei confronti del Cosenza.
In aggiunta al match Ascoli-Cremonese valevole per la 25.esima e non andato in scena nel pomeriggio di sabato 22 febbraio, al termine della regular season cadetta mancano ancora dieci giornate di campionato, per un totale di 101 gare.

Impossibilitati allo stato attuale a dare delle ipotesi e delle date sulla ripartenza della Serie B 2019-2020, si può solo ragionare sulla fotografia istantanea di una classifica che potrebbe portare ad un diverso format della disputa dei play-off promozione in Serie A e dei play-out salvezza-retrocessione in Serie C, rispetto a quello tradizione che vedeva la definizione a fine stagione di cinque verdetti certi (due promozioni e tre retrocessioni) ed il rimando ai play-off ed ai play-out dei due verdetti rimanenti (la terza promozione e la quarta retrocessione).

Restiamo dunque in attesa di tempi migliori e soprattutto di buone notizie dal fronte dell’emergenza sanitaria in corso per via della pandemia provocata dal corona virus.

L’attuale classifica di Serie B (aggiornata al termine della 28.esima giornata di regular season): Benevento 69 punti, Crotone 49, Frosinone 47, Pordenone 45, Spezia 44, Cittadella 43, Salernitana 42, ChievoVerona 41, Empoli 40, Virtus Entella 38, Pisa, Perugia e Juve Stabia 36, Pescara 35, Ascoli* e Venezia 32, Cremonese* 30, Trapani 25, Cosenza 24 e Livorno 20. *=una gara in meno.

@ Riproduzione riservata