Serie B

Serie B: comandano Carpi, Perugia e Frosinone

(daniele amadasi)  Approfittando del pareggio esterno del Carpi (1-1 sul campo della Cremonese), Perugia (3-0 al Parma) e Frosinone (3-2 al Bari) hanno raggiunto gli emiliani al comando della classifica di Serie B.

Questo il resoconto principale al termine della quarta giornata cadetta caratterizzata altresì dalle vittorie di Empoli (3-0 all’Ascoli), Novara (1-0 al Cittadella), Virtus Entella (3-1 alla Ternana) e Cesena (3-1 all’Avellino) e dai passi falsi esterni di Palermo (1-1 a Foggia) e Pescara (2-2 a Salerno dall’iniziale 2-0). In parità a reti bianche infine le sfide fra Brescia e Pro Vercelli e tra Venezia e Spezia.

Archiviata fra venerdì e sabato scorso la quarta giornata del girone di andata, la Serie B torna protagonista già questa sera, lunedì 18 settembre, dalle ore 20.30 con la sfida del Partenio Avellino-Venezia, anticipo della quinta giornata infrasettimanale.
Per domani invece, martedì 19 settembre, sono in programma e sempre a partire dalle ore 20.30 le restanti dieci gare, ovvero: Ascoli-Frosinone, Bari-Cremonese, Carpi-Foggia, Cittadella-Cesena, Palermo-Perugia, Pescara-VirtusEntella, ProVercelli-Salernitana, Spezia-Novara e Ternana-Brescia.

Campionato cadetto che dopo i suoi primi 360 minuti di gare vede l’attuale classifica: Carpi, Perugia e Frosinone 10 punti; Empoli 8; Cremonese 7; Palermo, Venezia, Avellino, Novara e Parma 6; Pescara, Brescia e Ternana 5; Cittadella, Cesena, Virtus Entella e Spezia 4; Ascoli, Bari e Salernitana 3; Foggia 2 e Pro Vercelli 1.