Serie B

Serie B: al comando della classifica c’è il solo il Carpi

(daniele amadasi)  Dopo tre giornate di campionato al comando della classifica di Serie B è rimasto solo il Carpi (1-0 alla Salernitana), considerando che Frosinone (3-3 in rimonta a Pescara dopo un primo tempo terminato sotto per 0-3) e Perugia (1-1 a Cittadella) non sono andate oltre il pareggio, mentre il Parma è uscito addirittura sconfitto in casa al Tardini (0-1 dal Brescia).
Nelle altre sette gare della quattro giorni di Serie B andata in scena da venerdì 8 a lunedì 11 settembre, vittorie esterne per Novara (2-1 ad Ascoli), Venezia (2-0 a Bari) e Cremonese (4-1 alla Pro Vercelli), successi interni per Avellino (5-1 al Foggia), Spezia (2-1 alla Virtus Entella) e Ternana (1-0 al Cesena) e pareggio spettacolo in Palermo-Empoli (3-3).

Risultati che portano al termine della terza giornata di campionato, alla seguente classifica: Carpi 9 punti; Perugia e Frosinone 7; Avellino, Cremonese e Parma 6; Palermo, Venezia, Empoli e Ternana 5; Pescara, Cittadella e Brescia 4; Bari, Ascoli, Novara e Spezia 3; Salernitana 2; Cesena, Virtus Entella e Foggia 1;  Pro Vercelli 0.

Classifica a parte da segnalare la buona vena realizzativa in campionato con cinque squadre già a segno con ottima continuità come dimostrano le dieci reti all’attivo di Pescara e Perugia, le otto dell’Avellino e le sette di Frosinone e Cremonese; per contro da registrare le pessime difese di Pescara e Virtus Entella perforate otto volte e del Foggia arrivato già ad undici reti al passivo.

Dalle statistiche delle marcature passiamo infine al programma della prossima quarta giornata di Serie B prevista fra venerdì 15 e sabato 16 settembre con le seguenti gare: Venezia-Spezia, Cesena-Avellino, Brescia-ProVercelli, Cremonese-Carpi, Empoli-Ascoli, Virtus Entella-Ternana, Foggia-Palermo, Frosinone-Bari, Novara-Cittadella, Perugia-Parma e Salernitana-Pescara.