UWCL

Qui UWCL: da stasera le andate dei sedicesimi di finale

(daniele amadasi)  Archiviata la fase estiva di qualificazione, da questa sera, mercoledì 12 settembre, la Uefa Women’s Champions League (UWCL) entra nel vivo con la disputa delle gare di andata dei sedicesimi di finale di una manifestazione organizzata con il format del tabellone tennistico a 32 squadre.

Due le compagini italiane ai nastri di partenza, la Juventus campione d’Italia in carica e la Fiorentina vincitrice della Coppa Italia, con l’obiettivo di ben figurare e di confrontarsi con il gotha europeo del calcio femminile comandato dalle francesi dell’Olympique Lione, vincitrici delle ultime tre edizioni della Uefa Women’s Champions League.
Sia le bianconere che le viola esordiranno in casa nel doppio scontro italo-danese, con la Juventus in campo al Silvio Piola di Novara alle ore 18.00 contro il Brondby e la Fiorentina al Franchi alle ore 19.00 contro il Fortuna Hjorring.
Return match dei sedicesimi di finale fra due settimane, mercoledì 26 settembre.
A seguire i restanti doppi turni ad eliminazione diretta e sempre con gare di andata e ritorno relativamente ad ottavi (17/18 ottobre e 31 ottobre/1 novembre), quarti (20/21 e 27/28 marzo) e semifinali (20/21 e 27/28 aprile), sino alla finalissima di Budapest del 18 maggio 2019

Di seguito il programma completo del primo turno della UWCL 2018-2019: Honka (Finlandia) – Zurigo (Svizzera), Fiorentina Woman (Italia) – Fortuna Hjorring (Danimarca), Ajax (Olanda) – Sparta Praga (Cekia), Avaldsnes (Norvegia) – Olympique Lione (Francia), Ryazan (Russia) – Rosengard (Svezia), Juventus Woman (Italia) – Brondby (Danimarca), Sarajevo (Bosnia-Erzegovina) – Chelsea (Inghilterra), Atletico Madrid (Spagna) – Manchester City (Inghilterra), Thor Akureyri (Islanda) – Wolfsburg (Germania), Gintra (Lituania)- Slavia Praga (Cekia), Shymkent (Kazakhistan)- Barcellona (Spagna), Barcelona FA (Cipro) – Glasgow City (Scozia), Subotica (Serbia) – Bayern Monaco (Germania), Saint Polten (Austria) – Paris Saint Germain (Francia), Zhytlobud (Ucraina) – Linköpings (Svezia) e LSK Kvinner (Norvegia) – Zvezda Perm (Russia).