Europei: da stasera al via l’edizione di Francia 2016

(daniele amadasi)  Prenderà al via questa sera, venerdì 10 giugno, con Francia-Romania alle ore 21.00 l’edizione 2016 degli Europei targati Uefa e Francia, per la prima volta in versione a 24 squadre.
Favorite alla vittoria finale i padroni di casa della Francia, la Germania e la Spagna campione d’Europa in carica, Belgio possibile outsider, mentre Italia, Inghilterra e Portogallo hanno come obiettivo minimo l’ingresso ai quarti di finale. Possibili sorprese la Russia, la Polonia e l’Islanda.
La formula dell’Europeo di Francia 2016 prevede la disputa di tre giornate di qualificazione per ognuno dei quattro gironi, con qualificazione alla fase a play-off a partire dagli ottavi di finale delle prime classificate di ogni raggruppamento e delle quattro migliori terze.
L’Italia di Antonio Conte partita con il blocco difensivo juventino (Buffon, Barzagli, Bonucci e Chiellini), senza gli infortunati Marchisio e Verratti a centrocampo e con un modulo tattico (3-5-2) storicamente perdente a livello europeo, è inserita nel Girone “E”  di Lione insieme a Belgio (sfida fissata per lunedì 13 giugno alle ore 21.00 ), Svezia (venerdì 17 giugno ore 15.00) ed Eire (mercoledì 22 giugno ore 21.00).

Di seguito la composizione dei sei gironi di Euro 2016.
Gruppo “A”: Francia, Albania, Romania, Svizzera.
Gruppo “B”: Inghilterra, Russia, Galles, Slovacchia.
Gruppo “C”: Germania, Ucraina, Irlanda del Nord, Polonia.
Gruppo “D”: Spagna, Turchia, Repubblica Ceca, Croazia.
Gruppo “E”: Belgio, Italia, Eire, Svezia.
Gruppo “F”: Portogallo, Islanda, Austria, Ungheria.