Coppe Europee

Coppe Europee: Juve e Napoli ai quarti di Champions ed Europa League

(daniele amadasi)  A tenere alta la bandiera  italiana a livello di quarti di finale delle coppe europee restano solo Juventus e Napoli.
Questo l’esito scaturito al termine della tre giorni di coppe europee a livello di ottavi di finale che per contro hanno portato, dopo le premature e precedenti eliminazioni di Milan e Lazio, anche agli addii di Roma ed Inter.

Così oggi, venerdì 15 marzo, a partire dalle ore 12.00 nell’urna di Nyon della Uefa Champions League ci sarà la sola Juventus, capace di ribaltare l’Atlético Madrid con un perentorio 3-0 (tripletta di Cristiano Ronaldo) dopo la sconfitta per 0-2 nel match di andata.
Sette le possibili avversarie dei bianconeri di Mister Max Allegri: le quattro inglesi Manchester City, Liverpool, Manchester United e Tottenham Hotspur, la catalana Barcellona, l’olandese Ajax e la lusitana Porto.

Alle ore 13.00 sarà invece la volta del Napoli di Mister Ancelotti, sconfitto 3-1 a Salisburgo ma approdato ai quarti di Uefa Europa League per via del successo per 3-0 nella gara di andata. Eliminata fra le polemiche per l’ennesimo insuccesso l’Inter di Luciano Spalletti, sconfitta in casa per 1-0 dai tedeschi dell’Eintracht Francoforte (0-0 all’andata).
Per i partenopei possibili incroci con le due londinesi Arsenal e Chelsea, le spagnole Valencia e Villereal, la portoghese Benfica, la germanica Francoforte e la ceka Sparta Praga.

A livello statistico da segnalare che fra Champions ed Europa League su sedici squadre approdate ai quarti di finale traviamo ben sei formazioni inglese (37,50%), tre spagnole (18,75%), due italiane (12,50%), due portoghesi (12,50%), una tedesca (6,25%), una olandese (6,25%), una ceka (6,25%) e soprattutto nessuna squadra in rappresentanza della Francia campione del Mondo in carica.

Ritornando ai sorteggi di Nyon di oggi dei quarti di finale che potrete seguire in diretta sulle nostre pagine social di Calcioparlando targate Twitter e Facebook in casa Juventus si pensa ad evitare una fra Manchester City e Barcellona, mentre in quella Napoli di non essere abbinata al Chelsea di Mister Sarri e Gonzalo Higuain ed all’Arsenal.