Coppa Italia

Coppa Italia 2019-2020: da stasera in campo le squadre di serie B

(daniele amadasi)  Archiviate le prime gare di qualifazione caratterizzate dalla presenza dei club di Serie C, con l’entrata in scena delle formazioni di Serie B parte ufficialmente il tabellone in versione play-off della Coppa Italia 2019-2020.

Venti le gare in programma questa sera,  domenica 11 agosto 2019, valevoli per i 64.esimi di finale, primo dei sei turni che porteranno alla finalissima dell’Olimpico Roma di mercoledì 13 maggio 2020, considerando che a segure avremo i 32.esimi di finale (18 agosto), i sedicesimi (4 dicembre), gli ottavi (15 gennaio), i quarti (29 gennaio) e le semifinali (andata 12 febbraio, ritorno 4 marzo).
In palio la coppa nazionale attualmente detenuta dalla Lazio al termine della finalissima vinta dalla formazione biancoceleste contro l’Atalanta per 2-0 dello scorso maggio 2019.

Da segnalare che le prime dodici squadre di Serie A (Brescia, Sassuolo, Hellas Verona, Firoentina, Cagliari, Sampdoria, Spal,
Lecce, Genoa, Parma, Udinese e Bologna) entreranno in scena a partire dai 32.esimi di finale, mentre le otto teste di serie della massima serie (Juventus, Napoli, Inter, Atalanta, Roma, Lazio, Milan e Torino) inizieranno la loro avventura in Coppa Italia solo a partire dagli ottavi di finale.

Così questa sera per le gare uniche dei 64.esimi di finale: Ascoli – Pro Vercelli, Benevento -Monza, ChievoVerona – Ravenna, Cittadella – Padova, Cosenza – Monopoli, Cremonese – Virtus Francavilla, Crotone – Arezzo, Empoli – Reggina 1914, Virtus Entella – Alto Adige Bolzano, Frosinone – Carrarese, Juve Stabia  Imolese, Livorno – Carpi, Perugia – Triestina, Pescara- Mantova, Pisa – Potenza, Pordenone – Feralpi Salò, Salernitana – Catanzaro, Spezia- Pro Patria, Trapani – Piacenza e Venezia- Catania.

L’ albo d’oro per numeri di successi della Coppa Italia
13 successi: Juventus.
9 successi: Roma.
7 successi: Inter e Lazio.
6 successi:  Fiorentina
5 successi: Torino, Milan e Napoli.
4 successi: Sampdoria.
3 successi: Parma.
2 successi: Bologna.
1 successo: Atalanta, Genoa, Venezia, Vado e Vicenza.