Archivi categoria: Serie “B” e “C”

Serie B: allungo Frosinone, Zeman già a rischio esonero

(daniele amadasi)  Anticipata lunedì sera dal pareggio in Avellino-Venezia (1-1 con prima rete stagionale subita dalla formazione lagunare) il turno infrasettimanale di Serie B si è “completato” nel corso della serata ieri, considerano che solo nove gare sono arrivate regolarmente al loro termine.
La sfida del Liberati Ternana-Brescia è stata di fatti interrotta per pioggia dopo 20 minuti di gioco sul punteggio di 0-0, mentre nelle restanti nove gare della quinta giornata si sono registrati i successi interni di Bari (1-0 alla Cremonese), Cittadella (4-0 al Cesena con doppietta di Kouame), Palermo (1-0 al Perugia) e Spezia (1-0 al Novara) e quelli esterni di Empoli (2-1 a Parma), Frosinone (1-0 ad Ascoli) e Foggia (3-1 a Carpi); due infine i pareggi in ProVercelli-Salernitana (1-1) e Pescara-VirtusEntella (2-2).

Serie di risultati che portano da una parte al primato solitario del Frosinone a +2 sull’Empoli seconda ed a +3 sul duo Carpi-Perugia e dall’altra ai primi scossosi di Zdenek Zeman sulla panchina del Pescara, con il tecnico boemo già in aria esonero  dopo l’avvio stentato in campionato degli abruzzesi, sconfitti a Perugia nella seconda giornata (2-4) e reduci da tre pareggi consecutivi subiti in rimonta da parte di Frosinone (dal 3-0 al 3-3 finale), Salernitana (dal 2-0 al 2-2) e Virtus Entella (dal 2-0 al 2-2).
Per il resto da registrare a livello statistico la prima vittoria in campionato del Foggia, le prime sconfitte stagionali di Perugia e Carpi ed i terzi stop consecutivi di Ascoli e Parma.

L’attuale classifica di Serie B dopo la quinta giornata: Frosinone 13 punti; Empoli 11, Carpi e Perugia 10; Palermo 9; Cittadella, Cremonese, Avellino, Venezia e Spezia 7; Pescara, Bari, Novara e Parma 6; Brescia*,  Ternana*, Virtus Entella e Foggia 5; Salernitana e Cesena 4; Ascoli 3; Pro Vercelli 2. *=una gara in meno.

Il programma della prossima sesta giornata di campionato (23-25 settembre):  Bari-Ternana, Brescia-Foggia, Cremonese-Pescara, Empoli-Cittadella, VirtusEntella Carpi, Novara-Avellino, Perugia-Frosinone, Salernitana-Spezia, Venezia-Parma, Cesena-Ascoli e Palermo-ProVercelli.

Serie B: comandano Carpi, Perugia e Frosinone

(daniele amadasi)  Approfittando del pareggio esterno del Carpi (1-1 sul campo della Cremonese), Perugia (3-0 al Parma) e Frosinone (3-2 al Bari) hanno raggiunto gli emiliani al comando della classifica di Serie B.

Questo il resoconto principale al termine della quarta giornata cadetta caratterizzata altresì dalle vittorie di Empoli (3-0 all’Ascoli), Novara (1-0 al Cittadella), Virtus Entella (3-1 alla Ternana) e Cesena (3-1 all’Avellino) e dai passi falsi esterni di Palermo (1-1 a Foggia) e Pescara (2-2 a Salerno dall’iniziale 2-0). In parità a reti bianche infine le sfide fra Brescia e Pro Vercelli e tra Venezia e Spezia.

Archiviata fra venerdì e sabato scorso la quarta giornata del girone di andata, la Serie B torna protagonista già questa sera, lunedì 18 settembre, dalle ore 20.30 con la sfida del Partenio Avellino-Venezia, anticipo della quinta giornata infrasettimanale.
Per domani invece, martedì 19 settembre, sono in programma e sempre a partire dalle ore 20.30 le restanti dieci gare, ovvero: Ascoli-Frosinone, Bari-Cremonese, Carpi-Foggia, Cittadella-Cesena, Palermo-Perugia, Pescara-VirtusEntella, ProVercelli-Salernitana, Spezia-Novara e Ternana-Brescia.

Campionato cadetto che dopo i suoi primi 360 minuti di gare vede l’attuale classifica: Carpi, Perugia e Frosinone 10 punti; Empoli 8; Cremonese 7; Palermo, Venezia, Avellino, Novara e Parma 6; Pescara, Brescia e Ternana 5; Cittadella, Cesena, Virtus Entella e Spezia 4; Ascoli, Bari e Salernitana 3; Foggia 2 e Pro Vercelli 1.

Serie B: al comando della classifica c’è il solo il Carpi

(daniele amadasi)  Dopo tre giornate di campionato al comando della classifica di Serie B è rimasto solo il Carpi (1-0 alla Salernitana), considerando che Frosinone (3-3 in rimonta a Pescara dopo un primo tempo terminato sotto per 0-3) e Perugia (1-1 a Cittadella) non sono andate oltre il pareggio, mentre il Parma è uscito addirittura sconfitto in casa al Tardini (0-1 dal Brescia).
Nelle altre sette gare della quattro giorni di Serie B andata in scena da venerdì 8 a lunedì 11 settembre, vittorie esterne per Novara (2-1 ad Ascoli), Venezia (2-0 a Bari) e Cremonese (4-1 alla Pro Vercelli), successi interni per Avellino (5-1 al Foggia), Spezia (2-1 alla Virtus Entella) e Ternana (1-0 al Cesena) e pareggio spettacolo in Palermo-Empoli (3-3).

Risultati che portano al termine della terza giornata di campionato, alla seguente classifica: Carpi 9 punti; Perugia e Frosinone 7; Avellino, Cremonese e Parma 6; Palermo, Venezia, Empoli e Ternana 5; Pescara, Cittadella e Brescia 4; Bari, Ascoli, Novara e Spezia 3; Salernitana 2; Cesena, Virtus Entella e Foggia 1;  Pro Vercelli 0.

Classifica a parte da segnalare la buona vena realizzativa in campionato con cinque squadre già a segno con ottima continuità come dimostrano le dieci reti all’attivo di Pescara e Perugia, le otto dell’Avellino e le sette di Frosinone e Cremonese; per contro da registrare le pessime difese di Pescara e Virtus Entella perforate otto volte e del Foggia arrivato già ad undici reti al passivo.

Dalle statistiche delle marcature passiamo infine al programma della prossima quarta giornata di Serie B prevista fra venerdì 15 e sabato 16 settembre con le seguenti gare: Venezia-Spezia, Cesena-Avellino, Brescia-ProVercelli, Cremonese-Carpi, Empoli-Ascoli, Virtus Entella-Ternana, Foggia-Palermo, Frosinone-Bari, Novara-Cittadella, Perugia-Parma e Salernitana-Pescara.

Serie B: comandano Perugia, Frosinone, Parma e Carpi

(daniele amadasi)  Al termine della seconda giornata di campionato la Serie B 2017-2018 si trova con un quartetto di squadre al comando della classifica a punteggio pieno: Perugia, Frosinone, Parma e Carpi.
Gli umbri hanno superato il Pescara nel match clou della giornata per 4-2 (doppietta di Di Carmine per i grifoni), il Frosinone al Matusa ha avuto la meglio sul Cittadella per 2-1 (a segno Ciofani e Crivello per i laziali), il neopromosso Parma si è imposto a Novara per 1-0 (Barilla), così come il Carpi corsaro di misura per 1-0 (Mbakogu) a La Spezia.
Successi di giornata anche per Ascoli (1-0 alla Pro Vercelli), Cremonese (3-1 all’Avellino) ed Empoli (3-2 al Bari), mentre sono terminate in parità quattro gare: Brescia-Palermo 0-0, Cesena-Venezia 0-0, Foggia-VirtusEntella 1-1 e Salernitana-Ternana 3-3.

Risultati che portano al termine della seconda giornata di campionato, alla seguente classifica: Perugia, Frosinone, Parma e Carpi 6 punti; Empoli e Palermo 4; Pescara, Bari, Cremonese, Cittadella, Ascoli ed Avellino 3; Venezia, Ternana e Salernitana 2; Brescia, Cesena, Virtus Entella e Foggia 1; Novara, Spezia e Pro Vercelli 0.

Questo invece il programma della prossima terza giornata di Serie B programmata da venerdì 8 a lunedì 11 settembre: Pescara-Frosinone, Ascoli-Novara, Avellino-Foggia, Bari-Venezia, Carpi-Salernitana, Palermo-Empoli, ProVercelli-Cremonese, Spezia-VirtusEntella, Ternana-Cesena, Parma-Brescia e Cittadella-Perugia.