Archivi categoria: Dall’Europa

Uefa Nations League: alla Francia l’edizione 2020-2021

(daniele amadasi)  La seconda edizione della Uefa Nations League 2020-2021 va alla Francia che a livello di albo d’oro europeo della nuova competizione riservata alle nazionali della prima fascia continentale, va quindi ad incidere il proprio nome dopo quello del Portogallo, vincitore della primissima edizione targata 2018-2019.

Questo il responso maturato al termine della Final Four della Uefa Nations League 2020-2021 disputata in Italia al Giuseppe Meazza in San Siro di Milano ed allo Juventus Stadium di Torino che andiamo a rivivere in ordine cronologico, ripartendo dalle due sfide di semifinale. 
La prima semifinale è andata in scena mercoledì 6 ottobre a Milano con la vittoria della Spagna sull’Italia per 2-1 al termine di un match rovinato dalla disastrosa direzione arbitrale del russo Sergey Karasev e caratterizzato, oltre dall’ingiusta espulsione di Leonardo Bonucci (42′), a livello di marcature dalla doppietta dello spagnolo Ferran Torres (17′ e 45’+2) e da quella azzurra di Lorenzo Pellegrini (83′) su assist di Federico Chiesa.
Il giorno seguente, giovedì 7 ottobre, a Torino si è disputata la seconda semifinale che ha visto in rimonta la vittoria della Francia sul Belgio (3-2) dopo un primo tempo contraddistinto dalle due reti belghe siglate da Yannich Carrasco (37′) e da Romelo Lukaku (40′). Nella ripresa poi il ribaltone dei francesi firmato dai gol di Karim Benzema (62′), Kylian M’Bappe (69′) e Theo Hernandez (90′).

Dalle semifinali alle finali andate in scena nel corso della giornata di domenica 10 ottobre, con la disputa di di Italia-Belgio per il 3°-4° posto e di Francia-Spagna per la vittoria del titolo europeo.
A Torino gli azzurri neo campioni d’Europa hanno superato il Belgio per 2-1 dopo un primo tempo terminato a reti bianche ed una ripresa contraddistinta dai gol di Nicolò Barella (46′), Domenico Berardi (65′ su rigore) e Charles De Ketelaere (86′), salendo comunque sul gradino più basso del podio.
Anche la finalissima di Milano è stata decisa nel corso della ripresa ed ancora in rimonta a favore della Francia a segno con di Karim Benzema (66′) e  Kylian M’Bappe (80′) dopo il vantaggio della Spagna firmato da 
Mikel Oyarzabal (64′).

L’albo d’oro della Uefa Nations League.
2018-2019: Portogallo
2020-2021: Francia
2022-2023: ?

@ Riproduzione Riservata

Uefa Nations League: da domani la final four per il titolo 2021

(daniele amadasi)  Da domani a domenica la Uefa assegna il titolo 2021 della Nations League, giunta alla sua seconda edizione dopo quella vinta dal Portogallo nel 2019.

Final Four della Uefa Nations League 2021 che si articolerà con la disputa di quattro gare complessive, a partire dalle due semifinali.
La prima in ordine temporale è quella in programma da domani sera, mercoledì 6 ottobre, al Giuseppe Meazza in San Siro di Milano fra l’Italia e la Spagna, qualificatesi dopo avere vinto i rispettivi gironi eliminatori della League “A” della Nations League 2020-2021.
Giovedì 7 ottobre invece allo Juventus Stadium di Torino andrà in scena la seconda semifinale, quella fra Belgio e Francia, le altre due vincitrici dei gironi di qualificazione.
Nel corso della giornata di domenica 10 ottobre spazio invece alle due finali, quella di consolazione per la medaglia bronzo delle ore 15.00 allo Stadium torinese e quella per il titolo alle ore 20.45 al Meazza di Milano.

L’Italia neo campione d’Europa e padrona di casa arriva all’appuntamento da favorita alla pari della Francia campione del Mondo in carica, mentre Spagna e Belgio proveranno a sovvertire il pronostico e soprattutto a vendicare le eliminazione subite dall’Italia nel corso dell’ultimo campionato europeo.

Per il doppio appuntamento di UNL il commissario tecnico Roberto Mancini ed il suo staff tecnico composto da Gianluca Vialli, Attilio Lombardo e Daniele De Rossi per la parte di campo e da Alberigo Evani e Gabriele Oriali per quella dirigenziale, hanno convocato i seguenti 23 giocatori.
Portieri (3): Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli)  e Salvatore Sirigu (Genoa).
Difensori (7): Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Olympique Lione) e Rafael Tolói (Atalanta);
Centrocampisti (7): Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma), Sandro Tonali (Milan) e Marco Verratti (Paris Saint Germain);
Attaccanti (6): Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Moise Kean (Juventus), Lorenzo Insigne (Napoli) e Giacomo Raspadori (Sassuolo).

@ Riproduzione Riservata