Archivi categoria: Serie “A” e coppe nazionali

Serie A: alle ore 18 Chievo-Juve apre il campionato 2018-2019

(daniele amadasi)  Con Chievo-Juve in programma oggi, sabato 18 agosto, alle ore 18.00 al Bentegodi di Verona, prende al via l’edizione 2018-2019 della Serie A che riparte dalla caccia alla Juventus da sette stagioni di fila campione d’Italia in carica e rinforzatasi in estate dall’acquisto di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid.

Una prima giornata di Serie A che in serata proporrà alla ore 20.30 la sfida Lazio-Napoli e che proseguirà poi domani, domenica 19 agosto,  con la disputa di altre sette gare: Torino-Roma alle ore 18.00, Parma-Udinese, Empoli-Cagliari, Sassuolo-Inter e Spal-Bologna alle ore 20.30.
Infine per lunedì 20 agosto il posticipo Atalanta-Frosinone che andrà a completare il programma della prima giornata del massimo campionato edizione 2018-2019. Rinviate invece Milan-Genoa e Sampdoria-Fiorentina per commemorare le vittime genovesi del crollo del Ponte Autostradale Morandi di Genova.

A seguire poi tra sabato 25 e lunedì 27 agosto la seconda giornata con i due matches clou  Juventus-Lazio e Napoli-Milan e fra  venerdì 31 agosto e domenica 2 settembre la terza giornata con il big match Milan-Roma, prima della sosta campionato per consentire alla nazionale italiana di Roberto Mancini di disputare le prime due gare contro Polonia (venerdì 7 settembre) e  Portogallo (lunedì 10 settembre) valevoli per la Nations League 2018-2019.

Tornando alle strette vicende del campionato per quel che concerne la griglia di partenza, la nuova Serie A riparte con la caccia alla  Juventus stabile in prima fila solitaria, con una seconda fila di pretendenti allo scudetto costituita da con Inter, Roma e Napoli e con una terza fila in stile outsider nella corsa al piazzamento Champions League con Milan e Lazio; quarta fila con vista Europa League per Atalanta e Fiorentina, quinta fila con obiettivo parte sinistra della classifica per Torino, Genoa e Sampdoria, sesta fila con raggiungimento quota salvezza già a fine inverno per Cagliari, Sassuolo e Bologna, settima ed ultima fila con esclusivo obiettivo salvezza per Udinese, Empoli, Spal, Frosinone, ChievoVerona e Parma.

Da segnalare infine che a livello regolamentare è stato confermato per il campionato la possibilità che ogni squadra possa avere in rosa un numero massimo di 25 giocatori over-22, considerando che in aggiunta ai 15 tesseramenti liberi si potranno inserire in lista 4 giocatori “formati nel club” e 4 giocatori “formati in altri club italiani”, al fine di garantire una presenza fissa di calciatori cresciuti nei nostri vivai nazionali. Per contro ogni club potrà inserire senza alcun limite calciatori under-22.

Coppa Italia: via al terzo turno con le squadre di Serie A

(daniele amadasi)  Archiviati i primi due turni eliminatori con le sorprese negative di Ascoli e Venezia uscite per mano di Viterbese ed Alto Adige Bolzano, la Coppa Italia 2018-2019 entra nel vivo con la scesa in campo di dodici formazioni di Serie A: Bologna, Cagliari, ChievoVerona, Empoli, Frosinone, Genoa, Parma, Sampdoria, Sassuolo, Spal, Torino, Udinese.

Per la giornata odierna sono in programma, dopo i due anticipi di ieri, le ultime quattordici gare valevoli per i 32.esimi di finale a cui faranno seguito poi le otto gare dei 16.esimi di finale, ultimo turno di qualificazione prima della disputa degli ottavi di finale caratterizzati dall’ingresso in scena della otto teste di serie (Juventus, Napoli, Roma, Inter, Lazio, Milan, Atalanta e Fiorentina) e con la caccia alla Juve dei record vincitrice delle ultime quattro edizioni consecutive della coppa nazionale.

Così nelle gare del terzo turno della Coppa Italia 2018-2019: Bologna – Padova, Brescia – Novara, Cagliari – Palermo, Catania – Hellas Verona, ChievoVerona – Pescara, Empoli – Cittadella, Virtus Entella – Salernitana, Frosinone – Alto Adige, Livorno – Crotone, Parma – Pisa, Sampdoria – Viterbese, Sassuolo – Ternana, Spal – Spezia, Torino – Cosenza. Già giocate (ieri): Genoa – Lecce 4-0 ed Udinese – Benevento 1-2 ds.

L’ albo d’oro per numeri di successi della Coppa Italia
13 successi: Juventus.
9 successi: Roma.
7 successi: Inter.
6 successi:  Fiorentina e Lazio.
5 successi: Torino, Milan e Napoli.
4 successi: Sampdoria.
3 successi: Parma.
2 successi: Bologna.
1 successo: Atalanta, Genoa, Venezia, Vado e Vicenza.

Serie A: varato il calendario della stagione 2018-2019

(daniele amadasi)  Nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 26 luglio, è stato varato il calendario della Serie A 2018-2019, articolato come consuetudine su 38 giornate di campionato, con due gironi di andata e ritorno da 19 giornate.
Il via sabato 18 agosto 2018, la conclusione domenica 26 maggio 2019; tre i turni infrasettimanali fissati mercoledì 26 settembre 2018, mercoledì 26 dicembre e mercoledì 3 aprile, quattro le soste campionato per via degli impegni della nazionale italiana nei fine settimana di settembre (sabato 8 e domenica 9), ottobre (13 e 14), novembre (17 e 18) e marzo (23 e 24).
Come nella passata stagione si giocherà anche sotto Natale nelle serate di sabato 22, mercoledì 26 e sabato 29 dicembre, mentre la sosta campionato invernale è stata fissata da domenica 30 dicembre 2018 a venerdì 18 gennaio 2019, con il ritorno in campo nel nuovo anno fissato per sabato 19 e domenica 20 gennaio.
Da registrare comunque che durante la sosta campionato nel fine settimana compreso fra venerdì 11 e domenica 13 gennaio sarà protagonista la Coppa Italia, mentre non è stata ancora resa nota la data della finale di Supercoppa Italiana fra Juventus e Milan in programma a gennaio in Arabia Saudita.

Come detto quindi via alla Serie A edizione 2018-2019 nel week-end di sabato 18 e domenica 19 agosto con le seguenti dieci gare della prima giornata: Atalanta-Frosinone, Bologna-Spal, ChievoVerona-Juventus, Empoli-Cagliari, Lazio-Napoli, Milan-Genoa, Parma-Udinese, Sampdoria-Fiorentina, Sassuolo-Inter e Torino-Roma.
A livello di match clou invece da registrare Juventus-Lazio e Napoli-Milan alla seconda giornata, Milan-Roma alla terza, Napoli-Fiorentina alla quarta, Inter-Fiorentina alla sesta, Juventus-Napoli e Roma-Lazio alla settima, Inter-Milan alla nona, Napoli-Roma e Lazio-Inter alla decima, Fiorentina-Roma all’undicesima, Milan-Juventus alla dodicesima, Lazio-Milan alla tredicesima giornata, Roma-Inter e Fiorentina-Juventus alla quattordicesima, Juventus-Inter alla quindicesima, Torino-Juventus alla sedicesima, Juventus-Roma alla diciassettesima ed Inter-Napoli alla diciottesima giornata.

Dal punto di vista statistico da registrare che la Juventus da sette stagioni campione d’Italia in carica e targata Cristiano Ronaldo, disputerà le prime tre trasferte contro ChievoVerona (alla prima giornata), Parma (alla terza) e Frosinone (alla quinta), ovvero le tre squadre coinvolte in questa estate dalle sentenze sportive che hanno portato i veronesi a non essere processati per plusvalenze fittizie grazie ad un vizio di forma, ai parmensi ad iniziare il campionato con cinque punti di penalizzazione ed ai ciociare di giocare le prime due gare stagionali a porte chiuse.

Serie A 2018-2019 al via con il raduno estivo della Fiorentina

(daniele amadasi)  Con il ritrovo della Fiorentina si apre ufficialmente la stagione 2018-2019 della Serie A al via con una serie non indifferenti di punti di domanda, sia a livello nazionale che non.
Nel primo caso rientra di fatto la questione Parma alle prese con il procedimento federale in corso per via dell’accusa di responsabilità oggettiva post il match Spezia-Parma che potrebbe costare la promozione in massima serie da parte dei ducali a favore del Palermo.
Nel secondo caso rientra invece la squalifica del Milan da parte dell’Uefa per la violazione del regolamento del Fair Play Finanziario, con la conseguente ammissione diretta dell’Atalanta alla fase eliminatoria a gironi della Uefa Europa League e l’iscrizione della Fiorentina ai turni preliminari della seconda coppa europea per club a livello di importanza, dopo la Uefa Champions League.

Con queste premesse e mancate certezze, inizia oggi, lunedì 2 luglio 2018 la nuova stagione della Serie A, targata dalla Fiorentina, prima squadra a ripartire.
A seguire poi Atalanta, il neopromosso Empoli e l’Udinese nella giornata di mercoledì 4 luglio, Cagliari, ChievoVerona e Roma giovedì 5 luglio, il Bologna venerdì 6, la Juventus campione in carica da sette di fila,  il Parma e la Spal sabato 7 luglio, il Torino domenica 8, Genoa, Inter, Milan e Sampdoria lunedì 9, il Napoli 10 martedì 10 luglio, la Lazio mercoledì 11, il Sassuolo sabato 14 luglio ed infine il Frosinone martedì 17 luglio.

Da segnalare a livello di big che Inter, Juventus, Milan e Roma svolgeranno i propri raduni estivi in casa nei rispettivi centri sportivi di proprietà di Appiano Gentile, della Continassa, di Milanello e di Trigoria, mentre solo la Lazio ed il Napoli andranno veramente in ritiro fuori sede, rispettivamente ad Auronzo di Cadore (Belluno) e Dimaro (Trento).