Archivi categoria: Calciomercato

Calciomercato: in vista di giugno comandano gia’ Juventus ed Inter

(daniele amadasi)  Lo scorso giovedì 3 gennaio ha preso il via la sessione 2019 del calciomercato invernale, caratterizzata sinora e come anticipato dalla nostra pagina twitter di Calcioparlando dai due colpi in vista della prossima stagione messi a segno dalla Juventus e dall’Inter.
I preaccordi dei bianconeri per l’arrivo a giugno a parametro zero dall’Arsenal centrocampista gallese Aaron Ramsey pronto a firmare un nuovo contratto quinquennale da 8 milioni di € netti a stagione con scadenza al 30 giugno del 2024 e dei neroazzurri per l’approdo, sempre a parametro zero, dall’Atlético Madrid del 33.enne Diego Godin con contratto biennale (2019-2021) più opzione per il terzo anno (2022), hanno di fatto spento i riflettori sulle altre operazioni sinora andate in porto.

Pochi movimenti di calciomercato ma comunque di interesse considerando che al già noto approdo al Milan di Paquetà dal Flamengo, hanno fatto seguito gli arrivi di alla Fiorentina di Luis Muriel dal Siviglia, alla Roma di Sadiq dal Glasgow Rangers, alla Spal di Pa Konate dal Cincinnati ed al Bologna del doppio ingaggio dal Villareal firmato da Roberto Soriano (ex Sampdoria) e Nicola Sansone (ex Sassuolo).
Per sistemare le rose delle venti squadre c’è tempo sino venerdì 18 gennaio ed in considerazione degli ultimi dieci giorni di mercato si stanno definendo una serie di accordi, riguardanti principalmente le posizioni di Stefano Sensi del Sassuolo e di Marko Pjaca della Fiorentina per via del forte interesse del Milan e le intenzioni di Atalanta, Bologna, Cagliari, Fiorentina, Genoa, Parma ed Udinese nell’arrivare rispettivamente a 
Caprari (Sampdoria), Antonelli (Empoli), Kurtic (Spal), Rog (Napoli), Sturaro (Sporting Lisbona), Caceres (Lazio) e Zukanovic (Genoa).

Considerando che come da tempo la sessione invernale del mercato calcistico è fondamentale per mettere le basi di importanti colpi estivi, registriamo che Juventus ed Inter sono anche fortemente al lavoro per apparecchiature le tavole con Sporting Lisbona e Cagliari per quel che concerne gli ingaggi del 19.enne attaccante portoghese Francisco Trincão e del 21.enne centrocampista e e nazionale italiano Nicolò Barella.
Da segnalare infine la brusca frenata del Napoli nella trattativa per l’acquisto del 19.enne centrocampista argentino Agustin Almenda causa eccesso di rialzo del prezzo di vendita da parte del Boca Juniors.

Calciomercato: accordo Milan-Paquetà, Juve su Rabiot, Inter su Barella

(daniele amadasi)  Nella settimana di fermo campionato caratterizzata dagli esoneri di  Davide Ballardini dal Genoa e di Lorenzo D’Anna dal ChievoVerona rimpiazzati rispettivamente da Ivan Juric e Gianpiero Ventura e dalla vigilia di Polonia-Italia di Uefa Nations League, tornano d’attualità le vicende del calciomercato.

Ad occupare le prime pagine sportive è il Milan che attraverso il proprio dirigente Leonardo ha reso noto l’accordo per l’arrivo in rossonero a gennaio 2018 di Lucas Paquetà, 21.enne trequartista brasiliano. Costo dell’operazione 37 milioni di €uro, da versare nelle casse del Flamengo, mentre al giocatore verrà fatto sottoscrivere un contratto di quattro anni e mezzo con scadenza al 30 giugno del 2023 da 1,5 milioni di €uro netti a stagione.
Dal Milan ci spostiamo alla Juventus che dopo l’addio con Beppe Marotta, ha affidato in maniera assoluta e solitario il timone del mercato a Fabio Paratici, già prossimo ad un nuovo colpo mercato firmato Adrien Rabiot, in uscita dal Paris Saint Germain a parametro zero considerando che il contratto del 23 centrocampista francese scadrà il prossimo 30 giugno 2019.

Ritornando nuovamente a Milano, ma stavolta dalla sponda neroazzurra del Naviglio, registriamo che unitamente al rinnovo contrattuale con il 25.enne centrocampista croato Marcelo Brozović, gli uomini mercato dell’Inter stanno provando a chiudere anzitempo la trattativa per l’acquisto dal Cagliari del 21.enne centrocampista Nicolò Barella.
Novità di calciomercato a parte dal fronte A4 (Milano-Torino, ndr) segnaliamo il fortissimo interessamento del Napoli nei confronti di Krzysztof Piątek, il 23.enne attaccante polacco in forza al Genoa ed assoluta rivelazione di questo inizio di stagione ed il quasi annunciato ritorno a parametro zero di Mario Balotelli nella prossima Serie A 2019-2020  al termine della sua esperienza francese con il Nizza.

La corte mercato della Juve sul rinnovo Lazio di Milinkovic Savic

(daniele amadasi)  Oltre alla sfida Napoli-Milan firmata dalla presenza degli ex partenopei Higuain e Reina, a tenere banco nel programma della seconda giornata di campionato sarà il match Juventus-Lazio per via dei nuovi intrecci mercato su Sergej Milinkovic Savic.

Sotto contratto con la Lazio sino al 30/06/2022 con stipendio stagionale pari ad 1,5 milioni di €uro, il 23.enne bosniaco ma nativo di Leida in Spagna, ha rappresentato per mesi il sogno mercato di molti club sia esteri (Manchester United e Real Madrid in prima fila) che della nostra Serie A (Juventus e Milan), rimanendo alla fine alla corte della Lazio per via del prezzo troppo alto richiesto dal Presidente Lotito. Nello scorso mese di febbraio la base d’asta per l’acquisto del cartellino di Sergej Milinkovic Savic era stata fissata a quota 90 milioni e le offerte pervenute al club laziale si aggiravano nell’intorno dei 100-100 milioni contro gli oltre 130 milioni pretesi dalla proprietà biancoceleste.
Così archiviata un’esperienza mondiale tutt’altro che soddisfacente e non abbassate le pretese del prezzo di vendita per un calciatore in rampa di lancio ma senza alcuna presenza in Champions League, al centrocampista bosniaco è stata promessa, a fronte di un rinnovo contrattuale con annesso aumento dell’ingaggio a 3 milioni di €uro, la cessione nella prossima sessione estiva di calciomercato sulla base di una sorta di clausola rescissoria in versione gentle agreement fissata fra i 110 ed i 120 milioni di €uro.

Aperta quindi la trattativa per il rinnovo contrattuale con un tavolo di lavoro che vedrà come principali protagonisti il Direttore Sportivo della Lazio Igli Tare ed il procuratore del calciatore bosniaco Mateja Kezman, a tenere banco in queste ore, considerando lo scontro diretto in programma domani alle ore 18.00 allo Juventus Stadium, è proprio l’idea di calciomercato che fra le possibili pretendenti all’acquisto a giugno 2019 del cartellino di Sergej Milinkovic Savic ci sia stato proprio lo scatto in avanti decisivo del club bianconero.
Se son rose fioriranno, seppure a rigore di cronaca va ricordato che nelle ultime due stagioni gli affari fra Juventus e Lazio non sono proprio andati a buon fine considerando che tra l’altro i recentissimi casi di Keita Baldè (estate 2017) e Stefan De Vrij (estate 2018), giocatori richiesti dai bianconeri ma accasatisi altrove.

Serie A, il programma completo della seconda giornata di campionato: sabato 25 agosto ore 18.00 Juventus-Lazio ed ore 20.30 Napoli Milan, domenica 26 agosto ore 18.00 Spal-Parma, ore 20.30 Cagliari-Sassuolo, Fiorentina-ChievoVerona, Frosinone-Bologna, Genoa-Empoli, Inter-Torino ed Udinese-Sampdoria, lunedì 27 agosto ore 20.30 Roma-Atalanta.

Calciomercato: le pagelle delle sei big di Serie A

(daniele amadasi)  A 24 ore dal via del nuovo campionato di Serie A edizione 2018-2019 la sessione estiva del calciomercato, caratterizzata dallo storico approdo di Cristiano Ronaldo alla Juventus, ha chiuso i battenti facendo registrare nel suo ultimo giorno utile gli arrivi di Soriano e Zaza al Torino, Capuano e Cassata al Frosinone, di Tonelli e Saponara alla Sampdoria, di Burrachaga al ChievoVerona, di Missiroli alla Spal, di Acquah all’Empoli.

Una sessione estiva 2018 che ha visto tra l’altro anche l’Inter provare il colpo Luka Modric dal Real Madrid e la Roma mettere a segno il colpo Allison in uscita cedendo il brasiliano al Liverpool alla cifra record, per un portiere, di 75 milioni di €uro.
Contesto di calciomercato che ci porta gioco forza e come abitudine a stilare le nostre pagelle delle operazioni messe a segno dalle sei big di Serie A, ovvero Juventus, Inter, Roma, Milan, Lazio e Napoli, in rigoroso ordine di voto a scalare, dal più alto al più basso.

Pagella Juventus: voto 9,5.‬
‪Arrivi: C.Ronaldo, Perin, Joao Cancelo, Can, Spinazzola, Caldara, Bonucci.‬
‪Partenze: Buffon, Caldara, Lichtsteiner, Asamoah, Sturaro, Higuain, Pjaca, Marchisio. 

Pagella  Inter: voto 9‬,0.
‪Arrivi: De Vrij, Asamoah, Vrsaliko, Nainggolan, Lautaro Martinez,Politano, Keita.‬
‪Partenze: Eder, Nagatomo, Santon. 

Pagella Milan: voto 8,5‬.
‪Arrivi: Higuain, Caldara, Laxalt, Castillejo, Bakayoko, Reina, Strinic, Halilovic.‬
‪Partenze: Bonucci, Bacca, Kalinic, Locatelli. 

‪Pagella Roma: voto 8,0.
‪Arrivi: Pastore, Kluivert, Cristante, Marcano, Mirante, Santon, N’Zonzi, Olsen.‬
‪Partenze: Nainggolan, Allison, B.Peres, Gerson.

Pagella Lazio: voto 6,5.‬
‪Arrivi: Berisha, Badelj, Acerbi, Correa, Kishna.‬
‪Partenze: De Vrij, Felipe Anderson, Marchetti, Nani.

Pagella Napoli: voto 5,0.‬
‪Arrivi: Meret, Karnezis, Ospina, Fabian Ruiz, Verdi, Malcuit, Vrakas.‬
‪Partenze: Reina, Jorginho, Maggio, Tonelli, Ciciretti, Grassi, Inglese.