Archivi categoria: Calciomercato

Calciomercato: Zapata all’Atalanta, Juve anche su Marcelo

(daniele amadasi)  Nonostante l’acquisto del secolo” messo a segno dalla Juventus con l’approdo di Cristiano Ronaldo in maglia bianconera, le vicende del calciomercato italiano e non solo proseguono con la definizione di molti altri affari.

Fra questi a livello di importanza da registrare i trasferimenti del 27.enne attaccante colombiano Duvan Zapata dalla Sampdoria all’Atalanta, del 30.enne difensore centrale Francesco Acerbi dal Sassuolo alla Lazio, del 22.enne promettente attaccante Antonino La Gumina dal Palermo all’Empoli, del 32.enne difensore brasiliano Romulo dall’Hellas Verona al Genoa, del 31.enne centrocampista ex Milan Kevin Prince Boateng dall’Eintracht Francoforte al Sassuolo e del 35.enne difensore svincolato Cristian Molinaro al Frosinone.

In via di definizione invece il ritorno al Cagliari, fresco dell’acquisto dalla Juventus del 22.enne attaccante Alberto Cerri, del 28.enne centrocampista svedese Albin Ekdal, il passaggio dell’attaccante italo-brasiliano Eder dall’Inter ai cinesi del Jiangsu Suning e la cessione del Milan del 20.enne centrocampista Manuel Locatelli al Sassuolo.
Fra le suggestioni mercato da segnalare il nuovo interesse della Juventus per un altro giocatore del Real Madrid, il 30.enne difensore brasiliano Marcelo, grande amico fuori dal campo di CR7.

In tema di primi infortuni stagionali invece da registrare  la frattura del terzo medio dell’ulna sinistra ad Alex Meret, il nuovo portiere del Napoli, costretto ad almeno due mesi di stop.
Rimanendo in ottica Napoli segnaliamo che l’ex tecnico Maurizio Sarri è pronto ad accasarsi al Chelsea dopo l’esonero da parte dei blues di Antonio Conte.

Infine a livello di extra campo il Milan, a seguito del nuovo CdA sotto la proprietà del Fondo Elliott di Paul Singer, ha ufficializzato la nomina di Paolo Scaroni a Presidente del club rossonero ed incanalato anche i ritorni a livello dirigenziale di Leonardo e Paolo Maldini, rispettivamente con i ruoli di Direttore Tecnico e Responsabile dell’Area Tecnica.

Calciomercato: la Juve sogna CR7, il Milan sceglie Zaza

(daniele amadasi)  Fra sogni e realtà, i due attaccanti Cristiano Ronaldo e Simone Zaza sono gli opposti protagonisti delle copertine calciomercato di Juventus e Milan.
Mentre dalla Spagna si vende già il trovato accordo fra CR7 e la Juventus per un nuovo contratto di 4-5 anni da 30 milioni di €uro all’anno in attesa dell’incontro decisivo fra il Presidente del Real Madrid Florentino Pérez ed il procuratore del fenomeno portoghese Jorge Mendes per l’eventuale rettifica della clausola rescissoria da 100 milioni di €uro, il Milan nella giornata di ieri ha trovato l’intesa per l’ingaggio dal Valencia del 27.enne attaccante Simone Zaza.
Intesa sulla base di un prestito gratuito annuale con obbligo di riscatto fra 12 mesi per 20 milioni di €uro, da formalizzare però solo dopo che il Milan, reduce ieri dalla vendita di Gustavo Gomez al Boca Juniors per 6 milioni di €uro, avrà a sua volta trovato l’intesa per la cessione di Nikola Kalinic all’Atlètico Madrid per una cifra non inferiore ai 14 milioni di €uro, dovendo rispettare il pareggio economico fra entrate ed uscite di calciomercato.

Restando sul fronte mercato degli attaccanti nella giornata di ieri Bologna e Sassuolo hanno formalizzato lo scambio dei cartellini di Federico Di Francesco e Diego Falcinelli, con il primo passato in maglia neroverde ed il secondo con quella rossoblu felsinea.
Cambiando ruoli sono stati definiti anche i passaggi di squadra del difensore centrale Armando Izzo dal Genoa al Torino per 10 milioni di €uro, del centrocampista ceko Jakub Jankto per 15 milioni di €uro dall’Udinese alla Sampdoria già sostituito in casa friulano con l’acquisto di Rolando Mandragora dalla Juventus per 20 milioni di €uro 
e del doppio ingaggio da parte del Napoli dei due portieri Alex Meret ed Orestis Karnezis, in arrivo entrambi dall’Udinese per complessivi 30 milioni di €uro.

Infine da registrare sempre i pressing mercato dell’Inter per il centrocampista Moussa Dembélé del Tottenham, del Napoli per il difensore Sime Vrsaliko dell’Atlético Madrid e della Juventus per Matteo Darmian del Manchester United, della Lazio per Francesco Acerbi del Sassuolo e della Fiorentina per Marco Pjaca della Juve.
Sul fronte imminenti uscite da registrare invece quelli di Amato Ciciretti dal Napoli, di Manuel Locatelli dal Milan e di Domenico Berardi dal Sassuolo, con questi ultimi due che potrebbero incrociarsi sulla tratta di scambio Milano-Modena.

Calciomercato: Cancelo alla Juventus, Nainggolan all’Inter

(daniele amadasi)  João Cancelo alla Juventus, Radja Nainggolan all’Inter i due colpi di calciomercato messi a segno nel primo giorno dell’estate 2018.
Juventus e Valencia si sono quindi accordate per il passaggio in bianconero del 24.enne difensore brasiliano João Cancelo ex Inter per una cifra vicina ai 38 milioni di €uro, mentre l’Inter ha convinto la Roma a cederle il 30.enne centrocampista belga Radja Nainggolan per 24 milioni di €uro in contanti più i cartellini di Davide Santon (difensore classe 1991) e Nicolò Zaniolo (centrocampista classe 1999).

Inter che nel corso della giornata di ieri ha intavolato anche la proposta verso i cugini del Milan (in attesa della sanzione Uefa sulla probabile esclusione dei rossoneri dalla Europa League per violazione dei parametri Uefa a livello di Fair Play Finanziario, ndr) per l’acquisto del 24.enne attaccante esterno spagnolo Suso a 20 milioni di €uro più il cartellino del 31.enne centrocampista offensivo Antonio Candreva o in alternativa di quello del 26.enne centrocampista croato Marcelo Brozović.
Da Milano ci spostiamo Roma, sponda giallorossa perchè il Direttore Sportivo spagnolo Monchi ha piazzato un altro colpo in uscita cedendo il 27.enne portiere polacco Lukasz Skorupski al Bologna del neo allenatore Filippo Inzaghi per 5 milioni di €uro più il cartellino di Antonio Mirante.

Scendendo più a Sud arriviamo alle vicende del Napoli fresco dell’accordo con il Betis di Siviglia per l’acquisto a 30 milioni di €uro del 22.enne centrocampista spagnolo Fabian Ruiz ed in attesa di sciogliere il nodo del nuovo portiere titolare considerando le due opzioni Alphonse Areol (Paris Saint Germain, classe 1993) ed Alex Meret (Udinese, classe 1997).
A livello di altri affari di giornata ufficializzati attraverso le relative visite mediche e comunicati stampa di rito, quelli del 19.enne attaccante olandese 
Justin Kluivert con la Roma, del 24.enne centrocampista tedesco Emre Can alla Juventus e del 36.enne difensore croato Darijo Srna al Cagliari.

Da registrare infine il fermo calciomercato da parte del Parma, neo promosso in Serie B, ma deferito ieri, insieme al proprio attaccante Emanuele Calajò alla Procura Federale della Federcalcio.
P
er il giocatore parmense l’accusa è di illecito sportivo, per il club di responsabilità oggettiva. Accuse che se confermate a livello di giustizia sportiva porterebbero all’esclusione del Parma dalla Serie A a favore del Palermo, quarto classificato nella regular season della Serie B e finalista dei play-off cadetti.

Calciomercato: il punto delle trattative a lunedì 11 giugno

(daniele amadasi)  Nuovo appuntamento con le vicende del calciomercato di Serie A, ufficialmente non ancora aperto (la sessione estiva aprirà il 2 luglio e chiuderà il 17 agosto) ma già caratterizzata da una serie di importanti colpi messi a segno ed altrettanti in canna e pronti ad andare in porto.

Andiamo in ordine e ripartiamo dalla Roma che dopo il centrocampista Coric  dalla Dinamo Zagabria (anticipato in anteprima da noi in data 10 maggio) ed il difensore Marcano dal Porto ha acquistato Bryan Cristante dall’Atalanta per 30 milioni pagabili nel corso dei prossimi tre anni (5+12,5+12,5).
Scendendo a Sud arriviamo al Napoli del neo tecnico Carlo Ancelotti che ha concluso a cinque mesi di distanza dal primo tentativo l’acquisto di Simone Verdi dal Bologna per 20 milioni di € più bonus.

Risalendo a Nord ci fermiamo al Genoa che dopo gli ingaggi del terzino Domenico Criscito dallo Zenit San Pietroburgo e del portiere Federico Marchetti dalla Lazio ha ufficializzato anche quelli dell’attaccante polacco Krzysztof Piątek dal Cracovia, del difensore croato Ivan Lakicevic dal Vojvodina e del portiere sloveno
Rok Vodišek dal Lubiana.
Dalla Liguria passiamo in Lombardia per registrare in quel di Milano le ufficializzazioni degli ingaggi in casa Inter di Stefan De Vrij dalla Lazio, di Lautaro Martinez dal Racing Avellaneda e di Kwadwo  Asamoah dalla Juventus, mentre il Milan alle prese con i noti indebitamenti economici ha per ora ingaggiato a parametro zero solo José Manuel Reina dal Napoli ed Ivan Strinic dalla Sampdoria.
Infine da Milano ci spostiamo a Torino sponda bianconera per una Juventus che dopo il colpo mercato a parametro zero firmato dal con  il centrocampista tedesco Emre Can dal Liverpool ha acquistato dal Genoa il portiere Mattia Perin in qualità di vice Szczęsny.

A livello di singoli movimenti registriamo invece l’arrivo del difensore Arkadiusz Reca dal Wisla Plock all’Atalanta, del terzino Omar Colley dal Genk alla Sampdoria, dello svincolato attaccante ex Lazio Filip Djordevic al Chievo Verona e del ritorno di Bruno Peres al Torino dopo la non fortunata esperienza con la Roma.
Sul fronte delle piste calde da registrare invece quelle firmate da Juventus ed Inter per acquistare João Cancelo dal Valencia e Radja Nainggolan dalla Roma, mentre risultano avere la valigia in mano a fronte di importanti offerte Jorginho del Napoli, Federico Chiesa della Fiorentina, Matteo Politano del Sassuolo, Lucas Torreira e Dennis Praet della Sampdoria.

Infine una annotazione riguardante l’Atalanta che in attesa della possibile esclusione del Milan in Europa League e quindi in corsa per accedere direttamente alla fase a girone della seconda coppa europea Uefa per importanza evitando la disputa dei preliminari di fine luglio, aspetta di dare il via al proprio mercato, finalizzato alla ricerca dei sostituti dei partenti Mattia Caldara, Leonardo Spinazzola e Bryan Cristante e di una prima punta in grado di garantirli almeno 15 gol in campionato.