Archivi categoria: Altre Serie

Serie B: varato il calendario della stagione 2019-2020

(daniele amadasi)  Nella serata di ieri, martedì 6 agosto, nella suggestiva cornice del Chiostro Maggiore di San Franscesco ad Ascoli Piceno, è andata in scena la presentazione ed il relativo varo del calendario del campionato di Serie B edizione 2019-2020.

Venti le squadre al via a partire dal fine settimana di sabato 24 e domenica 25 agosto, seppure con ogni probabilità il campionato cadetto vedrà già nella serata di venerdì 23 agosto la disputa del suo primo anticipo. L’ultima giornata sarà invece disputata in formato infrasettimanale, nella serata di giovedì 14 maggio 2020.
Trentotto le giornate di regular season, al termine delle quali le prime due classificate saranno approderanno direttamente in Serie A, mentre la terza formazione da promuovere sarà la vincitrice dei play-off che andranno a coinvolgere le sei squadre classificate dal terzo all’ottavo posto.
Immutata anche la formula delle quattro retrocessioni in Serie C, tre in forma diretta ed una attraverso la dispiìuta dei play-out fra la quart’ultima e la quint’ultima.
Confermata anche la sosta invernale post natalizia, da lunedì 30 dicembre 2019 a giovedì 16 gennaio 2020, a cavallo fra la 19.esima  gironata (ultima del girone di andata) e la 20.esima giornata (prima del girone di ritorno).

Le venti squadre della Serie B 2019-2020:  Ascoli, Benevento, ChievoVerona, Cittadella, Cosenza, Cremonese, Crotone, Empoli, Frosinone, Juve Stabia, Livorno, Perugia, Pescara, Pordenone, Pisa, Salernitana, Spezia, Trapani, Venezia e Virtus Entella.

La prima giornata del campionato cadetto 2019-2020: Ascoli – Trapani, Cittadella – Spezia, Crotone – Cosenza, Empoli – Juve Stabia, Virtus Entella – Livorno, Perugia – ChievoVerona, Pisa – Benevento, Pordenone – Frosinone, Salernitana – Pescara e Venezia – Cremonese.

Serie B: Palermo escluso dalla Covisoc, Venezia ripescato

(daniele amadasi)  Dalle anticipazioni alle conferme scandite dalla sentenza della Co.Vi.Soc. (Commissione Vigilanza Società Calcio Professionistiche) che ha decretato l’esclusione del Palermo dal prossimo campionato di Serie B 2019-2020, ripescando il Venezia, retrocesso in Serie C al termine dei play-out.

Dopo essere stato penalizzato di 20 punti a fine campionato passado dal terzo all’undicesimo posto con esclusione a prendere parte alla corsa promozione in Serie A attraverso i play-off, il club rosanero non è riuscito, nonostante il passaggio proprietario da Maurizio Zamparini a Walter Tuttolomondo  di Arkus Network, a dare le necessarie e richieste garanzie economiche per la partecipazione al prossimo campionato cadetto.
Così mentre nel capoluogo regionale siciliano è partita la corsa per la scelta della nuova sportiva a cui affidare il titolo calcistico per l’iscrizione al campionato di Serie D, in laguna a Venezia il Presidente Joseph Tacopina ha festeggiato la riammissione del suo club al prossimo campionato di Serie B, che ripartirà con il format a 20 squadre.

Abolita la versione a 19 squadre l’edizione 2019-2020 della seconda serie italiane vedrà difatti al via 20 squadre, considerando che unitamente alle 12 già note della passata stagione (Ascoli, Benevento, Cittadella, Cosenza, Cremonese, Crotone, Livorno, Perugia, Pescara, Salernitana, Spezia e Venezia), si sono aggiunte le tre retrocesse dalla Serie A (ChievoVerona, Empoli e Frosinone) e le cinque promosse dalla Serie C (Virtus Entella, Juve Stabia, Pordenone, Pisa e Trapani).
In attesa quindi dei colpi di mercato ci apprestiamo anche ad attendere l’ufficializzazione del nuovo calendario per una stagione calcistica cadetta che prenderà il via nel corso del fine settimana compreso fra venerdì 23 e domenica 25 agosto.

Femminile: alla scoperta della querelle tra FIGC e LND

(daniele amadasi)  Come se non bastassero i rinvii alle compilazione dei calendari della Serie B e della Serie C maschile, la rovente estate del calcio italiano va a colpire anche il movimento femminile con la querelle politica fra Federcalcio e Lega Nazionale Dilettanti, con quest’ultima indirizzata a volere organizzare ancora i campionati di Serie A e Serie B in rosa, oltre a quello di Serie C.

Facendo un passo indietro è giusto ricordare che in vista di un prossimo passaggio al professionismo i due campionati di Serie A e Serie B femminile dovevano passare sotto egida FIGC, mentre alla LND sarebbe rimasta l’organizzazione della Serie C.
Invece con un colpo di mano la Presidenza della LND ha reso noto di voler stilare lei i calendari e la stagione delle squadre di prima e seconda serie per quel che concerne le edizioni 2018-2019 dei due campionati, della Coppa Italia e della Supercoppa.
Di contro mentre la Federcalcio annuncia ricorso al Coni, le atlete dei club di Serie A e Serie B minacciano lo sciopero non volendo scendere dal treno della FIGC con destinazione al professionismo.

Di seguito la composizione delle tre categorie per la stagione 2018-2019.

Serie A (12 squadre): Mozzanica Atalanta, Chievo Verona, Fiorentina Woman, Florentia, Juventus Woman, Milan, Orobica Bergamo, Pink Bari, Res Roma, Sassuolo, Tavagnacco Udine e Verona Women.

Serie B (12 squadre):  Arezzo, Castelvecchio, Empoli Ladies, Fortitudo Mozzecane, Genoa Women (ex Lavagnese), Inter Milano, Lady Granata Cittadella (ex Pro San Bonifacio), Lazio Women 2015, Milan Ladies, Ravenna Woman, Roma CF e Roma XIV Decimoquarto.

Serie C Girone “A” (12 squadre):  Azalee, Campomorone Lady Caprera, Juventus-Torino,  Luserna, Novese, Pinerolo, Real Meda, Romagnano, Spezia, Superba Calcio 2017  e Torino.

Serie C Girone B (12 squadre): Bologna Woman, Citta Di Pontedera, Imolese, Jesina, Libertas, Olimpia Forlì, Perugia CF, Real Bellante, Riccione, San Marino Academy, San Paolo e Sassari Torres.

Serie C Girone “C” (12 squadre): Atletico Oristano, Bressanone Obi, Como 2000 CF, Fiammamonza 1970, Padova, Vittorio Veneto, Riozzese, Trento Clarentia, Unterland Bolzano Venezia FCF, Vicenza e Voluntas Osio CF.

Serie C Girone “D” (12 squadre):  Aprilia Racing Femminile, Apulia Trani, Chieti, Grifone Gialloverde, Ludos, Napoli CF, New Team San Marco, Argentano, Pescara Woman, Potenza Calcio, Salento Women, Sant Egidio CF  e Virtus Napoli.