Champions League: da stasera i gironi di ritorno

(daniele amadasi)  Archiviate le prime 48 gare della fase eliminatoria a gironi, la Uefa Champions League 2019-2020 riparte da questa sera con la disputa delle restanti tre giornate di ritorno, atte a definire la griglia di partenza dei play-off fra le migliori sedici (le prime due di ogni girone) ed il dirottamente delle otto terze classificate ai sedicesimi di finale di Europa League.

Si riparte quindi da questa sera, martedì 5 novembre e dalle otto sfide serali valevoli per i Gironi “E”, “F”, “G” ed “H”: Barcellona – Slavia Praga e Zenit San Pietroburgo – Red Bull Lipsia alle ore 18.55, Chelsea – Ajax, Borussia Dortmund – Inter, Lione – Benfica, Liverpool – Genk, Napoli – Salisburgo e Valencia Lilla alle ore 21.00.
Per domani sera invece, mercoledì 6 novembre, sono invece in programma le otto gare dei Gironi “A”, “B”, “C” e “D”: Bayern Monaco – Olympiakos Pireo e Lokomotiv Mosca – Juventus alle ore 18.55, Atalanta – Manchester City, Dinamo Zagabria – Shakhtar Donetsk, Bayer Leverkusen-  Atlético Madrid, Paris Saint Germani – Brugge, Real Madrid – Galatasaray e Stella Rossa Belgrado – Tottenham Hotspur alle ore 21.00.

Classifica alla mano dal fronte italiano, le gare di questa sera e di domani per Inter, Napoli e Juventus sono di massima importanza in quanto un loro successo equivarrebbe ad un pre biglietto qualificazione, mentre l’Atalanta dopo tre sconfitte in altrettante gare è alla ricerca del suo primo storico punto in Champions League.

Le attuali classifiche degli otto gironi di UCL 2019-2020.
Girone “A”: Paris Saint Germain (Francia) 9 punti, Real Madrid (Spagna) 4, Brugge (Belgio) e e Galatasaray (Turchia) 1.
Girone “B”: Bayern Monaco (Germania) 9 punti, Tottenham Hotspur (Inghilterra) 4,Stella Rossa Belgrado (Serbia) 3 e Olympiakos  Pireo (Grecia) 1.
Girone “C”: Manchester City (Inghilterra) 9 punti, Dinamo Zagabria (Croazia) 4, Shakhtar Donetsk (Uraina) 4 ed Atalanta (Italia) 0.
Girone “D”: Juventus (Italia) 7 punti, Atlético Madrid (Spagna) 7,  Lokomotiv Mosca (Russia) 3 e Bayer Leverkusen (Germania) 0.
Girone “E”:  Napoli (Italia) 7 punti, Liverpool (Inghilterra) 6, Salisburgo (Austria) 3 e Genk (Belgio) 1.
Girone “F”: Barcellona (Spagna) 7 punti, , Inter (Italia) 4, Borussia Dortmund (Germania) 4 e Slavia Praga (Cekia) 1.
Girone “G”: Red Bull Lipsia (Germania) 6 punti, Zenit San Pietroburgo (Russia) 4, Olympique Lione (Francia) 4 e Benfica (Portogallo) 3.
Girone “H”: Chelsea (Inghilterra) 6 punti, Ajax (Olanda) 6, Valencia (Spagna) 4 e Lille (Francia) 1.